authori

Cosa vedere a Manhattan

Manhattan è un distretto così pieno di vita che è impossibile scegliere cosa fare prima e cosa dopo. L’isola Newyorkese ha tante attrazioni turistiche: musei da visitare, luoghi da girare, parchi da ammirare, eventi a cui partecipare, negozi dove comprare e chi più ne ha più ne metta. Anche il cibo è una vera e propria attrazione locale, per non parlare della musica, degli spettacoli o delle feste che si celebrano durante l’anno. Manhattan è come un grande parco giochi che riesce a soddisfare tutti i gusti, dai moderni ai retrò, dai più tranquilli ai più esuberanti, qualunque tipo di viaggiatore siate, Manhattan ha qualcosa che fa per voi. Cosa aspettate allora? Continuate a leggere e scaricate questa guida sul cellulare, per poterla avere sempre con voi. Buon viaggio.

Cosa fare a Manhattan: la top 10

1. Visitare il MoMA (Museum of Modern Art)
2. Salire al Top of the Rock, il punto panoramico di Manhattan
3. Visitare la New York Public Library: considerata una delle più importanti biblioteche degli Stati Uniti e del mondo
4. Fare un salto a Grand Central, una delle stazioni più importanti al mondo
5. Fare un giro a Time Square per ammirare gli schermi, i neon, le luci e le vita frenetica che attraversa la Piazza considerata “Il centro del mondo”
6. Il tour dello Staten Island Ferry, battello gratuito che porta fino a Staten Island, dove si può ammirare la Statua della Libertà e la skyline di Manhattan.
7. Visitare Il Memorial dove sorgevano le Torri Gemelle
8. Una visita alla HighLine: una passeggiata sopraelevata ricavata da una ferrovia in disuso.
9. Visitare il Greenwich Village per respirare l’atmosfera bohémien che ne pervade le strade.
10. Non perdetevi il quartiere di SoHo: famoso per lo shopping e i locali.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Central Park
2. La Statua della Libertà
3. Metropolitan Museum of Art
4. Top of The Rock (punto panoramico di Manhattan)
5. Chinatown
6. Little Italy
7. High Line (giardino sopraelevato ricavato sui vecchi binari di una ferrovia in disuso)
8. Guggenheim Museum
9. Cattedrale di San Patrizio
10. Carnegie Hall (Sala concerti)

Tour di Manhattan

Tour di Midtown: dalla New York Public Library passate al MoMA, da qui avete la possibilità di raggiungere il Top of The Rock e la Grand Central Terminal, il Chrysler Building e l’United Nation Headquarters, ora prendetevi una pausa con una passeggiata a Central Park prima di visitare il Marriott Marquis.

Downtown tour: dal South Street Seaport al Seaport Museum e al Battery Park insieme al The Esplanade, visitate il North Cove Marina e poi dirigetevi al Winter Garden e al Ground Zero.

Flatiron District, Chelsea, il Village e SoHo tour: dal famosissimo Empire State Building dirigetevi al Museum of Sex, interessantissimo e particolare museo proprio lì vicino. Dopo quest’interessante pausa visitate il Metropolitan Life Tower, il Flatiron Building, l’Eataly New York e il Chelsea Hotel. Ora potete passeggiare lungo l’HighLine, prima di dirigervi al Whitney Museum e al Meatpacking District. Il Ground Zero Museum Workshop vi offrirà una visione completamente nuova di Ground Zero.

Vita notturna

Difficilmente si può riassumere la vita notturna di Manhattan in poche righe. Alcuni locali di Manhattan sono così particolari da meritare quasi il titolo di monumenti: il Marquee (locale esclusivo reso unico fin dall’architettura e dal design interno), il Greenhouse (esperienza particolare, si balla in una serra e tutto e ecologico e/o riciclabile). Se siete tipi più tranquilli forse dovreste allontanarvi dal centro e preferire i locali delle vie più piccole, ce ne sono infiniti: per tutti i gusti e i portafogli. Ricordate che più ci si avvicina alla stazione centrale o al centro i prezzi salgono, ma allontanandosi da essi on cala la qualità. Nelle vie laterali o più periferiche si trovano molti locali tranquilli e spesso anche romantici, spesso perdersi per le vie è un buon modo per trovare qualche posto interessante dove passare la serata. Per tornare in albergo la sera si consiglia sempre di prendere un taxi, sono più sicuri e costano poco.

I musei più importanti

I tre musei più importanti di Manhattan in verità hanno un ruolo di importanza a livello mondiale, sia dal punto di vista storico che artistico. La quantità di opere raccolte in questi musei è davvero strabiliante e copre un arco temporale e culturale vastissimo.

Metropolitan Museum

Nominato spesso con il diminutivo "The Met", è uno dei più grandi ed importanti musei del mondo. Qui troverete opere provenienti dall’Europa, dall’antico Egitto ma anche dall’antica Grecia e dal grande Impero Romano. Ma non finisce qui. Senza troppi giri di parole, qui troverete opere provenienti da ogni parte del mondo, in grado di coprire diversi archi temporali. Particolarmente rilevanti sono le collezioni provenienti dal Continente Oceanico, e i reperti africani, ma ricordate anche che al MET sono molto interessanti anche le mostre temporanee.

Museum of Modern Art (MoMA)

La collezione del museo propone un'incomparabile collezione d’arte moderna contemporanea, in grado di rappresnetare correnti internazionali. Al MoMA, oltre che numerosi quadri, troverete anche numerosi oggetti di design, fotografie sculture e opere d’arte in generale.

Solomon R. Guggenheim Museum

Il museo Solomon R. Guggenheim è famoso in tutto il mondo (come i più importanti musei di New York), ma oltre ad essere noto per la sua incredibile collezione ‘arte moderna, è l’edificio stesso, considerato al pari d’un opera d’arte, ad attirare l’attenzione di tanti curiosi. Quindi, quando vi recherete al Guggenheim, non dimenticate che dovete tirare fuori il vostro telefonino ancor prima di entrare, o perderete l’occasione di scattare alcune tra le foto più belle della vostra vacanza.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima