di Giorgia Alto , 28.06.2019

Nonostante le temperature siano molto alte, luglio è un mese durante il quale sono molti i turisti che decidono di visitare New York. Come avviene in ogni grande città, con l’arrivo della bella stagione aumentano gli eventi all’aperto, così come la voglia di passeggiare all’ombra degli alberi del Central Park o di partecipare a qualche aperitivo alla moda a SoHo o a Greenwich Village.

Se avete deciso di partire per New York a luglio, in questa guida di viaggio troverete tutte le informazioni necessarie per organizzare al meglio il vostro viaggio: il clima, i voli, gli eventi e altro ancora.

Il clima


Il clima di luglio non è il migliore per visitare la Grande Mela, questo a causa delle temperature elevate e della forte umidità. In queste mese non mancano giorni di pioggia, durante i quali le temperature si abbassano, ma anche giornate in cui si possono superare i 40°C.

Per questo in valigia dovete portare con voi tutto quello che serve per affrontare questo tipo di clima, preparandovi anche alla “Polare” aria condizionata presente in quasi tutti i negozi della città.

Il prezzo dei voli per New York a luglio


Con l’aumento del flusso turistico, aumentano anche i prezzi dei voli, ma niente paura, potete ancora risparmiare. Il prezzo del biglietto aereo, soprattutto per una famiglia, è uno degli elementi che incide di più sul budget a disposizione per la vacanza. Pertanto, per molti, risparmiare è un imperativo assoluto.

I prezzi dei voli per New York, prenotando in anticipo o acquistando pacchetti dedicati, possono oscillare tra i 450 e i 600 euro a persona. Se non riuscite a prenotare in anticipo, la soluzione migliore per risparmiare è non atterrare a New York, ma in una città vicina come per esempio Philadelphia, Washington o Boston.

Leggi anche “Le più belle città vicino New York”.

Atterrare in una città vicino New York è l’ideale per chi vuoi organizzare un mini-tour degli Stati Uniti.

Gli eventi più importanti a luglio nella Grande Mela


Di seguito riportiamo alcuni degli eventi più importanti a cui assistere a luglio a New York. Oltre a quelli riportati vi ricordiamo che New York offre ogni mese decine di importanti eventi sportivi, centinaia di spettacoli e migliaia di serate speciali nei locali.

Parata del 4 luglio (Independence Day)

La parata per la Festa d’lndipendenza Americana è l’evento più importante di luglio e, ovviamente, uno dei più importanti dell’anno.

I momenti più importanti della manifestazione sono la celebre parata e i fuochi d’artificio, ma è altrettanto gradevole organizzare un tipico pic-nic americano al Central Park.

Leggi anche “Festa dell’Indipendenza Americana: 4 luglio (Independence Day)”.


Hot Dog Eating Contest


Un modo sicuramente originale di trascorrere il 4 luglio è assistendo al tradizionale Hot Dog Eating Contest. Come avrete già capito, si tratta di una vera e propria gara per mangiatori di hot dog, come quelle che, in genere, si vedono solo in televisione. Il 4 luglio, ogni anno, l’evento si svolge invece dal vivo, a Coney Island, dove troverete una tipica atmosfera da periferia newyorkese.

Il celebre Hot Dog Eating Contest è organizzato da Nathan’s, uno dei più caratteristi locali di New York, una vera attrazione della città!

Leggi anche:

Fuochi artificiali di Macy’s


Un altro degli appuntamenti imperdibili legati al 4 luglio è la visione dei tradizionali fuochi d’artificio organizzati dai grandi magazzini Macy’s. Assicuratevi di non perderli!

Bastille Day (14 luglio)


Come abbiamo scritto più volte, New York è una città dove si incontrano tradizioni e culture diverse, pertanto vengono celebrate anche feste che non appartengono alla tradizione americana.

Questo accade anche il 14 luglio, quando i cittadini francesi sono soliti festeggiare il Bastille Day, l’evento che, secondo gli storici, diede praticamente il via alla Rivoluzione Francese.

Il 14 luglio la comunità francese si riunisce lungo la 60° Strada, e lì festeggia con musica, piatti tradizionali ed eventi dedicati.

Leggi anche “Bastille day: la festa nazionale per la Presa della Bastiglia”.

Harlem Week (dal 29 luglio al 25 agosto)


La Harlem Week è una tradizione nata negli anni ’70, inizialmente della durata di un solo giorno. Oggi invece, tra fine e luglio e inizio agosto, potrete assistere ad una settimana di eventi: concerti, proiezioni cinematografiche, degustazioni e spettacoli di vario genere.

Leggi anche "Visitare il quartiere di Harlem: la storia e le attrazioni principali”.

Shakespeare in the Park


Ogni anno, da metà luglio a metà agosto, si può assistere allo “Shakespeare in the Park”. Si tratta di una rassegna teatrale dedicata al celebre drammaturgo londinese, organizzata ogni anno al Delacorte Theater, a Central Park.

Questo è un tipico evento newyorkese, molto apprezzato dagli abitanti e organizzato con molta cura.

Restaurant Week


Per le “Buone forchette” che hanno sempre un occhio sul portafogli, tra fine luglio e inizio agosto viene organizzata la Restaurant Week. Durante questa settimana molti ristoranti offriranno i loro menu a prezzi ridotti.

Summerstage


Dai primi di luglio a fine settembre a New York viene organizzato uno dei più importanti festival musicali all’aperto: il “Summer stage”.

Il festival in genere viene organizzato nei parchi parchi della città compreso, ovviamente il Central Park.

Midsummer Night Swing @ Lincoln Center


Un’altra tipica manifestazione estiva è il Midsummer Night Swing al Lincoln Center. Si tratta di una rassegna dedicata alla musica più elegante e raffinata, come per esempio lo swing, il jazz e il blues. Ampio spazio viene dato anche ai generi più legati al ballo, il tango o il jazz.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale alla pagina www.lincolncenter.org/midsummer-night-swing.

Assicurazione Viaggio per New York

Nei nostri articoli su New York, e sugli Stati Uniti in generale, abbiamo sottolineato l’importanza di partire con un’assicurazione di viaggio.
Le cure mediche negli Stati Uniti hanno costi molto elevati ed avere un’assicurazione sanitaria può proteggerti da eventuali spese mediche si possono incorrere.

Columbus offre un’assicurazione viaggio per gli USA con un massimale di spese mediche illimitato ed il pagamento diretto in caso di ricovero ospedaliero.

Contatta il nostro Servizio Clienti per un preventivo gratuito o per avere maggiori informazioni.

Tags

new york


← 6 bellissime spiagge assolutamente da visitare in Messico

Myanmar (ex-Birmania) ad agosto: com’è il clima? →