authori

Cosa vedere a New York

New York non ha bisogno di grosse presentazioni. Immensa, attiva, frenetica, la Big Apple è uno dei luoghi al mondo da visitare almeno una volta nella vita. La Grande Mela offre tanti motivi per innamorarsi di lei: con le sue attrattive in continuo rinnovamento, New York è una metropoli in fermento, una città che non dorme mai. Le opportunità per divertirsi, insomma, sono infinite. Dalla visita ai principali luoghi presenti nell’immaginario collettivo di grandi e piccini, Brooklyn, i grattacieli, la statua della Libertà, per non parlare dei teatri e dei musical di Broadway, degli artisti di strada, sino a un bagno di cultura al Guggenheim o in uno dei tantissimi musei che popolano la città. Per chi ama la musica, imprescindibile gustarsi un drink ascoltando un’orchestra jazz nel Village, o un aperitivo in uno dei tanti rooftop bar sui tetti dei grattacieli accompagnati dai suoni di una band sperimentale o ancora, andare a un concerto al Madison Square Garden. Così come assistere a una messa gospel, fare shopping in giganteschi mall o semplicemente immergersi tra le strade e le architetture più famose al mondo per rilassarsi, poi, nel magico Central Park o ammirare un tramonto sulle rive del fiume Hudson. Sia di giorno che di notte, insomma c’è solo l’imbarazzo della scelta per godere appieno dello spirito della Grande Mela. Per saperne di più, ricordate che potete sempre affidarvi alle nostre guide di viaggio.

Cosa fare a New York: la top 10

1. Ammirare lo skyline più famoso del mondo dal 102° piano dell’Empire State Building.
2. Fare una romantica passeggiata su uno dei più grandi simboli di New York, il ponte di Brooklyn.
3. Rilassarsi tra i prati verdi del Central Park, proprio come i veri newyorkesi, all’ombra del mosaico “Imagine” dedicato a John Lennon.
4. Visitare la statua della libertà, salendo fino alla cima della corona del simbolo principale di Big Apple, la Statua della Libertà.
5. Commemorare le vittime dell’11 settembre al 9/11 Memorial & Museum a Ground Zero.
6. Dedicarsi allo shopping, dalle grandi firme della 5th Avenue ai magazzini dei negozi di Soho.
7. Assistere ad un musical o ad uno spettacolo teatrale a Broadway.
8. Andare a messa ad Harlem per ascoltare un coro gospel.
9. Ammirare il “Manhattanhenge”, lo speciale tramonto che si nasconde dietro i grattacieli di Manhattan.
10. Pattinare sul ghiaccio sulla pista di Wollman Rink a Central Park.

Tour della città

Helicopter tour: ammirare New York dall’alto, a bordo di un elicottero è uno degli itinerari imperdibili, dedicato ai più temerari. Si potrà sorvolare la statua della Libertà, i grattacieli al tramonto, l’Hudson River e scattare tantissime foto dello skyline della Grande Mela, vivendo un’esperienza originale e unica sopra i cieli di Manhattan.

River tour: A partire dalle crociere sino alle gite in traghetto circumnavigando l’Hudson o l’East River le possibilità di vedere la Grande Mela dal mare sono diverse. I tour prevedono in genere una tappa a Liberty Island ed Ellis Island ma offrono anche la possibilità di visitare il 9/11 Memorial & Museum, in ricordo delle vittime dell’11 settembre.

Downtown tour:un itinerario giornaliero su e giù per la città, partendo da Central Park e recandosi verso downtown, dove si trovano i grattacieli più famosi al mondo, è uno dei modi migliori per esplorare New York. Spostandosi in metropolitana o con i taxi, il tour prevede una tappa nei luoghi principali della città: da Times Square alla Fifth Avenue, sino al Rockfeller Center e all’Empire State Building. Non può mancare poi una visita a Wall Street e una sosta sulle rive dell’Hudson.

Vita notturna

Per gli amanti della movida, New York è il paradiso: “la città che non dorme mai”, infatti, offre alternative di intrattenimento infinite tutti i giorni della settimana per tutto l’anno. Il divertimento nella grande Mela non passa solo per discoteche, pub e club, ma anche per gli esclusivi rooftop bar in cima ai grattacieli dove sedersi e ascoltare musica sorseggiando un cocktail. Per non parlare di teatri, musical a Broadway, ma anche shopping o partite serali al Madison Square Garden, perché molte attività a New York proseguono h24. E se i quartieri con la vita notturna più dinamica si trovano a Downtown, a Soho, nel Village, o nel Lower East Side, per chi ama il jazz l’ideale è qualche club riservato del Greenwich Village. In generale, comunque, in ogni angolo della città, i locali sono sempre aperti e offrono eventi di ogni tipo cui prendere parte, aspettando le luci dell’alba e fermandosi a veder sorgere il sole su New York.

I musei più importanti

Con una varietà di musei unica al mondo, New York offre il meglio dell’arte universale: sia per il numero di strutture che per la qualità e quantità delle opere esposte. È nella Grande Mela che si trovano, infatti, alcune tra le collezioni più famose di tutto il mondo, e molte sono conservate nei “magnifici tre”: il Met, il Guggenheim e il MoMa.

Metropolitan Museum of Art

Il Met, situato al numero mille della Quinta Strada, è uno dei più importanti e grandi musei al mondo. Due milioni le opere d’arte esposte che spaziano dall’antichità classica, ai maestri europei, sino all’arte moderna statunitense. Al Metropolitan Museum si trova anche una ricca collezione di opere d’arte africane e asiatiche, oltre al tempio di Dendur, un vero e proprio tempio egizio. Il museo ospita inoltre una notevole raccolta di strumenti musicali e una collezione dedicata alle armature.

Solomon R. Guggenheim Museum

Il Guggnheim Museum è senza ombra di dubbio una della maggiori strutture museali del mondo nel campo artistico moderno e contemporaneo. Apprezzato anche per la costruzione che lo ospita che, grazie alla caratteristica spirale rovesciata e alla cupola di vetro, rappresenta una delle icone di New York. A partire dall’impressionismo francese sino all’età odierna: con quadri, tra gli altri, di Kandinsky, Klee, Cèzanne, Degas, Manet, Van Gogh e Picasso. Straordinaria anche la collezione americana, tra cui spiccano i lavori di Pollock e Andy Warhol.

The Museum of Modern Art

Posto nel cuore di Manhattan, il MoMa è una vera istituzione nel campo dell’arte moderna. Il museo ospita una serie sbalorditiva di capolavori appartenenti a tutte le scuole mondiali: dalle Ninfe di Monet, alla Notte Stellata di Van Gogh, passando per le Bagnanti di Cézanne e La Danza di Matisse, solo per enuclearne qualcuna. Al Museum of Modern Art, trovano posto anche diversi lavori di Magritte, Dalì, Pollock, Mirò e oltre 70 quadri di Picasso.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima