di Giovanna Lucchi , 30.03.2022

Quello dei 50 anni è un compleanno importante, anzi, si può dire che è un traguardo importante, un evento insomma, che non dovrebbe mai passare senza una festa adeguata.

Per gli amanti dei viaggi, il festeggiamento migliore per qualsiasi tipo di evento è sempre e comunque un viaggio, in quanto è un’esperienza che lascia sempre qualcosa nella memoria. Festeggiare i 50 anni viaggiando, non è caso, è sicuramente la soluzione più amata da molti.

Ma a 50 anni non si dovrebbe fare un viaggio qualsiasi, questo è infatti il momento per fare qualcosa di grande, di memorabile. Questo è il momento per fare quel viaggio lontanissimo che si desiderava da molti anni, quel viaggio che si teneva nel cassetto in attesa del momento giusto.

Il momento è arrivato!

Ecco, quindi, delle idee per un viaggio indimenticabile perfetto per festeggiare i 50 anni.

Se volete prenotare questo viaggio con largo anticipo, ma avete paura di doverlo cancellare, potreste valutare di acquistare l’Assicurazione Annullamento Viaggio di Columbus, che prevede un massimale fino a 2000 euro.

Safari in Tanzania

Per una vacanza esotica, all’insegna dell’avventura e della natura, perché non un bel safari? La meta ideale per questo tipo di viaggio è sicuramente la Tanzania, con la sua geografia variegata e la fauna ricchissima, per non parlare dei molteplici parchi naturali che si trovano qui, tutti meravigliosi e con tanto da offrire.

Leggi anche “Assicurazione viaggio per la Tanzania”.

Tra i parchi principali è bene ricordare:

  • Il Ruaha National Park (il più grande della Tanzania) 
  • Il Selous Game Reserve (patrimonio UNESCO)
  • Il Serengeti National Park (anche questo patrimonio UNESCO)
  • Il Kilimanjaro (il più alto monte africano nonché uno dei vulcani più alti al mondo)

Un safari in ognuno di questi parchi (che può essere organizzato a piedi o in jeep) vi permetterà di ammirare tutte le specie animali che caratterizzano il continente africano, e quindi: giraffe, elefanti, leoni, zebre, bufali, antilopi, scimmie, iene, ippopotami, coccodrilli, ma anche un numero infinito di uccelli diversi, circa 370 specie!

E non solo fauna, ma anche i paesaggi non mancano: paludi, savane, laghi, montagne e aree vulcaniche faranno da sfondo a questa esperienza unica.

Pensate che 50 anni siano troppi per un safari in africa? Niente di più sbagliato. Forse non lo sapete, ma i safari sono molto frequentati anche dagli over ’60. Questo tipo di viaggio avventura, infatti, è accessibile anche per le persone più grandi, basta affidarsi a tour operator professionali.

In Giappone per l’Hanami

Il Giappone è una terra affascinante in ogni momento dell’anno, ma, durante il periodo dell’Hanami, si riveste di un aspetto magico, che la rende simile ad un’ambientazione fiabesca.

Leggi anche “Assicurazione sanitaria di viaggio per il Giappone”.

Hanami significa letteralmente “ammirare i fiori” e, in Giappone, questo evento corrisponde al periodo della fioritura, in particolare della fioritura dei ciliegi e degli alberi di prugne. Dal periodo che va infatti da fine marzo a inizio aprile, cominciano a sbocciare i famosissimi fiorellini rosa che ricoprono le città giapponesi e sono diventanti il simbolo stesso del paese.

Oltre ad essere uno spettacolo meraviglioso che attrae ogni anno milioni di turisti, in occasione dell’Hanami si organizzano delle vere e proprie feste sotto questi alberi in fiore, in modo da ammirarli in tutto il loro splendore.

Leggi anche “I parchi più belli di Tokyo dove vedere i ciliegi in fiore (Hanami)

Di giorno è possibile organizzare anche dei semplici picnic, mentre di notte ci sono i festeggiamenti con musica, balli e cibo. In occasione di queste feste notturne, inoltre, gli alberi vengono adornati con le famose lanterne di carta che contribuiscono a rendere il luogo ancora più magico e suggestivo.

Uno modo fantastico per festeggiare i propri 50 anni.

Attraversare la Route 66

La Route 66 è il viaggio on the road per eccellenza, oltre ad essere uno degli itinerari più famosi al mondo. Questa strada permette infatti di attraversare tutta l’America da Ovest ad Est o da Est ad Ovest.

Leggi anche “Assicurazione viaggio per gli Stati Uniti”.

La Route 66 è lunga circa 4000 chilometri e collega Chicago (in Illinois) a Santa Monica (in California) passando attraverso i seguenti stati:

  • Missouri 
  • Kansas
  • Oklahoma
  • Texas 
  • New Mexico
  • Arizona

Attraversare la Route 66 è un’esperienza unica in quanto si possono fare tutte le soste desiderate e, in questo modo, vedere tutti i luoghi che si desidera. Il percorso, inoltre, non passa attraverso le zone e le città più note e gettonate dell’America, ma passa attraverso le cittadine più interne e quindi più autentiche, dove sarà possibile assaporare l’aria locale.

Leggi anche “Viaggi on the road: gli itinerari più belli del mondo”.

Sicuramente, un viaggio all’insegna dell’avventura e della scoperta, in quanto, per attraversare la Route 66, serve un grande spirito di adattamento e, soprattutto, un grande senso di orientamento. Ovviamente, questo tipo di viaggio è consigliato agli amenti dei viaggi on the road, indipendentemente dall’età.

Visitare New York

New York è una di quelle mete “da visitare assolutamente almeno una volta nella vita”, e quale migliore occasione del compimento dei 50 anni? Sia che abbiate già visitato la Grande Mela, sia che non ci siate mai stati, questo è un viaggio talmente ricco di emozioni che è sempre un piacere organizzarlo.

Leggi anche “I 5 distretti di New York”.

La caratteristica principale di questa città è che tutto è enorme, gigante, immenso, nulla è delle dimensioni a cui siamo solitamente abituati noi, cittadini non solo italiani, ma, più generalmente, europei.

Questo vale non solo per quanto riguarda i suoi famosissimi grattacieli come, il Rockefeller Center (con la vista migliore), il One World Trade Center (il più alto di tutti) o l’Empire State Building (sicuramente il più famoso), ma anche per i suoi parchi, i suoi musei, le sue strade e le sue piazze.

Passeggiare per il Central Park, rimanere abbagliati dalle luci di Times Square, commuoversi davanti al memoriale per l’11 settembre e perdersi tra le opere del MoMA sono esperienze che vanno vissute e, vedrete, non potrete mai dimenticarle.

Leggi anche “I 10 migliori musei di New York da visitare in vacanza”.


← 5 viaggi da fare prima dei 40 anni

Turchia ad aprile: clima e dove fare il bagno a mare →