di Giorgio Mariotti , 21.11.2018

Il Canada è un’immenso paese che confina a sud con gli Stati Uniti e a nord con l’Alaska. Conosciuto in tutto il mondo per la vastità dei suoi territori, che vantano oltre 10 milioni di chilometri quadrati di superficie, vanta anche l’utilizzo di 2 diverse lingue, l’inglese e il francese.

Il Canada, oltre a vantare culture diverse, offre anche esperienze turistiche diverse. In questo paese infatti possiamo visitare grandi laghi, parchi naturali, possiamo praticare il whale watching, oppure possiamo avvistare animali orsi polari o alci, e possiamo anche visitare grandi e moderne città. In Canada infatti troverete città come Toronto, dove dedicarvi allo shopping e provare la cucina di raffinati ristoranti, oppure potrete provare lo stile British di Ottawa o l’architettura europea di Quebec city.

In Canada inoltre esistono festival di rilevanza mondiale come il Toronto film festival, o il Festival Internazionale del Jazz di Montreal.

A fronte di ciò, in questa guida di viaggio ci concentreremo sull’aspetto meno selvaggio del Canada, parlando principalmente delle sue più belle città da visitare, senza però tralasciare le attrazioni naturali limitrofe.

Toronto


Toronto è una delle più famose e importanti città del Canada, tanto da essere spesso, erroneamente, confusa con la capitale Ottawa.

Le temperature della città possono essere paragonate a quelle delle città dei paesi scandinavi, ma con delle differenze. Le temperature infatti mediamente si attestano tra i -10° di gennaio e i 28-30° di Luglio, ma quello che fa veramente la differenza è il temuto “Blizzard”, il vento gelido che soffia sempre violentissimo, gelando tutto ciò che incontra.

Detto questo, grazie al suo clima, Toronto è visitabile praticamente tutto l’anno, anche se, per visitarla in inverno, dovete veramente amare il freddo. Il periodo migliore infatti per visitare la città è sicuramente l’estate, più calda e gradevole, mentre le stagioni intermedie sono instabili, più soggette a piogge e con giornate anche piuttosto fredde.

Oltre a descrivere il clima di Toronto, non possiamo certo non elencarvi le attrazioni più importanti della città. Per prima cosa dovete tener presente che Toronto è una città moderna e piena di vita, con tanti locali, negozi e ristoranti. L’attrazione più famosa della città è la CN Tower, l’edificio che rende inconfondibile la sua skyline, mentre l’evento più famoso nel mondo è sicuramente il Toronto Film Festival.

Altre attrazioni che meritano di essere visitate sono il Castello di Toronto  (noto anche come La Loma), lo zoo, l’acquario e ovviamente anche il “Il Path”, ovvero la famosa città sotterranea indispensabile per affrontare le rigidissime temperature invernali, ma che può essere visitata anche durante l’estate.

Il Path è come un’enorme centro commerciale dove troverete negozi e locali, ma che potrete visitare in inverno passeggiando tra le sue strade senza essere travolti dal blizzard.

Altre interessanti attrazioni di Toronto sono anche la Art Gallery, il Rogers Centre, il Royal Ontario Museum, il City Hall e la Cattedrale di St. James.

Particolarmente interessanti sono anche le escursioni disponibili vicino la città, prima tra tutte la visita alle cascate del Niagara, ma sono molto interessanti anche le 1000 Islands e la Spencer Gorge Conservation Area.

Montreal


Montreal si trova a circa 500 chilometri da Toronto e a circa 200 da Ottawa, a nord est delle 2 città vicine. Tra i mesi di novembre e marzo, in particolare tra dicembre e febbraio, il freddo diventa particolarmente pungente, tanto da renderne alquanto proibitiva la visita, se non fosse per la città sotterranea.

Anche a Montreal, il momento migliore per visitarla è sicuramente l’estate, quando anche se si possono superare i 28 gradi, le massime si aggirano su temperature medie di 15 gradi.

Montreal è prima di tutto una città molto romantica, grazie anche alla cultura francese che qui primeggia sullo stile britannico che bussa ai suoi confini. L’architettura, lo stile, i locali e gli eventi culturali sono figli della cultura franco-europea, il che dona alla città un fascino unico.

Montreal infatti ospita il più importante festival jazz del mondo, il Festival Internazionale del Jazz di Montreal (link), un evento che attira appassionati da tutto il paese, dall’America e anche dall’Europa.

Qui ovviamente non mancano anche le cose da vedere, come per esempio il giardino botanico, la Basilica di Notre Dame o i tanti locali dove trascorrere piacevoli serate. Non dimenticate ovviamente di fare anche un salto su Mont Royal, da dove potrete ammirare un splendida vista panoramica della città o di fare una passeggiata lungo la città vecchia e tra le strade della città sotterranea.

Partendo da Montreal potrete anche visitare importanti località come Quebec city, una città molto interessante, Sainte-Félix d’Otis, dove rivivere il periodo della colonizzazione del Canada, le emozionanti cascate di Montmorency o le rive del Fiume San Lorenzo.

Vancouver


Vancouver di trova molto vicina al confine americano, quasi all’estremo ovest e a circa 300 chilometri da Washington, talmente vicina che vi consigliamo di valutarne la visita.

Qui ci troviamo nella Columbia Britannica, lungo le coste del Pacifico, dove troverete un clima abbastanza mite rispetto al resto del Canada. Le medie delle temperature invernali infatti in genere non scendono sotto lo zero, mentre in estate le massime restano intorno ai 20° gradi. Ovviamente, anche in questa località, è possibile incontrare giornate molto calde in estate, così come è possibile scendere sotto lo zero in inverno.

Vancouver non gode di moltissime attrazioni, ma ce ne sono alcune che meritano sicuramente di essere visitate. Se amate la scienza, per esempio, non potete mancare Science World, uno dei più importanti musei della scienza del mondo, mentre se amate passeggiare immersi nella natura, non visitate i 1000 acri dello Stanley Park.

Tra gli edifici più interessanti, invece, vi segnaliamo la Harbour Centre Tower, da dove potrete ammirare uno splendido panorama, e il Canada Place, l’edificio più iconico della città.

Per gli amanti dello shopping invece consigliamo di fare un salto lungo Robson Street, dove troverete negozi molto interessanti, mentre per chi vuole fare le ore piccole non c’è da preoccuparsi, Vancouver offre anche una vivace vita notturna.

Non manca la possibilità di partecipare ad interessanti escursioni vicino la città, ma noi vi consigliamo, per prima cosa, di non perdere l’occasione di visitare la vicina città di Victoria.

Ottawa


Ottawa si trova più a Nord di Toronto, è la capitale del Canada ma non è la sua città più grande. Ad ogni modo, è sicuramente una delle mete imperdibili se decidete di fare un tour del Canada, e il periodo migliore per visitarla è sicuramente l’estate. Durante questa stagione infatti troverete temperature gradevoli, con medie che si aggirano intorno ai 20°, mentre in inverno le minime raggiungono medie al di sotto dei 15°.

Al contrario di Montreal, qui è lo stile british a dettar legge, come testimoniato dall’inconfondibile architettura dei suoi edifici.

Tra le attrazioni più interessanti da vedere vi invitiamo a visitare il Canadian Museum of Civilization, la National Gallery of Canada e il Canadian War Museum, molto apprezzato soprattutto dai bambini.

Altre attrazioni molto interessanti sono sicuramente la Peace Tower, il Jacques Cartier Park, il Canale Rideau, la Collina del Parlamento, il Parco Confederazione e ovviamente la Cattedrale di Nostra Signora.

Molto interessanti sono anche le escursioni a Rideau Falls, Dow's Lake, Pink Lake e Hog's Back Falls. Come per le altre città più importanti del Canada, in 2 o 3 giorni potrete sicuramente visitare le attrazioni principali, ma ci vuole almeno una settimana per apprezzare tutto quello che ognuna di queste città può offrirvi.

Quebec city


Quebec City, come molte altre città del Canada, presenta inverni molto rigidi, con temperature medie di molto sotto lo zero, intorno ai 15°, ed estati abbastanza miti. I mesi di luglio e agosto sono pertanto i mesi migliori per visitare questa città, anche se probabilmente incontrerete un po’ di pioggia.

In genere in Canada si parla inglese o francese, ma a Quebec city sono in molti a parlare entrambe lingue, anche se la cultura dominante è chiaramente quella francese.

Questa località, così vicina per stile ed architettura a noi europei, è famosa in tutto il mondo per essere l’unica città del continente nordamericano ad essere circondata da mura. Il che la rende veramente unica nel suo genere.

La città è piuttosto piccola e molto diversa da una metropoli come Toronto, ma la sua città vecchia è un vero gioiellino che merita di essere visitato. Quebec city è inoltre una delle tappe fisse dei tanti tour organizzati per visitare il Canada.

Assicurazione viaggio per il Canada

Quando si decidono di intraprendere dei viaggi così lontani, è bene viaggiare protetti grazie ad una polizza di assicurazione viaggio.

I suoi vantaggi non risiedono solo per la copertura relativa alle spese mediche, ma anche per tutti i servizi legati all’assistenza medica come ad esempio il rimpatrio ed il servizio di trasporto al centro medico.

Tags

Canada


← Le 7 meraviglie del mondo antico e moderno

10 posti assolutamente da visitare almeno una volta nella vita →