di Valentina Salis , 05.09.2017

Scegliere il giusto quartiere dove dormire durante un soggiorno a New York non è un affare semplicissimo, perché la città è enorme, è suddivisa in 5 distretti e ha moltissimi quartieri, spesso molto diversi tra loro.

Sono impossibili da contare tutti gli alberghi, i Bed and Breakfast e gli appartamenti dove poter dormire nella Grande Mela, la scelta è veramente ampia e deve tener conto di fattori come:

  • Mezzi di trasporto
  • Vicinanza con il centro
  • Sicurezza
  • Prezzo

Sicuramente, il miglior distretto, vero cuore pulsante di New York, è Manhattan: non ha bisogno di presentazioni, basti pensare solamente alle celebri immagini che ogni 1 gennaio ci fanno vivere l’emozione del Capodanno a Times Square!

(Leggi anche “Guida per il Capodanno a Times Square”)

Il fatto che sia il distretto più celebre porta con sé l’ovvietà che sia anche il più costoso: ma New York offre una metropolitana attiva 24/24h, il che dà la possibilità ai turisti di poter scegliere tranquillamente il proprio alloggio in un altro distretto e poi spostarsi comodamente per la città: unica accortezza è quella di controllare se la stazione metropolitana vicina al nostro hotel prescelto sia aperta tutta la notte.

In questa giungla cittadina proveremo ad essere una piccola ma utile guida di viaggio per darvi suggerimenti e consigli, affinché possiate scegliere il giusto alloggio nel quartiere più adatto alle vostre esigenze!

Manhattan

Manhattan è l’anima di New York: ogni anno attira sempre un’infinità di persone, sia turisti pronti a fotografare ogni angolo, sia i più temerari che vogliono provare l’ebbrezza dello shopping durante il Black Friday! - link - Manhattan offre i migliori negozi per lo shopping, i migliori ristoranti per mangiare, i migliori locali dove divertirsi e le principali attrazioni della città, ma adesso vediamo insieme i quartieri migliori dove alloggiare.

Leggi anche “I quartieri di Manhattan, New York

I quartieri migliori

Tra i numerosi quartieri di Manhattan, possiamo identificarne tre davvero ottimi dove poter alloggiare: Soho, Tribeca e Greenwich Village.
Poco distanti dalla confusione e dal caos della Midtown, sono quartieri piacevoli, giovanili e alla moda, pieni negozi etnici e chic, bancarelle, café e locali notturni che vi offriranno divertimento e svago assicurato!
I collegamenti sono garantiti ed efficienti, pronti a portarvi in pochi attimi nei punti nevralgici di Manhattan.
Servizi e viabilità garantiti fanno alzare i prezzi degli hotel, ma prenotando in anticipo, si riescono a trovare sempre buone soluzioni più economiche.

Soho-Manhattan-New York

L'architettura dei palazzi a  Soho

Tribeca-Manhattan-New York

L'affollata Tribeca

Greenwich Village-Manhattan-New York

Greenwich Village

Times Square

Se la vostra scelta su dove dormire ricade su Times Square, non c’è dubbio che vivrete il vero sogno americano, anche se solo per pochi giorni!
Qui attività e divertimento sono all’ordine del giorno, i collegamenti sono rapidi, numerosi, efficienti e vi troverete ad un passo dai luoghi più celebri di New York! Certamente, se la vostra idea era quella di spendere poco per dormire, Times Square non è l’ideale: i prezzi sono generalmente alti, data l’importanza e la centralità della zona!

Leggi anche “10 luoghi di interesse a New York assolutamente da non perdere

Leggi anche "Le 10 principali attrazioni turistiche da vedere a New York"

Dove dormire a New York spendendo poco

Per risparmiare una valida alternativa può essere alloggiare in un hotel fuori Manhattan ma vicinissimo ad esso, come ad esempio nel distretto del Queens o di Brooklyn. Il risparmio è assicurato anche scegliendo tra i vari quartieri di Manhattan, magari quelli meno celebri o importanti, come Hell’s Kitchen.
Tuttavia, bisogna dire che in una città come New York, sempre piena di turisti, è possibile risparmiare ovunque prenotando con largo anticipo!

Brooklyn

Brooklyn è un altro celebre distretto di NYC, dove potrete trovare ottimi alloggi a prezzi più bassi rispetto a quelli di Manhattan. Metropolitana e trasporti vi collegheranno facilmente con il resto della città, ma non vi annoierete di certo in un distretto che per atmosfera e vivacità non ha nulla da invidiare a Manhattan. E poi, vogliamo davvero discutere del fascino del ponte di Brooklyn?

Leggi anche "Cosa vedere a Brooklyn: tutte le attrazioni più importanti"

Queens

Il risparmio è assicurato in questo distretto, che si trova proprio di fronte a Manhattan, e diventa ogni anno più popolare tra i viaggiatori. Il quartiere di Long Island per esempio è l’ideale per chi ha un budget limitato ma non vuole rinunciare alla vicinanza con il centro: con un quarto d’ora di metropolitana sarete subito nel cuore di New York!

Hell's Kitchen

Questo quartiere di Manhattan invece può essere un ottimo compromesso fra chi non rinuncia ad alloggiare nel centro di New York ma vuole risparmiare un po’. Nonostante il suo passato turbolento, Hell’s Kitchen negli ultimi anni ha subito una vera e propria rinascita, che lo ha portato ad essere oggi interessante e molto più sicuro. E non fatevi ingannare dal nome, in realtà è uno dei quartieri dove mangiare meglio a New York!

Leggi anche “Hell's Kitchen: cosa sapere sul quartiere di Daredevil

Hotel, Bed and Breakfast o appartamento?

Sono veramente poche le città nel modo che possono vantare lo stesso numero di Hotel, B&B e appartamenti offerti dalla Grande Mela. Ma come orientarsi di fronte ad un’offerta così ampia? Tutto dipende dalle vostre esigenze.
Appartamenti e B&B sono gli alloggi ideali per gruppi di comitive e famiglie, dove avrete tutti il giusto spazio e una stanza in comune dove poter passare del tempo insieme (sono sicuramente le soluzioni più economiche).

Gli hotel sono consigliati per prima cosa a chi ha maggiori disponibilità economiche e non vuole rinunciare alle comodità che solo una vacanza in albergo può dare. Ovviamente, anche in questo caso, avrete una scelta così ampia che troverete sicuramente tantissime offerte per risparmiare.

Da ricordare che New York applica sul costo del pernottamento una tassa di soggiorno del 14,75% sul prezzo totale più 3,50€ a notte.

Consigli per un soggiorno a New York

Ovunque scegliate di dormire a New York, ricordatevi sempre di trascorrere la vostra vacanza pensando anche alla sicurezza. In una città grande come questa tenete gli occhi sempre ben aperti ovunque, evitate di notte strade e zone poco trafficate, poco illuminate, e quando non vi sentite sicuri, chiamate un taxi per tornare in albergo.

Assicurazione viaggio per New York

Oltre alle regole dettate dal buon senso quando si visita una grande città, è opportuno ricordare anche quanto sia importante partire con un’assicurazione viaggio che offra copertura soprattutto a fronte del rischio contro le emergenze sanitarie.
Nell’articolo "5 motivi per cui conviene fare un’assicurazione viaggio" spieghiamo quali possano essere i vantaggi di una polizza viaggio anche per quel che riguarda gli altri tipi di copertura come ad esempio l’annullamento e il danneggiamento del bagaglio.

Immagine di copertina: strada residenziale del Greenwich Village a Manhattan


← Singapore: le 5 spiagge più belle

Guida ai migliori outlet a New York →