di Davide Rossi , 20.11.2019

L'Europa è ricca di bellissime capitali, tutte da scoprire e che si possono apprezzare anche se si hanno solo tre giorni a disposizione. La maggior parte di loro conserva al proprio interno un inestimabile patrimonio storico e artistico, che si concentra soprattutto nel centro della città.

Palazzi storici, edifici religiosi, parchi curatissimi dove fare una piccola pausa o una passeggiata, ma anche musei e gallerie d'arte, attraverso le quali le città mostrano la loro storia e le tradizioni più antiche.

Tra le capitali più belle dove organizzare un week end ci sono Lisbona, Atene, Dublino, Amsterdam o Praga. Andiamo a scoprire le principali attrazioni da visitare in così poco tempo.

Leggi anche “Vacanze da Single: dove andare per divertirsi”.

Lisbona

Il clima della capitale del Portogallo è di tipo marittimo, caldo e temperato in estate, mite e più piovoso durante l'inverno, con una temperatura media annuale che si aggira attorno ai 17°C. Senza dubbio, il momento migliore per visitare il paese è tra maggio e agosto.

Chi vuole però spendere meno, può optare per settembre, quando anche se il clima non è al meglio, risente ancora dei benefici effetti dell’estate. Con i suoi musei e le sue bellezze storiche e naturali, Lisbona è sicuramente una delle capitali europee migliori da visitare se si hanno a disposizione solo 3 giorni. Conviene però organizzare al meglio il proprio mini-tour.

Chi ama la cultura, l'arte e la storia può iniziare il suo tour visitando i più importanti Musei della città, primo tra tutti il Museo Berardo, a seguire il famoso Museo musicale del Fado e per concludere quello Nazionale di Arte Antica.

Iniziate il secondo giorno girando per le vie della città e trascorrendo ore piacevolissime nel curatissimo Parco Edoardo VII, famoso per il suo labirinto di siepi. Da qui dirigetevi poi al vicino Giardino Botanico dell'Università di Lisbona e infine fate una capatina, con tanto di visita guidata, nella casa museo della famosa cantante Amália Rodrigues.

L'ultimo giorno invece potete dedicarlo al Castello di San Giorgio e al bellissimo quartiere di Bairro Alto, dove di giorno si può prendere la funicolare per ammirare lo splendido panorama, mentre la sera è ideale per fermarsi in uno dei tanti locali per assaggiare i gustosi piatti tipici di mare e ascoltare la dolcissima e malinconica musica portoghese.

Leggi anche “I 5 musei più belli e importanti di Lisbona”.

Atene

Atene è sicuramente una delle città più ricche di fascino e di storia che si possano visitare. Per questo rientra tra le capitali europee da visitare in tre giorni, dove anche se certamente non si può vedere tutto, sicuramente sicuramente riuscirete respirare la magica atmosfera della città.

Per goderne pienamente le bellezze di questa città il periodo migliore per visitarla va da maggio a settembre, quando il clima è più secco. Per chi vuole risparmiare qualcosa sul viaggio, invece, il mese maggio offre il giusto compromesso tra clima e spesa.
Iniziare il tour con una visita alla suggestiva Acropoli di Atene, al Museo dell'Acropoli, al Tempio di Zeus Olimpio e all'antica Agorà, vi permetterà di entrare subito nell'atmosfera della città. Visitando invece Piazza Syntagma sarete a contatto con la parte moderna della città, sede del Parlamento, dove ogni giorno si può assistere al cambio della guardia e centro politico, sociale e sindacale di Atene.

Il quartiere La Plaka, invece, è il centro della movida della città, dove si può fare shopping, gustare dell'ottimo cibo e ascoltare musica dal vivo. A due passi dalla Plaka c'è poi il quartiere popolare di Monastiraki, con il suo mercatino delle pulci.

A meno di 20 chilometri dal centro, infine, è possibile trascorrere l'ultima giorno in uno delle spiagge meglio servite del litorale, come quella di Alimos o di Vouliagmeni.

Leggi anche “Cosa vedere ad Atene? Scopri i 10 luoghi assolutamente da visitare”.

Dublino

Dublino è una città dal clima oceanico, dove le precipitazioni sono distribuite durante l'anno e le temperature difficilmente scendono sotto i 5 gradi e salgono sopra i 15,5.

Il mese migliore dal punto di vista climatico è sicuramente febbraio, chi vuole risparmiare però può optare per i mesi di ottobre e Novembre.

Dublino è la città perfetta da visitare in soli tre giorni perché tutte le attrazioni principali dell’Irlanda sono concentrate di questa piccola capitale.

Dal punto di vista storico, le attrazioni da non perdere sono sicuramente il Castello di Dublino, la Cattedrale di San Patrizio e la Christ Church Cathedral.

I musei più interessanti da visitare invece sono quello dell'immigrazione Irlandese e il Museo nazionale d'Irlanda. Una delle attrazioni imperdibili della città è anche il Trinity College, una delle più antiche Università del mondo fondata dalla regina Elisabetta I.

Dublino è anche la meta preferita dagli amanti della birra, grazie anche alla possibilità di visitare i 7 piani della “Guinness Storehouse”, dove alla fine del tour vi aspetta una sorpresa fresca e piacevole.

Gli amanti dello shopping troveranno sicuramente qualcosa di speciale da portare a casa come ricordo in Grafton Street.

Trascorrete infine almeno una serata nel quartiere di Temple bar, dove potrete mangiare, bere birra e ascoltare musica circondati da artisti di ogni genere.

Leggi anche “Dove dormire a Dublino: le zone migliori”.

Amsterdam

Chi vuole scoprire Amsterdam troverà il clima perfetto in primavera e precisamente nei mesi di marzo e maggio. Chi però deve fare attenzione al portafoglio allora può risparmiare qualcosa se sceglie i mesi di novembre, gennaio e febbraio, visto che con il Natale i prezzi salgono inevitabilmente.

Nonostante Amsterdam abbia sicuramente molto da offrire, anche chi ha a disposizione solo tre giorni, ha tempo sufficiente per vedere le attrazioni principali.

Partendo dai Musei, il primo da visitare è sicuramente quello di Van Gogh, a seguire quello di Arte moderna e contemporanea Stedelijk e il Rijksmuseum, dedicato al talento fiammingo e asiatico.

Leggi anche “I 5 musei più importanti di Amsterdam”.

Il secondo giorno potete immergervi nuovamente nella storia della città visitando la suggestiva casa di Anna Frank, per poi rilassarvi a Vondelpark e spostarvi quindi a Piazza Dam, su cui si affaccia il Palazzo Reale.

Gli amanti dello shopping possono dirigersi ai grandi magazzini De Bijenkorf, dove fare una pausa golosa in uno dei suoi caffè o pasticcerie. Per completare degnamente il tour della capitale, la Heineken Experience, un viaggio nella storia di uno dei giganti della birra, con degustazione finale.

Leggi anche “La festa del Re ad Amsterdam (Koningsdag)”.

Praga

Praga è una città magica quando è tutta coperta di neve, il freddo però non è per tutti, perché in inverno qui le temperature sono rigide, anche se i prezzi per una vacanza sono più bassi.

Molto meglio la primavera per un tour di tre giorni. Le giornate in questo periodo solo soleggiate e le temperature gradevoli. La città è attraversata dall'antico e bellissimo Ponte Carlo, la costruzione che rende Praga così unica e particolare. C'è poi Orologio astronomico di Praga, la Piazza delle Città Vecchia, il Museo dedicato a Mucha, con le sue opere in arte nouveau, e come non citare Piazza Venceslao.

Dedicate una mattinata al Museo e al vecchio Cimitero ebraico, ne vale assolutamente la pena. Dall'altra parte del ponte invece potete trascorrere una piacevole mattinata tra il Castello della città e la pinacoteca. Nel pomeriggio invece potete recarvi in visita invece alla Chiesa di San Nicola e al Museo dedicato a Franz Kafka, che custodisce i manoscritti dell’autore.

Il terzo giorno dedicatevi allo shopping tra le vie della città e non perdete l'occasione di assaggiare il gulash: una vera esplosione di gusto.

Assicurazione viaggio per una vacanza in Europa

Quando si organizza una vacanza in Europa, in genere non si pensa all’assicurazione viaggio in quanto, attraverso l’uso della tessera europea di assicurazione malattia (TEAM),  i cittadini europei hanno diritto, per la maggior parte delle prestazioni mediche, di essere curati gratuitamente.

Tuttavia, possono insorgere possibili disagi a seguito di emergenze mediche che non sono inclusi nella TEAM, come il rimpatrio a seguito di un infortunio. Inoltre, quando viaggiate in Europa, senza un’assicurazione viaggio non siete coperti né contro  lo smarrimento del bagaglio, né in caso di interruzione della vacanza.

Per tale ragione, acquistare un’assicurazione viaggio prima della partenza, ti aiuta ad affrontare eventuali imprevisti.

Columbus Assicurazioni offre vari prodotti in base alle reali esigenze dell’assicurato:

assistenza medica (A)

copertura per bagaglio (B)

cancellazione della viaggio (C)

In più, per chi effettua vari viaggi durante l’anno, propone la polizza annuale multiviaggio.

Se desideri avere maggiori informazioni, visita il nostro sito internet, oppure contatta il nostro staff al numero 800 986 782.

 


← Dove si trova il Vietnam?

Guida ai migliori Outlet di Manhattan →