di Andrea Pepe , 03.10.2016

Natale, Capodanno, la Befana, ma anche il ponte dell’Immacolata, sono un’occasione imperdibile per andare in vacanza: non è un caso che molti italiani ogni anno decidono di partire verso le migliori mete invernali. C’è chi sogna spiagge calde e un’invidiabile tintarella; chi vuole sfidare il freddo e chi cerca gli eventi più interessanti in uno dei mesi più freddi dell’anno.

In questo articolo abbiamo pensato a tutti, indicando solo alcune tra le mete migliori per chi decide di andare in vacanza a dicembre.

Leggi anche 7 fantastiche destinazioni dove andare in vacanza a Natale 2016

Leggi anche I mercatini di Natale più belli in Italia

Leggi anche Capodanno 2017 in Europa: le migliori capitali per festeggiare

I migliori viaggi nel mese di Dicembre

Chi sta decidendo in questi giorni dove andare in vacanza a dicembre può optare per l’antica Budapest e il fascino della cultura magiara oppure per la classica New York, sempre affascinante con le sue colorate luci natalizie pronta a sedurre milioni di turisti ogni anno.

Budapest, Ungheria

La Germania è il Paese più popolare per chi apprezza l’atmosfera dei mercatini natalizi, ma in pochi sanno che a Budapest c’è uno dei migliori mercati di Natale in Europa, considerando anche che è una meta molto più economica rispetto alla Germania.
Nella piazza di Vörösmarty sarà possibile acquistare i tipici oggetti artigianali, assaggiare prodotti locali come le tradizionali torte alla cannella. Il mercato è aperto dal 13 al 29 Dicembre e gli orari d’apertura sono dalle 10 del mattino alle 10 di sera, ma possono subire delle variazioni. Budapest è collegata con Roma e Milano con voli diretti e il mese di ottobre è ancora un buon periodo per prenotare il volo grazie a biglietti aerei a prezzi ragionevoli.

Budapest

New York, Stati Uniti

New York può essere la meta per eccellenza per chi non sa ancora dove andare in vacanza a dicembre, con la sua magica atmosfera natalizia. La Grande Mela ha tanto da offrire: un giro al suggestivo e probabilmente imbiancato Central Park, una visita al Rockfeller Center per ammirare l’albero di Natale più famoso della città, senza dimenticarsi di passeggiare lungo la Fifth Avenue.
Per la notte di Capodanno Times Square è un must per chi ama le celebrazioni in grande; dal ponte di Brooklyn è possibile invece assistere alla prima alba dell’anno ammirando lo skyline di Manhattan. Considerata la popolarità di New York, è bene iniziare a verificare i prezzi dei voli ad inizio autunno.

Leggi anche Quando prenotare il volo per Natale e Capodanno

Leggi anche 10 luoghi di interesse a New York assolutamente da non perdere

Le migliori spiagge da visitare a dicembre

Phuket, Anguilla, Sydney oppure Tenerife? Chi è ancora indeciso sulla meta da scegliere, ha l’imbarazzo della scelta grazie alle quattro destinazioni che abbiamo scelto nella nostra guida per la diversità della bellezza naturalistica di ciascuna di esse.
Nostante l’accresciuta popolarità della Thailandia, Phuket ha spiagge ancora da esplorare; Anguilla nei Caraibi è la meta dove trascorrere una vacanza all’insegna del relax; Sydney è il luogo dove partire alla scoperta dell’Australia; Tenerife è l’isola non troppo lontani da casa dove sentirsi al caldo dei tropici.

Phuket, Thailandia

Phuket, la più estesa Isola della Thailandia, attrae moltissimi turisti ogni anno, circa cinque milioni ed è una meta indicata per ogni periodo dell’anno, scelta anche per i viaggi di nozze.
Dicembre è un periodo ottimale per visitarla perché la stagione dei monsoni è già terminato ed il clima è caldo. La spiaggia di Mai Khao, situata sulla costa nord occidentale dell’isola, offre l’opportunità di visitare scenari suggestivi grazie alla sua vicinanza con il Sirinat National Park.
Negli ultimi anni la Thailandia è diventata una meta molto popolare tra i turisti italiani e se la prenotazone avviene due mesi prima della partenza è ancora possibile trovare offerte convenienti.

Leggi anche Nuova guida Phuket 2016-2017

Leggi anche La guida alle isole più belle della Thailandia

Anguilla, Caraibi Orientali

Il mese di dicembre è un periodo eccellente per visitare i Caraibi e Anguilla è una destinazione particolarmente suggestiva in questo periodo dell’anno: il ciclone stagionale è finito e le spiagge sono sempre circondate da un paradisiaco cielo blu.
Anguilla ha moltissime calette e Shoal Bay Orientale è probabilmente la più famosa, con più di un miglio di sabbia e la barriera corallina.
Chi è un amante delle mete caraibiche, ma ancora non ha deciso dove andare in vacanza a dicembre, può optare per Anguilla meno nota rispetto alle più popolari Antigua e Barbuda, Martinica e Barbados. I Caraibi, in genere costituiscono una tratta molto costosa e per una vacanza da fare a dicembre, ottobre è il miglior mese autunnale per prenotare. 

Sydney, Australia

Trascorrere il Natale o l’intero inverno al caldo è il sogno di molti turisti e da dicembre a febbraio Sydney è caratterizzata da un clima caldo con temperature che si aggirano intorno ai 25-29 gradi e che sono perfette per un bel barbecue sulla spiaggia.
Il giorno di Santo Stefano, a Sydney è possibile assistere al Sydney Hobart Yacht Race: un’occasione per apprezzare la bellezza della sua famosa baia.

Sydney Hobart Yacht Race

Tenerife, Spagna

Se vuoi prendere un po’ di sole senza per questo affrontare un volo intercontinetale, Tenerife può essere la metà giusta per te. Il clima mite, e la sabbia dorata ti faranno sembrare l’estate molto più vicina. Dopo sole e mare, una pausa al villaggio di San Andrès è una tappa obbligatoria per provare il menu dei ristoranti locali che offrono una cucina prevalentemente a base di pesce. dove potrai deliziare il palato con piatti a base di pesce – La Posada del Pez per esempio offre deliziosi calamari. Provare per credere!
Tenerife sembra essere il giusto compromesso per chi desidera andare in vacanza a dicembre in una meta esotica, ma al tempo stesso non troppo lontana dall’Italia.

La Laguna - Tenerife

I migliori eventi nel mondo a dicembre

Rimaniamo in Europa, nel suggestivo scenario della Svizzera e della Francia per assistere a due eventi che ci fanno conoscere più da vicino lo spirito della cultura locale. La Svizzera e la Francia sono due destinazioni invernali molto popolari anche tra gli amanti dello sci: per questa ragione, nonostante la vicinanza delle mete, i voli possono essere molto costosi.

L'Escalade, Ginevra, Svizzera, 10-11 Dicembre


L’Escalade a Ginevra è la commemorazione di un evento storico che risale al 1602 quando il Duca di Savoia decise di invadere la città, mandando soldati per scalare segretamente le mura e aprire i cancelli dall’interno per facilitare l’invasione.
La leggenda vuole che una casalinga si accorse di uno dei soldati e lanciò sulla sua testa il contenuto del suo pentolone, dando in questo modo l’allarme.
L’appuntamento è fissato all’11 dicembre. Ginevra è collegata con Roma e Milano attraverso voli diretti e può essere una destinazione molto richiesta considerando anche il suo rinomato mercatino natalizio. Il costo dei biglietti aerei può essere determinato dal fatto che Ginevra sembra essere una delle mete invernali più popolari, considerando la sua vicinanza all’Italia e la bellezza delle sue montagne, attrattiva per molti appassionati sciatori.


Leggi anche Dove sciare in Europa? Scopri le migliori località sciistiche

Cattedrale di San Pietro - Ginevra

Fête des Lumières, Lione, Francia, 5-8 Dicembre

Nella prima parte di dicembre, Lione in Francia è ricca di luci e decorazioni per l’annuale “Fête des Lumières”. Il festival ha origine nel1852, quando la città si preparò a celebrare la costruzione di una statua dedicata alla Vergine Maria nella cappella di Fourvière. Una violenta tempesta però distrusse tutto: una volta terminata la tempesta i residenti locali lasciarono candele e lampade nelle loro case, ed è così che il festival nacque. Vie, parchi, edifici, sono illuminati con luci bellissime e quest’anno ci saranno più di settanta installazioni in tutta la città.

Chiesa di San Giorgio - Lione

Viaggiare a dicembre

Dicembre è un mese molto popolare sia per chi vuole trascorrere il Natale in vacanza, sia per chi ama lo sci e approffitta delle ferie natalizie per praticare questa attività sportiva. In molti viaggiano per celebrare le vacanze natalizie e le classiche mete come New York possono diventare molto affollate. Va ricordato che destinazioni così popolari possono essere facile bersaglio di attacchi terroristici: per questa ragione è necessario verificare quali sono i livelli di copertura offerti da un’assicurazione viaggio in caso di terrorismo.

Leggi anche Terrorismo e assicurazioni viaggio: cosa copre la tua polizza?


← Le 9 migliori località dove sciare in Italia

I mercatini di Natale più belli in Italia →