di Giovanna Lucchi , 06.07.2022

Le Mauritius sono una meta da sogno per tutti gli amanti del mare, e non è certamente un caso. Sabbie bianche, acque cristalline e giornate piene di sole, infatti, sono lo scenario perfetto per godersi una vacanza all’insegna delle nuotate e del relax.

Le Mauritius sono caratterizzate da un clima tropicale, per cui si può dire che il clima si mantiene simile per tutto l’anno e sempre piuttosto caldo, ma chiaramente esistono sempre delle variazioni, seppur minime.

Leggi anche “Quando andare alle Mauritius per trovare il clima migliore”. 

Il mese di agosto alle Mauritius è considerato un mese invernale e non estivo come da noi, questo perché, trovandosi nell’emisfero australe, le stagioni sono invertite.

Per questo motivo, il clima di agosto sarà un clima più freddo rispetto a quello dei mesi considerati estivi.

Tuttavia, non si può parlare di vero e proprio inverno, dato che le condizioni metereologiche nel mese di agosto sono in generale più simili a quelle che noi consideriamo primaverili, e non invernali.

Precipitazioni ad agosto alle Mauritius

Il mese di agosto alle Mauritius non è un mese particolarmente piovoso, in tutto, infatti, sono previsti solo 44 millimetri di pioggia, per un totale di soli due giorni di pioggia in tutto il mese.

Le precipitazioni nel mese di agosto, comunque, non saranno abbondanti, al contrario, saranno leggere e di breve durata, lasciando velocemente il posto ad un sole splendente.

Inoltre, queste poche precipitazioni sono in genere concentrate nella prima metà del mese di agosto, per poi andare via via scomparendo nell’ultima settimana del mese.

Temperature e mare ad agosto alle Mauritius

Come anticipato precedentemente, il mese di agosto è un mese invernale alle Mauritius, motivo per cui in questo periodo le temperature saranno leggermente più basse rispetto ad altri periodi dell’anno.

Tuttavia, le temperature non scendono mai al di sotto dei 20 gradi, al contrario, la temperatura media giornaliera è di circa 23 gradi, con una minima di 22 ed una massima di 24, per cui, anche l’escursione termica è davvero minima, quasi impercettibile.

Anche la temperatura dell’acqua è abbastanza stabile e si assesta sempre intorno ai 24 gradi, per cui una temperatura ideale per tuffarsi a mare.

Periodo migliore per visitare le Mauritius

Agosto, in realtà, non è il mese ideale per un viaggio alle Mauritius. Il periodo migliore è infatti quello che va da aprile a giugno e quello che va da settembre a dicembre. Durante questi mesi, infatti, le temperature sono particolarmente miti e le piogge sono rarissime.

Nonostante questo, ad agosto ci sono comunque delle buone condizioni climatiche grazie alle temperature mai troppo fredde e all’acqua del mare sempre abbastanza mite.

Cosa vedere e cosa fare alle Mauritius

Le isole Mauritius sono un vero e proprio paradiso terrestre, non solo per le spiagge da sogno, ma per tutta la natura rigogliosa e selvaggia che la circonda. Le attività da fare sono veramente molte, sia più avventurose che più rilassanti: ce n’è per tutti i gusti.

Leggi anche “Assicurazione Sanitaria di viaggio per le Mauritius” 

Grand Bay

Partendo dal mare, assolutamente imperdibile è la Grand Bay, una spiaggia lunghissima di sabbia super fine e bianca che si affaccia sulle acque più cristalline al mondo. L’affluenza turistica su questa spiaggia non è eccessiva, per cui sarà possibile passare una giornata di mare in pieno relax.

Da qui, inoltre, si può partire per fare un’escursione in barca delle isole minori.

Le attività per gli amanti del mare

Per gli amanti del mare, ma più avventurosi, non mancano tantissime attività acquatiche: snorkeling, escursione in piroga, in motoscafo, in kayak, in catamarano e addirittura in barca con un suggestivo fondo di vetro, così da poter ammirare la fauna e la vegetazione del fondo del mare.

Leggi anche Isola di “La Reunion”: la guida di viaggio

Le Mauritius, inoltre, sono un punto perfetto per il whale watching.

Esatto, navigando verso le isolette minori che si trovano a nord dell’isola principale, sarà possibile ammirare le stupefacenti balene.

Trekking alle Mauritius

Ma le Mauritius non sono solo mare, non mancano infatti percorsi per il trekking, per escursioni via terra attraverso la meravigliosa foresta dell’isola. Una vera avventura all’insegna della natura che vi permetterà di osservare piante e animali unici al mondo e mai visti prima.

Visitare la Capitale

La capitale dell’isola merita assolutamente una visita, non solo per il suo bellissimo centro storico, patrimonio dell’UNESCO, ma anche per il suo Museo di Storia Naturale, che contiene resti archeologici di grandissimo valore.

Infine, sul lungomare della città, si incontreranno negozi di ogni tipo: souvenir, negozi locali, grandi marche, ristorantini tipici, ristoranti con cucina internazionale e tantissimi locali in cui si concentra la movida serale.

Leggi anche “Cosa vedere alle Mauritius”.

Tags

Mauritius


← Aruba a luglio: clima, precipitazioni e cosa vedere

Le isole della Grecia con aeroporto internazionale →