di Giovanna Lucchi , 30.06.2021

Natura, sport, divertimento, cultura: vietato annoiarsi a Tenerife, indipendentemente dal proprio ideale di vacanza! Tra le mete più apprezzate dagli amanti del lusso e della night life c’è sicuramente la Costa Adeje, un incantevole litorale che si estende per oltre 25 km nella regione sud-occidentale dell’isola, la più grande delle Canarie.

Nella zona di Costa Adeje troverete locali, negozi e non manca certo la movida serale, ma non dimenticate che Tenerife è un’isola con molte attrazioni, compreso il vulcano Teide, ancora attivo.

Spiagge, mare e un clima invidiabile, renderanno memorabile la vostra vacanza lungo la Costa Adeje.

Leggi anche “Cosa vedere a Tenerife”.

Dove si trova e come arrivare a Costa Adeje

Il comune di Adeje fa parte della provincia di Santa Cruz de Tenerife. La città detiene il primato europeo per il numero di hotel a 5 stelle e, oltre alle esclusive strutture turistiche, offre ai visitatori anche meraviglie naturali, escursioni marittime, parchi tematici e siti per praticare diversi sport. Proprio perché il turismo è il principale volano della sua economia, la Costa Adeje è ben collegata alla terraferma.

La città si trova vicino all’Aeroporto Tenerife-Sud Reina Sofía, secondo scalo delle Canarie e meta di moltissimi voli internazionali, dall’Europa e non solo. Da qui, il comune di Adeje dista appena 20 km, che possono sembrare molti, ma sull’isola si percorrono molto facilmente.

La soluzione più immediata è il noleggio di un’auto in Aeroporto; in questo caso, sono sufficienti 15 minuti di viaggio per giungere a destinazione.

In alternativa, è possibile usufruire dei trasporti pubblici. Le linee di autobus che collegano l’Aeroporto alla Costa sono: 

  • 450 (El Risco) 
  • 110 (Estación Costa Adeje) e 111 (festivo)

Playa de las Americas

Nell’area meridionale della Costa Adeje c’è una delle aree turistiche più attrezzate dell’isola.

Si tratta di Playa de las Americas, una zona vivacissima che ha saputo valorizzare le bellezze naturali del suo territorio con strutture ricettive, locali, attrazioni e negozi. Il tutto, nel segno del lusso e del divertimento.

L’area si trova nel comune di Arona, confinante con Adeje, e si presenta come un sito urbanizzato in cui moderni grattacieli si stagliano sulle spiagge dorate. Di giorno è possibile praticare sport acquatici come surf ed escursioni marine, ma anche rilassarsi negli enormi campi da golf attrezzati o nelle strutture per l’equitazione.

Oltre alle sabbiose spiagge ombreggiate da palme, l’area ospita anche svariati parchi tematici. Fra tutti, il più rinomato è Siam Park: uno spettacolare parco acquatico a tema siamese, tappa obbligata per famiglie e amanti del genere.

I viali della città pullulano di negozi, boutique di alta moda e centri commerciali. La via dello shopping più rinomata è l’Avenida, arredata con statue ed eccentriche piramidi. Nella Playa de las Americas, le luci delle insegne rimangono accese anche quando scende il sole: ristoranti, locali e discoteche animano la vita notturna della città, fra terrazze affacciate sul mare e Casinò.

Playa Paraiso

Risalendo invece il litorale della Costa Adeje verso nord, prima di entrare nel comune di Callao Salvaje si incontra Playa Paraiso. Il nome non è affatto casuale: strutture di lusso, servizi di qualità e un paesaggio naturale incantevole attendono i turisti in questo tratto di litorale pronto ad accogliere delle vacanze indimenticabili.

Anche in questa zona, l’urbanizzazione ha contribuito moltissimo ad arricchire l’offerta turistica. Fra le attrazioni più amate dell’area c’è, ad esempio, l’Hard Rock Hotel Tenerife. Un resort a cinque stelle che si affaccia direttamente sul mare con le sue torri dedicate agli Oasis e ai Nirvana. E ancora Piramidi, centri commerciali e locali vivacissimi.

In questa Playa la natura gioca un ruolo fondamentale. Nella zona circostante si ritrovano alcune charcos, piccole piscine di acqua salata disseminate sulla costa dell’isola. Tra le baie più suggestive il Charcos de Armeñime, vicino all’omonimo Puertito. Una caletta di sabbia nera che nasconde un fondale marino ricco e variegato, tutto da esplorare nel corso di immersioni ed esplorazioni, guidate o indipendenti.

Altre spiagge della Playa Paraiso rinomate per la loro bellezza sono la Playa El Pinque, con la sua sabbia grigia di origine vulcanica, e la Playa de Ajabo, proseguendo più a nord.

Puerto Colón

Fra Playa de Fañabé, a sud di Playa Paraiso, e Playa de las Americas, si dischiude un altro gioiellino della Costa Adeje. Stiamo parlando di Puerto Colón, frequentatissimo molo per imbarcazioni con un’area turisticamente attrezzata per godere al massimo dello splendido fondale marino della zona.

Le spiagge, sabbiose e accarezzate da acque basse e cristalline, ospitano stabilimenti, bar e locali. Fra le più amate Playa de Torviscas e Playa de la Pinta.

Dal porticciolo partono moltissime escursioni in barca per ammirare da vicino i delfini, le balene e la fauna marina che popola l’Oceano Atlantico. Nella zona, anche siti per il noleggio di attrezzature per immersioni, snorkeling, fotografia acquatica, moto d’acqua, imbarcazioni e tanti altri sport acquatici per gli appassionati del mare.

Non solo acqua salata: ad appena 5 minuti di macchina dalla costa c’è Aqualand, un parco acquatico pronto a stupire grandi e piccoli con scivoli, attrazioni divertenti e un delfinario con spettacoli quotidiani.

La sera si passa dalla spiaggia al lungomare: qui locali con musica dal vivo, discoteche, ristoranti e terrazze panoramiche offrono esperienze indimenticabili, affacciati direttamente sull’Atlantico.

Viaggiare sicuri a Tenerife

Le Canarie sono state tra le prime località a riaprire ai turisti, compresi noi italiani. Già durante la Pasqua del 2021, in molti si sono recati a Tenerife approfittando di regole meno stringenti e dei voli covid-tested (Leggi anche “Cosa sono le Vacanze Covid Tested?”).

Prima di prenotare una vacanza per le Canarie, si consiglia comunque di consultare il sito della Farnesina “Viaggiare Sicuri”, dove sono riportate tutte le raccomandazioni rivolte ai turisti.

Tra le precauzioni che potete prendere, ricordiamo che l’assicurazione annullamento viaggio di Columbus comprende anche il rimpatrio sanitario e prevede coperture anche in caso ci si ammali di Covid-19 (coronavirus).

Quando andare in vacanza a Tenerife: il periodo migliore

Le Canarie vantano un clima caldo e mite praticamente tutto l’anno: anche quando noi è inverno, a Tenerife ci sono 20°C e le precipitazioni sono sporadiche.

L’acqua dell’Atlantico può non essere calda come il Mediterraneo, ma risulta particolarmente gradevole in estate, quando si superano senza problemi i 30 gradi.

Per saperne di più sul clima di Tenerife, puoi leggere la nostra guida di viaggio: “Quando andare a Tenerife: clima, temperature e stagioni”.

Tags

Tenerife


← Si torna a viaggiare: istruzioni per l’uso per l’estate 2021

Procida capitale italiana della cultura 2022: “La cultura non isola" →