di Davide Rossi , 02.12.2020

Un paese in alta quota che colpisce per la sua eleganza. Madonna di Campiglio è sicuramente famosa perché meta prediletta da chi ama gli sport sulla neve. La sua notorietà la si deve però anche al fascino che trasmette questo paese incastonato tra il gruppo delle Dolomiti di Brenta e i ghiacciai delle alpi dell'Adamello e della Presanella.

Forse sono anche le sue origini antiche e in parte nobili a contribuire: nel 1190, nasce infatti in quella zona un monastero-ospizio dedicato ai viandanti, mentre dopo molti secoli (anche di decadimento) alla fine dell’Ottocento divenne meta dell’aristocrazia europea e asburgica.

Leggi anche: Dove sciare in Italia? Le 90 migliori località sciistiche

Come si arriva a Madonna di Campiglio

Madonna di Campiglio, proprio per la sua posizione, regala un paesaggio meraviglioso e allo stesso tempo non facilissimo da raggiungere. Ci si può arrivare con qualsiasi mezzo sia pubblico che privato, molto dipende dall’equipaggiamento.

Per arrivare fino in cima, Madonna di Campiglio si trova ad una altezza di 1550 metri, è possibile utilizzare dei pullman o delle navette dedicate.

In aereo potreste invece scegliere di avvicinarvi arrivando fino all’aeroporto di Milano, di Verona o di Bergamo, in treno le stazioni più vicine sono invece Trento e Brescia.

Leggi anche “Dove andare in settimana bianca: oltre 100 idee di viaggio”.

Dove sciare a Madonna di Campiglio (le piste da sci)

Si può dire che l’attrazione turistica principale di Madonna di Campiglio siano le piste da sci. Il comprensorio della Skiarea ai piedi delle Dolomiti del Brenta comprende 57 impianti di risalita e si sviluppa lungo 156 km di piste da sci: si tratta dell’area per sciare più grande del Trentino.

Leggi anche “Le 9 migliori località dove sciare in Italia”.

Le piste da sci variano in base al loro grado di difficoltà. La pista più famosa è molto probabilmente il Canalone Miramonti, dove vengono disputate le gare di slalom speciale della Coppa del Mondo di sci alpino.

Per chi ama sfidare sé stesso nelle imprese più impegnative, sia con lo sci che con lo snowboard, nella skiarea troverà pane per i suoi denti, oltre al Canalone ci sono altre quattro piste nere belle ma altrettanto impegnative.

Con le sue 108 piste e un solo skipass la skiarea di Madonna di Campiglio dà la possibilità a tutti di apprezzare questo sport. Inoltre, una divertente novità è la prima pista per slittino della Skiarea Campiglio. Dal Monte Spinale 3 km di divertimento adatti a tutta la famiglia.

Dove sciare sulle dolomiti (altre bellissime località)

E se Madonna di Campiglio non vi basta, le Dolomiti a cavallo tra tre regioni italiane, l’Alto Adige, il Trentino e il Veneto, offrono la possibilità di sciare in ben dodici comprensori sciistici con un solo skipass ovvero il Dolomiti Superski.

Basta andare in letargo con la coperta ai piedi e il tè in mano in attesa di vedere spuntare la prima fogliolina verde, quest’anno 1200 km di piste vi aspettano per trasformare l’inverno in sinonimo di sport e divertimento.

Dallo sci, allo snowboard, allo sci di fondo, allo sci in notturna sono dodici, le località inserite nel Dolomiti Superski.

Ne citiamo alcune delle più famose, ovvero la Val Gardena, Cortina d’Ampezzo o ancora San Martino di Castrozza e Marmolada.

Leggi anche “Dove sciare in Europa? Scopri le migliori località sciistiche”.

Cosa fare a Madonna di Campiglio in estate

Quello che d’inverno calpestiamo ricoperto dalla neve, d’estate può essere la meta ideale per camminate e escursioni avventurose. Madonna di Campiglio vanta infatti la presenza di cascate, sentieri, fiumi e laghi.

Si tratta di una terra veramente ricca di suggestioni che provengono da una natura ancora incontaminata. Un esempio ne è il Parco Naturale Adamello Brenta che circonda Madonna di Campiglio, Pinzolo e la Val Rendena.

Vi troviamo ben 48 laghi, oltre a animali selvatici come camosci, cervi e caprioli, oltre al temuto orso bruno. D’estate, facendo lunghe passeggiate, anche al tramonto, possiamo ammirare ed apprezzare il paesaggio e la ricchezza del territorio su cui sorge Madonna di Campiglio.

Leggi anche “Dove sciare? Le 10 località sciistiche più belle al mondo”.


← Amsterdam a dicembre: clima, cosa fare e cosa vedere

La Statua del Cristo redentore di Rio de Janeiro →