di Davide Rossi , 19.02.2021

Chi dice che si può andare in vacanza solo in estate? La primavera è perfetta per un viaggio, soprattutto in Italia, dove le temperature si alzano ovunque rendendo particolarmente gradevole uscire e stare all’aria aperta.

In primavera, man mano che ci si avvicina all’estate, le giornate si fanno sempre più calde, tanto che in molte località si inizia già ad andare al mare. In montagna, invece, la neve si scioglie, creando le condizioni perfette per lunghe passeggiate circondati dalla natura.

L’assenza dell’afa estiva, meno turisti in giro e i prezzi più bassi dovuti alla bassa stagione, rendono la primavera un periodo veramente interessante per una vacanza.

Come abbiamo spesso scritto nel nostro travel blog, l’Italia offre destinazioni meravigliose per una vacanza, famose in tutto il mondo, ma con tante mete a disposizione, quale scegliere?

Molto dipende dai vostri gusti e, proprio per questo, abbiamo pensato di realizzare una pratica guida di viaggio con tante idee per una vacanza a Primavera.

Prima di partire, vi ricordiamo di consultare il sito della Farnesina “Viaggiare Sicuri” per verificare che la vostra destinazione non sia soggetta a restrizioni. Inoltre, non dimenticate che le polizze viaggio Columbus prevedono coperture assicurative anche per chi viaggi a in Italia.

Leggi anche “Idee di viaggio per chi trascorre le vacanze in Italia”.

Vacanza Culturale

Con 55 siti UNESCO, primato condiviso con la Cina, l’Italia offre un ampio ventaglio di idee per una vacanza Culturale.

Leggi anche “10 bellissimi siti UNESCO assolutamente da visitare”.

Se si vuole restare in Città, Firenze e Roma offrono le migliori condizioni climatiche dell’anno, con mattinate calde, ma non afose, e serate fresche ideali per una passeggiata romantica lungo le vie principali.

Leggi anche “Come visitare il Colosseo: i consigli di chi vive a Roma”.

Se si cercano luoghi più isolati, come non citare i Sassi di Matera, uno dei siti UNESCO più belli del mondo, oppure la sfavillante Reggia di Caserta o l’evocativa Basilica di San Francesco ad Assisi. Tra siti UNESCO e Musei, in Italia avrete solo l’imbarazzo della scelta per dove trascorrere una vacanza culturale.

Leggi anche “I siti UNESCO più belli del mondo”.

Un fine settimana in un centro termale

Se invece la cultura vi interessa poco, o anche se volete semplicemente prendervi una pausa, allora potete optare per un bel fine settimana in un centro termale.

In Italia, oltre al mare, alla cultura e al buon cibo, non mancano splendidi centri termali. Tra i più noti, citiamo:

  • Le terme di Ischia
  • Montecatini terme
  • Le terme di Chianciano
  • Albano Terme
  • Contursi Terme
  • Le terme di Merano
  • Le terme di Sirmione

Per ora ci fermiamo qui ma la ista è ancora lunga.

Tour Enogastronomico

L’Italia è uno dei paesi più belli del mondo per tanti motivi, anche per il cibo. Si può parlare della raffinata cucina francese, della gustosa cucina americana o della rustica cucina tedesca, ma difficile battere il nostro stile.

Leggi anche “Oktoberfest, Monaco: la guida di viaggio”.

Dalle Alpi all’Etna, dalla polenta ai cannoli con la ricotta, passando per la porchetta di Ariccia e la pizza napoletana, battere il gusto e la qualità dei nostri piatti è arduo per chiunque.

Perché allora non organizzare un viaggio alla scoperta delle prelibatezze locali e regionali?

Si può andare in Trentino per provare lo Speck, in Piemonte per gustare i fantastici Gianduiotti, a Roma per Carbonare e Amatriciana, oppure a Napoli per le sfogliatelle e la pizza.

Oggi regione hai suoi piatti e molte località possono vantare vere e proprie prelibatezze, come la bufala di Andria o le Olive all’Ascolana.

La primavera, soprattutto quando il clima non è ancora ottimale, un’idea di viaggio originale può essere proprio visitare una regione e provare i piatti tipici più noti.

Lezioni di cucina

Si dice che in Italia “Siamo tutti allenatori” ma, grazie alle tante trasmissioni di cucina, oggi siamo certamente “Tutti un po’ cuochi”. Chi decide di dare spazio a questa passione, può scegliere di unire l’esperienza del viaggio a una lezione di cucina.

Oggi è sempre più comune trovare le proposte di chef, più o meno rinomati, che propongono di trascorrere una giornata a cucinare per conoscere i segreti di un piatto tipico, come i tortellini bolognesi, la pensa romana o la pizza salernitana.

Questo tipo di esperienza è disponibile ogni periodo dell’anno, ma in primavera è senza dubbio uno dei momenti migliori, soprattutto perché la prova costume è ancora abbastanza lontana.

On the road

Che sia in auto o in camper, il viaggio on the road è sempre molto apprezzato. Anche se molte delle strade più belle del mondo sono all’estero, prima tra tutte la Route 66, in italia è possibile individuare percorsi che non deludono.

Di seguito riportiamo un elenco con alcuni dei più conosciuti:

  • Strada costiera triestina
  • Viale dei Cipressi in Toscana
  • Grande Strada delle Dolomiti
  • La strada dei Laghi di Lesina e Varano, in Puglia
  • La costiera amalfitana
  • La Valnerina
  • Le cinque terre Strada Panoramica Costa del Sud in Sardegna

Leggi anche: “Viaggi on the road: gli itinerari più belli del mondo

In spiaggia con il primo caldo

Non è raro, sopratutto in Sicilia, Calabria e Sardegna, vedere al telegiornale persone che fanno il bagno in mare anche a febbraio. Questo perché nel sud Italia è possibile che faccia caldo anche in inverno, anche se non è poi così comune.

Con l’arrivo della primavera, man mano che si avvicina l’estate, è molto più probabile incontrare giornate con temperature anche intorno ai 30 gradi. Ovviamente, per trovare il caldo, conviene dirigersi al Sud e sulle isole, ma non è raro che anche in Liguria o sulle coste adriatiche si possano incontrare giornate più calde già a partire da aprile.

Passeggiate in montagna

Gli appassionati e più sportivi diranno “Trekking”, ma chi ama stare a contatto con la natura e respirare un po’ di aria pulita, si accontenterà di una passeggiata in montagna.

Per riscoprire la natura, non c’è bisogno di scalare una montagna, o di andare sulle Alpi, sono molte le regioni d’Italia, come l’Abruzzo, la Calabria o anche il Lazio, che possono offrire passeggiate in montagna di tutto rispetto.

Ovviamente bisogna dare attenzione alle temperature e alle previsioni meteo. In primavera, in montagna può fare ancora fresco e non sono rari i temporali.

In barca a vela

Chi cerca il relax e vuole stare lontano dalla folla, può optare per una bella vacanza in barca a vela. In mare aperto, certamente non si rischia di incontrare persone che non si conoscono.

Ovviamente, prima di partire consultate con attenzione il meteo, e assicuratevi che non ci sia vento forte e che le temperature siano abbastanza alte da poter fare il bagno.

Tra le località migliori per questo tipo di esperienza, citiamo la Campania, la Sicilia, la Sardegna e anche il Lazio, dove è possibile trovare una delle più belle isole d’Italia: Ventotene.

Spring Break

Come dimenticarsi dei più giovani che, con l’arrivo della primavera, sono soliti da qualche hanno festeggiare una nuova ricorrenza importata dagli Stati Uniti: lo “Spring Break”.

Leggi anche “Cos’è lo Spring Break e quando si svolge”.

Stiamo parlando della pausa universitaria che segna il passaggio dalla sessione invernale a quella estiva. Il periodo di vacanza però, può variare di facoltà in facoltà.

Molti giovani preferiscono partire per l’estero, ma in tanti decidono di rimanere in Italia, dove non mancano certo le località dove festeggiare, come il Salento, la Rivera Romagnola e la Sardegna.

Ovviamente, non tutti pensano solo a divertirsi, per molti giovani lo spring break è il momento ideale per rilassarsi, mentre altri decidono di dedicarsi allo studio, magari approfondendo una lingua straniera.

Leggi anche:

Tags

Italy


← L’Arca di Noè esiste ed è in Kentucky: come visitarla

Alnwick Castle, il Castello di Hogwarts della saga di Harry Potter →