di Giorgia Alto , 15.06.2020

Grandi città, luoghi ricchi di storia e cultura, meraviglie delle natura, la vera anima degli Stati Uniti d’America: Tutto questo e molto altro si ritrova sulla costa atlantica degli USA.

Per identificare gli Stati che si trovano sulla costa orientale viene utilizzata l’espressione "East Coast" (contrapposta alla West Coast che indica l’area occidentale). Nonostante si possa pensare che in quest’area, nota anche come Eastern Seabord o Atlantic Seabord, si trovino solo paesi con un affaccio sull’Oceano Atlantico, la lista comprende anche alcuni Stati non costieri.

Quali stati comprende la East Coast?

Nella lista della “East Coast” sono ricompresi 14 Stati (da Nord a Sud), ovvero: Maine, New Hampshire, Massachusetts, Rhode Island, Connecticut, New York, New Jersey, Delaware, Maryland, Virginia, North Carolina, South Carolina, Georgia, e Florida.

Alcuni Stati non costieri rientrano in questo gruppo per la loro storia e posizione (es. West Virgina o Vermont), mentre altri, pur avendo un affaccio sull'Atlantico, non vi sono ricompresi (es. Alabama, Mississippi, Louisiana e Texas).

Le città più belle e famose della costa Est

Quest'area del paese è quella con la maggiore densità abitativa degli States, merito della presenza di grandi e famose città. Nell’elenco, ad esempio, vi figurano la capitale degli USA, Washington D.C., sede degli edifici del potere statunitense, ovvero la Casa Bianca, il Campidoglio e la Corte Suprema.

Sempre sulla East Coast si trova New York, la grande mela, probabilmente la città più nota e popolosa degli Stati Uniti: Times Square, l'Empire State Building e la Statua della Libertà sono solo alcuni dei luoghi iconici presenti in città.

Leggi anche “Le più belle città vicino New York”.

A nord di NYC, non molto distante, si trova anche l’elegante città di Boston, la più grande del New England, sede di università storiche come Harvard e MIT. Sempre sulla costa est si trova Filadelfia, città ricca di storia e simbolo della Rivoluzione Americana: qui si trova l'Independence Hall, dove furono firmate la Dichiarazione di Indipendenza e la Costituzione.

Sulla Costa orientale affaccia anche Chicago, metropoli costellata di grattacieli (tra cui la celebre Willis Tower) e nota per il Millennium Park visitato ogni anno da milioni di persone.

Sul capo sudorientale del Paese, invece, si trova Miami: vivace, assolata e trendy, è la meta prediletta per una vacanza tropicale all’insegna del lusso.

Tra le attrattive naturali offerte dalla East Coast, una menzione speciale meritano il Parco Nazionale dell'Acadia, il più visitato della Costa orientale, e le Cascate del Niagara a confine tra USA e Canada.

Il Clima della East Coast

Nei suoi oltre 2000 miglia di lunghezza, la East Coast degli Stati d'Uniti presenta un clima molto diverso da Nord a Sud.

Nel New England, nell'area che va dal Maine al Connecticut, è presente un clima continentale, con estati calde e inverni molto freddi e nevosi. Il clima, invece, si presenta temperato a partire dal sud del Connecticut e fino al North Carolina, mentre da qui fino alla Florida centrale si ritrova un clima subtropicale con estati calde, alquanto umide, e inverni miti e più secchi.

Fa caldo ed è possibile fare il bagno quasi tutto l'anno, invece, nella zona centro-meridionale della Florida, complice un clima prettamente tropicale.

Il clima della East Coast, purtroppo, ogni anno è segnato dal passaggio di tempeste tropicali che spesso si trasformano in veri e propri tornado in grado di raggiungere città come Miami e l’entroterra.

East Coast e Hip-Hop

L'East Coast è la patria del genere musicale "hip hop" che ha avuto origine a New York nei primi anni '70 diffondendosi poi a macchia d’olio negli USA e nel mondo. Il genere musicale “East Coast hip hop” si distingue dagli altri sia per le sonorità strumentali (con influenze jazz, soul e blues), quanto per la priorità data a testi molto complessi e intimisti, preferiti rispetto a sezioni ritmiche per la danza.

Particolarmente nota è la cosiddetta "faida hip hop" tra artisti della East Coast e della West Coast degli Stati Uniti d'America che, oltre a giocarsi sulle rime, non manca di sfociare in episodi drammatici.

Nell’elenco degli artisti più celebri dell’East Coast hip hop, del presente e del passato, figurano nomi del calibro di Notorious B.I.G., Puff Daddy, Jay Z, Craig Mack, Busta Rhymes, Public Enemy, LL Cool J, Big Daddy Kane, DMX, NAS.

Route 66: da dove partire

Percorrere la Route 66, la strada più famosa al mondo, è il sogno di ogni viaggiatore. Questo percorso leggendario che collega gli Stati Uniti d'America "coast to coast", da Chicago e Santa Monica, è molto più di un semplice tragitto, poiché rappresenta una full immersion nella storia, nella memoria e nell'anima degli States. La "Mother road", lunga quasi 4000 chilometri, può essere percorsa da Est a Ovest o viceversa.

A seconda della direzione, nelle rispettive città sono presenti dei segnali di inizio della strada. Il percorso consigliato inizia proprio dalla East Coast, precisamente da Chicago (Illinois): l'Historic Route 66 Begin Sign si trova su Adams Street, all'incrocio con Michigan Ave.


← Aurora Boreale in Norvegia: i luoghi migliori dove ammirarla

Cascate del Niagara: la guida di viaggio →