di Davide Rossi , 17.12.2021

Passato il Natale e il Capodanno, a gennaio si può sempre organizzare un week-end fuori porta per rilassarsi, per andare in montagna o per visitare una bella città.

Anche se in alcune località siamo in alta stagione, passata la Befana i prezzi sono in genere più bassi, soprattutto se si decide di visitare le mete più tipicamente estive, come per esempio la Sicilia.

In un fine settimana si può fare molto, per esempio si può raggiungere una capitale europea per visitare i musei o trascorrere ore piacevoli nei bistrot sorseggiando cioccolata calda.

Se avete deciso di prendervi un paio di giorni di relax a gennaio, vi segnaliamo di seguito alcune idee di viaggio particolarmente apprezzate dai turisti.

Prima di partire però, assicuratevi che non ci siano restrizioni per il viaggio. Per essere certi, potete visitare il sito “Viaggiare Sicuri” del Ministero degli Affari Esteri.

Dove andare in montagna a gennaio (non solo per una settimana)

Gennaio è il mese ideale per un week end fuori porta se non c’è stata la possibilità di passare le vacanze di Natale in vacanza. Per gli appassionati di scii e sport sulla neve, che sia in Italia o all’estero, le alternative non mancano di certo.

In Italia ci sono le splendide e famosissime Dolomiti, meta preferita dagli italiani in inverno.

Leggi anche “Dove sciare in Italia? Le 90 migliori località sciistiche

Tra panorami mozzafiato, vette innevate fino a primavera inoltrata, snowpark e una varietà invidiabile di piste sciistiche, le Dolomiti sapranno regalare emozioni uniche per un week end all’insegna del divertimento.

I comprensori delle Dolomiti, tra l’altro, sono adatti a tutti, in quanto si troveranno sia anche molto semplici, studiate appositamente per i principianti e per le famiglie con i bambini.

Leggi anche “Madonna di Campiglio, Dolomiti: perfetta per una vacanza sulla neve”.

Spostandosi, anche se di poco, dall’Italia, tante valide alternative si possono incontrare anche in Austria. Questo splendido paese ospita infatti alcuni dei comprensori sciistici più famosi d’Europa e le opzioni tra cui scegliere sono davvero tante.

A Solden, una delle località più rinomate, si può approfittare di quasi 150km 146 di piste sciistiche con vari livelli di difficoltà:

  • blu 
  • rosse 
  • nere

Leggi anche “Solden, Austria è una località perfetta per sci e snowboard”.

Tra cabinovie, seggiovie e skilift, la zona vanta oltre 30 impianti di risalita.

Solden è anche famosa per ospitare le BIG 3, ossia tre funivie ultramoderne che incorniciano l’intera stazione sciistica e collegano tre cime da 3000 metri:

  • il Gaislachkogl a 3.058 m 
  • il Tiefenbachkogl a 3.309 m 
  • la Schwarze Schneid a 3.340 m

In Italia a gennaio: dove trascorrere un week-end fuori porta

Se si preferisce un week end più tranquillo, il nostro bel paese offre tantissime possibilità.

Per coloro che, ad esempio, amano particolarmente il mare, al punto da apprezzarlo anche in inverno, un’ottima meta a gennaio è sicuramente la Sicilia. Splendida sempre, in tutte le stagioni, a gennaio quest’isola si svuota dei suoi tanti turisti, mentre i prezzi vertiginosamente.

Città come Palermo e Catania rappresentano un mix ideale tra mare, cultura, buon cibo e divertimento, oltre al fatto che sono città che si girano tranquillamente in un paio di giorni.

Per un week end all’insegna dell’arte invece, come non considerare Firenze, Roma e Venezia. Le temperature saranno sicuramente più rigide rispetto a quelle della calda Sicilia, ma ci si potrà sempre rifugiare nelle decine di musei che riempiono queste città magiche. Per non parlare del fatto che non ci saranno le solite file interminabili da fare per ogni monumento e per ogni posto da fotografare.

In questo mese, un giro turistico in queste città super gettonate e sempre in voga sarà sicuramente più godibile.

Dove trascorrere un week-end all’estero a gennaio

Scegliere tra le tante capitali europee non è un compito facile, ma ecco alcune mete facilmente visitabili nell’arco di un week end.

Un’idea eccellente per un week end a gennaio è sicuramente Copenaghen. Un piccolo gioiello a misura d’uomo, sarà impossibile non apprezzare la sua architettura e i suoi monumenti ammantati di neve.

In inverno questa città ha un fascino sorprendente e fare una passeggiata sorseggiando una cioccolata calda, sarà un’esperienza sorprendentemente piacevole nonostante le temperature rigide.

Leggi anche “5 Musei di Copenaghen assolutamente da visitare”.

Altre mete per un week end veloce sono senza dubbio Vienna e Praga. Entrambe estremamente romantiche e ricche di arte, sono anche particolarmente concentrate, di modo tale che in un paio di giorni è possibile visitarle nella loro interezza.

A Vienna si troverà facilmente riparo dal freddo in uno delle centinaia di cafè che abbondano nelle sue stradine, dove sarà possibile sorseggiare della buonissima cioccolata calda.

Leggi anche “I 5 Musei di Vienna assolutamente da visitare

A Praga, invece, la vista dell’orologio e del castello innevati regalerà emozioni uniche.

Leggi anche:

Se si preferiscono temperature più miti perché non valutare una delle città dell’Andalusia. Siviglia, Granada, Cordova e Cadice, oltre ad essere delle città meravigliose, sono sicuramente più godibili in inverno che in estate.

In alternativa, dove andare una settimana in vacanza a gennaio?

Anche per una vacanza più lunga, è necessario considerare il tipo di clima che si preferisce.

Se non vi lasciate spaventare dalle temperature particolarmente rigide, potreste valutare una vacanza in Islanda. Oltre alle bellezze ovvie e conosciute, come la capitale, la laguna blu e il triangolo d’oro, le attività da fare in Islanda a gennaio sono tantissime.

Per gli amanti della natura, impossibile non nominare l’aurora boreale e il whale watching.

Leggi anche: 

Se invece preferite una meta più calda, che dia la sensazione di essere in estate e non in inverno, le Canarie sono la giusta destinazione da valutare. Qui, infatti, le temperature sono ideali tutto l’anno, in quanto si aggirano intorno ai 24 gradi.

L’acqua, essendo quella dell’Oceano Atlantico, sarà più fresca, ma non sarà difficile trovare delle zone riparate e bagnate da correnti calde che permetteranno una nuotata anche nel mese di gennaio.

Inoltre, considerando il periodo di bassa stagione, i prezzi saranno sicuramente molto vantaggiosi.

Tags

italia Europa


← Grindelwald (Berna): piste sciistiche e attrazioni

ESTA: cos’è e come richiederla →