di Maria Vittoria Ghini , 20.06.2018

Little Italy è il quartiere di New York così denominato per la forte presenza di immigrati di origine italiana. La grande migrazione dal nostro paese verso gli Stati Uniti, iniziata verso la fine del 1800, ha portato nella Grande Mela migliaia di italiani, molti dei quali si stabilirono proprio a Little Italy.

Il quartiere inizialmente aveva anche le proprie strade suddivise da confini regionali immaginari. Gli emigrati provenienti dalla Sicilia, per esempio, vivevano ad Elizabeth Street, gli italiani provenienti dal nord del paese preferirono Bleecker Street, i campani scelsero Mulberry Street, mentre i pugliesi decisero di vivere a Mott Street.

Gli italiani hanno dato molto all’America, non sempre cose positive, ma sicuramente la cultura e l’ingegno italiano è molto presente oggi nella società americana.

La “Piccola Italia” invece ha visto sempre diminuire la presenza di italiani, soprattutto quelli nati in Italia, tanto che oggi, il quartiere si può dire che comprenda al massimo 2 strade: Grand Street e Mulberry Street.

Non ci sono più italiani

Oggi Little Italy è diventata un vero e proprio caso, in quanto è stato certificato nel 2010, con un censimento, che ne quartiere non sono più presenti italiani nati in Italia. Tenete inoltre presente che negli anni 50 erano meno di 50.

Oggi Little Italy è stat ormai inglobata da Chinatown, ma questo non deve essere visto come un aspetto negativo.

Per prima cosa infatti, come vi mostreremo nei prossimi paragrafi, “Little Italy” è presente anche negli altri distretti di New York. L’aspetto più importante però è che gli italiani, invece di “Ghettizzarsi”, si sono perfettamente integrati nella società newyorkese, scegliendo di vivere in quartieri più “Culturalmente” misti.

Dove si trova

La Little Italy di Manhattan (ebbene si ne esistono altre), si trova nella zona meridionale del distretto, quella denominata “Lower Manhattan”. Il quartiere confina con Chinatown, il famoso quartiere asiatico che ormai ha quai completamente sostituito la piccola Italia.

Mulberry Street

A detta di molti, tutto quello che potrete trovare di Little Italy a Manhattan, lo incontrate lungo Mulberry Street. Si tratta fondamentalmente di una breve strada, considerata anche una “Trappola per turisti”, dove trovare buoni ristoranti e prodotti tipici. I prezzi non sono molto economici, così come la qualità non è paragonabile è una torta preparata a Roma o ad un pizza di Pozzuoli, ma tutto sommato è un bel posto da visitare.

San Gennaro Festival

L’evento più importante di Little Italy è il “San Gennaro Festival”, o come direbbe un verro italo-americano “Feast of San Gennaro”. Si tratta di una ricorrenza legata a santo patrono napoletano, che dura 11 giorni e che avviene ogni anno verso fine settembre. Il 19 settembre è il giorno più importante di tutto il festival, che prevede anche una processione in onore del Santo che parte dalla famosa Chiesa del Preziosissimo Sangue, in americano “Church Most Precious Blood Church”.

Durante il festival potrete anche incontrare sfilate, gare culinarie e bancarelle con prodotti tipici.

Little Italy nel Bronx e non solo

Come vi abbiamo anticipato, gli italiani non si insediarono solo a Manhattan, ma anche in altri distretti, come accade per esempio nel Bronx. Fu proprio lungo Arthur Avenue che molti italo-americani decisero di vivere, sviluppando una Little Italy contemporanea a quella di Manhattan, praticamente delle stesse dimensioni, ma molto meno celebre. Sono in tanti infatti che oggi ne ignorano l’esistenza.

Anche Brooklyn può vantare la presenza di molti cittadini di origine italiana, ma mai come come Staten Island, dove la presenza è tale che è stata soprannominata “Staten Italy”.

Little Italy nel mondo

Con il termine “Little Italy” si intende un quartiere con una forte presenza, o prevalente, di immigrati di origine Italiana. Con tale termine infatti non si indica solo il quartiere di Manhattan o degli altri distretti della grande mela, ma anche i quartieri presenti nelle altre città del mondo.

Rimanendo negli Stati Uniti, Little Italy esiste anche a Chicago mentre a San Francisco si chiama “North Beach”. Altri esempi famosi di “Little Italy” è possibile trovarli a Melbourne, a Dublino (Italian Quarter), a Montreal e a Toronto.

Assicurazione Viaggio per New York

Prima di partire per gli USA è indispensabile acquistare un'assicurazione sanitaria che in caso di imprevisti di salute copre i folli prezzi dei servizi ospedalieri americani. Qualsiasi tipo di assistenza medica è infatti a pagamento. Per maggiori info sull’importanza di stipulare un'assicurazione viaggio per gli USA per la copertura di eventuali spese mediche, smarrimento bagaglio e l'annullamento clicca qui


← Dove andare in vacanza a luglio 2018 in Europa

Festival Internazionale di Benicàssim →