di Giorgia Alto , 28.10.2019

Il calendario degli eventi di New York presenta a novembre 2 appuntamenti tra i più importanti dell’anno: il Giorno del Ringraziamento e il Black Friday. Anche se si tratta di 2 eventi molto diversi, cadono uno di seguito all’altro e influenzano notevolmente tutto il flusso turistico della Grande Mela, in particolare quello proveniente dall’Europa.

Nonostante infatti novembre non sia un mese eccezionale dal punto di vista climatico, soprattutto a fine mese, sono tanti che si recano in vacanza a New York proprio in questo periodo. Molti decidono di visitare i parenti lontani, altri invece vogliono solamente approfittare degli incredibili sconti dei negozi durante il Black Friday.

Il mese di novembre ha però ancora molto da offrire ai turisti che decidono di visitare la Grande Mela ma, per saperne di più, dovete continuare a leggere la nostra guida di viaggio.

Il meteo a New York a novembre

Novembre non è uno dei mesi più piovosi e lo si può considerare un mese di transizione tra l’autunno e l’inverno. In genere, l’inizio del mese presenta temperature miti, in grado di superare anche i 20 gradi, mentre man mano che ci avviciniamo a dicembre, iniziano ad abbassarsi.

Non è raro infatti che a fine mese si verifichino le prime nevicate invernali, con minime al di sotto dei 5 gradi e massime che superano a fatica i 10. In generale, novembre è un mese instabile e imprevedibile, il cui clima varia di anno in anno. Pertanto portate un abbigliamento in grado di affrontare anche le temperature più basse e controllate sempre il meteo.

Leggi anche “Quando andare a New York: clima, temperature e stagioni”.

Quanto costano i voli per New York a novembre

Come sempre, quando si tratta di prenotare un volo, vi consigliamo di farlo con largo anticipo, solo così troverete sconti maggiori.

In generale, il prezzo del volo dall’Italia a New York, nel mese di novembre, varia a seconda del periodo. I prezzi migliori si trovano a metà mese, quando è lontano sia Halloween che il Thanksgiving. Man mano che ci avvicina a fine mese i prezzi tendono a salire, vi conviene infatti di valutare un rientro direttamente a dicembre.

I prezzi dei voli, A/R, si aggirano mediamente tra i 350 e i 700 euro ma, ovviamente, incide sul prezzo il numero di scali e il numero dei bagagli.

Leggi anche “Voli Low Cost e Last Minute: come risparmiare sul biglietto aereo”.

I principali eventi di novembre

Di seguito troverete i principali eventi di New York a novembre. Presenteremo però per prima cosa i più importanti, ovvero Thanksgiving e Black Friday, nonostante siano a fine mese.

Thanksgiving

Il Giorno del Ringraziamento è una delle più classiche “Feste Americane”, paragonabile alla Pasqua o al Natale. Si tratta infatti di una ricorrenza che la maggior parte degli statunitensi trascorre in famiglia, mangiando il tradizionale tacchino e guardando la parata in televisione.

Se decidete di visitare New York in questo periodo, vi consigliamo di provare a trascorrerla con una vera famiglia americana. In alternativa, non potete non assistere dal vivo alla parata.

Per saperne di più su questa ricorrenza, potete leggere le nostre guide di viaggio:

Black Friday

Il Black Friday capita ogni anno dopo il Thanksgiving, ovvero il 4° venerdì di novembre. New York è uno dei luoghi migliori per festeggiarlo sia per la presenza di moltissimi negozi, soprattutto in centro, sia perché i saldi sono, da tradizione, veramente incredibili.

Leggi anche “Black Friday a New York”.

Per affrontare al meglio il Black Friday a New York è bene preparare una mappa con tutti i negozi che si intende visitare e, per aiutarvi nella realizzazione, vi elenchiamo di seguito le principali vie dello shopping:

Leggi anche:

Veterans Day

Il “Veterans Day” è una tradizione molto sentita dai cittadini americani. Si tratta infatti della giornata dedicata ai tanti soldati americani, sia morti che in vita, che hanno combattuto per il proprio paese.

Le celebrazioni si tengono in tutto il Paese il giorno 11 novembre e, a New York, prevedono una parata lungo Fifth Avenue e una cerimonia al Madison Square Park.

Il Foliage autunnale

Il foliage a New York è un vero proprio evento che attira ogni anno turisti e soprattutto fotografi. Novembre non è il momento migliore per assistervi ma, se il clima non peggiora, è possibile ammirare i tanti alberi colorati dei classici toni autunnali, dal giallo, al rosso e all’arancione.

Il luogo migliore dove assistere a questo spettacolo offerto dalla natura è senza dubbio il Central Park.

Pattinaggio sul ghiaccio

Un’altra tradizione tipica dell’inverno newyorkese, vista tante volte nei film, è il pattinaggio sul ghiaccio. Durante il mese di novembre, complice l’abbassarsi delle temperature, vengono aperte le prime piste, nello specifico parliamo di:

La famosa pista di pattinaggio ai piedi del Rockefeller Center, invece, viene aperta ancora prima, ad ottobre.

Pattinare sul ghiaccio a New York è una di quelle esperienze che vi farà sentire, almeno per un po’, dei veri newyorkesi.

The Lighting Ceremony

Verso fine novembre c’è un altro evento che merita di essere seguito: la Lightning Ceremony. Si tratta dell’accensione delle luci per i tradizionali addobbi natalizi, compreso l’albero, del Rockefeller Centre.

La manifestazione attira in genere moltissimi curiosi, non solo turisti pertanto, se volete un posto in prima fila, dovete recarvi a Rockefeller Plaza fin dal pomeriggio.

Assicurazione viaggio per New York

Recarsi a New York a novembre offre la possibilità di partecipare a eventi molto interessanti, tipici della cultura americana, come il Thanksgiving o il Black Friday, ma permette anche di provare l’emozione e tutto il romanticismo di pattinare sul ghiaccio in una delle piste della Grande Mela. Eventuali imprevisti però, in grado di rovinare la piacevole atmosfera, potrebbero insorgere durante un viaggio anche in questo periodo dell’anno.

Bisogna poi tener presente che, un’emergenza medica negli USA, può avere costi ingenti dovuti al fatto che il sistema sanitario è privatizzato. Proprio per proteggerti da questo tipo di rischi, Columbus propone la sua polizza sanitaria per gli USA.

Per avere maggiori informazioni, visita la pagina dedicata o contatta il nostro Servizio Clienti al numero 800 986 782.


← Mete invernali per giovani: dove andare

Pig Beach, Bahamas (Big Major Cay), la mitica Isola dei porcellini →