di Giorgia Alto , 21.12.2020

Le balene sono tra gli animali più affascinanti al mondo, ma purtroppo sono a rischio estinzione a causa della caccia nei loro confronti e dell’inquinamento. Per questo motivo, e anche per il fatto che stiamo parlando di animali mastodontici, il whale watching è un’esperienza a dir poco unica, soprattutto se svolto in una terra ricca di emozioni come le Hawaii.

Se siete interessati all’argomento, iniziate subito a prendere appunti, perché vi forniremo tutte le indicazioni su dove avvistare le mitiche balene alle Hawaii, e in quale periodo dell'anno.

Leggi anche “Whale Watching: i luoghi migliori dove avvistare le balene”.

Quando è possibile avvistare le balene alle Hawaii?

Il periodo più indicato per il whale watching alle Hawaii è tra novembre e aprile: ogni inverno infatti, circa due terzi della popolazione di megattere del Pacifico settentrionale tornano alle Hawaii per riprodursi e allevare i propri cuccioli. Di conseguenza, è proprio questo il momento dell'anno più prolifico.

Uno degli aspetti più interessanti delle Hawaii è che ogni isola vanta alcuni punti in cui le opportunità di whale watching sono maggiori rispetto ad altre località del Pianeta. Nei paragrafi seguenti vedremo in particolare quali sono le località più indicate per effettuare whale watching alle Hawaii.

Leggi anche “Quando andare alle Hawaii: clima, temperature e stagioni”.

Oahu

Uno dei punti migliori per l'osservazione delle balene è l'isola di Oahu: qui risiede la capitale delle Hawaii, ovvero Honolulu, e Pearl Harbor, una delle mete turistiche più famose, anche se per motivi non piacevoli.

I visitatori sono perlopiù appassionati allo snorkeling: i parchi marini protetti che circondano l'isola sono caratterizzati dalla presenza di scogliere coralline meravigliose e da una moltitudine di pesci tropicali.

Leggi anche “Che cos’è una barriera corallina: la guida di viaggio”.

Uno dei posti più suggestivi di Oahu è la baia di Hanauma, amatissima dai sub. Naturalmente qui non mancano gli appassionati del whale watching, specialmente all'estremità meridionale di Oahu: i visitatori dell’isola si dirigono verso il faro di Makapuu, così da avere una panoramica ampia dell'oceano, nella speranza di vedere qualche balena. In genere, da questo particolare punto di osservazione, le megattere compaiono in gruppi generosi, per la gioia dei tanti turisti.

Per quanto riguarda le info per raggiungere Oahu, qui si arriva atterrando nel Daniel K. Inouye International Airport di Honolulu. La distanza dalla capitale è di circa 15 km e le destinazioni principali dell'isola sono raggiungibili comodamente tramite navette, taxi e bus.

Leggi anche: 

Big Island

Formata da cinque vulcani principali (tra cui il Kilauea, molto attivo e grande attrattiva turistica) Big Island è il più grande arcipelago delle Hawaii. Visitando Big Island, la migliore possibilità di vedere una o due balene è nell’area appena a nord di Kona, sulla costa di Kohala e vicino a Hilo Bay.

Molti turisti che vengono qui appositamente per il whale watching si dirigono anche al Puukohola Heiau National Historic Site, la zona infatti offre ampie vedute, e rappresenta anch'essa un eccellente punto di osservazione.

L’isola di Big Island viene raggiunta in aereo, qui infatti sono presenti ben due aeroporti:

  • Hilo International Airport
  • Ellison Onizuka Kona International Airport

Kauai

Geologicamente la più antica delle Hawaii, l'isola di Kauai è una delle più incredibili: i paesaggi naturali che si avvicendano al suo interno sono svariati: c'è la foresta pluviale, il deserto, la palude, ma anche la montagna e le pianure.

La maggior parte di questi territori è inospitale e selvaggia, ideale per gli amanti del “Viaggio avventura”. Kauai però vanta anche destinazioni ad hoc per chi vuole effettuare whale watching, come ad esempio la spiaggia di Poipu e il faro di Kilauea.

Altra località molto popolare è il Kalalau Trail, lungo la costa di Na Pali, ma per vedere le balene, molti turisti si recano anche al Kapaa Overlook, vicino alla spiaggia di Kealia.

Per raggiungere l'isola di Kauai bisogna atterrare al piccolo Lihue Airport, che ha però tantissimi collegamenti internazionali e con le altre isole dell'arcipelago.

Cosa vedere alle Hawaii

Chi non desidera andare in vacanza alle isole Hawaii? Sicuramente sono in pochi a non desiderare di vedere, almeno una volta nella vita, questa iconica località di villeggiatura vanto degli Stati Uniti.

Anche noi non siamo certo immuni al fascino di questa località, ricca di attrazioni e divertimenti, per questo abbiamo dedicato diverse guide di viaggio alla metà.

Le Isole Hawaii rappresentano il perfetto connubio tra relax, divertimento, natura e sport. Sono infatti in grado di soddisfare qualsiasi tipo di turista, dalla coppia di sessantenni che qui si reca per festeggiare l’anniversario di matrimonio, ai giovani serfisti, dalle coppie in luna di miele, alle famiglie con figli.

Alle Hawaii non manca niente, ma per organizzare al meglio la vostra vacanza, vi consigliamo di leggere prima le nostre guide di viaggio:

Tags

Hawaii


← Tutti i ponti e le feste (anche Scolastiche) del 2021

Il Castello di Schwerin: il lago, il parco e la piccola città →