di Giorgio Macrì , 11.10.2016

Quando si festeggia il Giorno del Ringraziamento? Negli Stati Uniti il Thanksgiving viene sempre celebrato il quarto giovedì di Novembre, seguito poi dal Black Friday.

Fu inizialmente con George Washington nel 1789 che si iniziò a festeggiare a il giorno del ringraziamento l’ultimo Giovedì di novembre, ma si dovette attendere il 1941, quando una dichiarazione del congresso degli Stati Uniti, fece designare ufficialmente il quarto Giovedì di novembre come la data ufficiale e istituzionale per il Giorno del ringraziamento.

Leggi anche Cos'è il Giorno del Ringraziamento e cosa si festeggia

Se hai intenzione di recarti in America per festeggiare il Thanksgiving, ecco quando verrà festeggiato dal 2016 al 2022

  • giovedì, 24 Novembre 2016
  • giovedì, 23 Novembre 2017
  • giovedì 22 Novembre 2018
  • giovedì, 28 Novembre 2019
  • giovedì, 26 Novembre 2020
  • giovedì, 25 Novembre 2021
  • giovedì, 24 Novembre 2022

Per una guida completa sulle celebrazioni della festa del Ringraziamento di quest'anno, leggi anche Thanksgiving 2016: tutto sul Giorno del Ringraziamento

Date passate del Giorno del Ringraziamento (2005 - 2015)

  • giovedì 26 Novembre 2015
  • giovedì 27 Novembre 2014
  • giovedì 28 Novembre 2013
  • giovedì 22 Novembre 2012
  • giovedì 24 Novembre 2011
  • giovedì 25 Novembre 2010
  • giovedì 26 Novembre 2009
  • giovedì 27 Novembre 2008
  • giovedì 22 Novembre 2007
  • giovedì 23 Novembre 2006
  • giovedì 24 Novembre 2005

Cos’è aperto e cosa è chiuso durante il Giorno del Ringraziamento

Il Giorno del Ringraziamento è la festività più celebrata in America e, per tradizione, gli americani si radunano per mangiare di fronte alla TV e per guardare la Parata di Macy’s o il football. I negozi in genere sono chiusi per poi scatenarsi il giorno dopo per il famoso “Venerdì Nero”, ovvero il Black Friday. Per maggiori dettagli Leggi anche Black Friday: cos'è, la storia e come funziona

Il Giorno del Ringraziamento è una festa federale quindi tutti gli uffici governativi sono chiusi, comprese librerie, scuole e anche le banche. La maggior parte delle aziende rimangono chiuse anche di venerdì per garantire ai lavoratori un bel week-end di quattro giorni.

Servizi come ospedali e aeroporti sono ovviamente operativi.

Di seguito le attività che saranno facilmente operative durante il Giorno del Ringraziamento:

Ristoranti, hotels, servizi di trasporto (con un orario diverso dall’ordinario) e stazioni di benzina. I negozi che vendono liquori e alcool saranno aperti in base alle leggi vigenti nello Stato di appartenenza.

Non è facile trovare aperti supermercati, drogherie o negozi di vario genere.

Vacanze negli States: a cosa serve un’assicurazione sanitaria per gli USA

Un’assicurazione sanitaria per i viaggi negli USA può salvare la vita ai turisti nel caso sfortunato di assistenza medica, considerando gli elevati costi della sanità americana. I costi possono variare a seconda degli Stati e data anche questa variabilità nei prezzi, è raccomandabile verificare i livelli di copertura offerti dalle diverse tipologie di polizze viaggio. I criteri validi per la scelta di un’assicurazione viaggio adeguata possono essere i seguenti:

  • Elevato massimale di copertura per le spese mediche
  • Presenza di servizi accessori (come ad esempio il rimpatrio)
  • Assistenza medica 24 ore su 24

Il pericolo di attacchi terroristici può essere un buon motivo per l’acquisto di una polizza di assicurazione viaggio.


Leggi anche Perché acquistare un’assicurazione sanitaria per gli USA

Leggi anche Terrorismo e assicurazioni viaggio:cosa copre la tua polizza?


← Dove sciare? Le 10 località sciistiche più belle al mondo

Dove sciare in Italia? Le 90 migliori località sciistiche →