di Andrea Pepe , 16.06.2017

Il Vietnam amiamo definirlo “Il Paese delle Meraviglie”, ricco di storia, tradizione e panorami unici al mondo. Tanti italiani infatti ogni anno vengono attirati dalle sue meraviglie come La Pagoda del Profumo, la Città imperiale di Thang Long, la Pagoda Linh Mu, il Delta del Fiume Mekong e ovviamente la fantastica Baia di Ha Long (Patrimonio UNESCO). Anche se il periodo migliore per visitare il Paese va da dicembre a febbraio, sono in molti che decidono di sfidare la stagione delle piogge e di visitarlo anche ad agosto.

Quando in Italia siamo al culmine della stagione estiva, in Vietnam le piogge sono più frequenti, ed unite ad afa e umidità, rendono il soggiorno nel Paese sicuramente meno piacevole, anche se economicamente più vantaggioso.
Essendo a ridosso di settembre (il mese peggiore dell’anno per questo Paese), agosto rappresenta un periodo di bassa stagione in quanto grazie alle condizioni climatiche avverse, ci sono meno turisti e i costi sono più bassi.

In questa guida di viaggio cercheremo di fare chiarezza sul clima in Vietnam durante il mese di agosto, offrendo anche qualche consiglio sulle vacanze low cost e ricordando sempre che la sicurezza viene prima di tutto.

Chi ha intenzione di visitare il Vietnam non solo per la sua cultura, ma anche per il suo mare così diverso da quello a cui noi italiani siamo abituati, può leggere "Vietnam mare": la guida a tutte le spiagge più belle.

Com’è il clima ad agosto?

Questo gioiello del Sud Est Asiatico, che si estende da nord a sud per circa 1600 chilometri, detiene un clima sub tropicale influenzato da due diverse correnti monsoniche (sud-ovest e nord-est). Le dimensioni del Paese quindi ci permettono di dividerlo prevalentemente in 3 zone, ovvero nord, centro e sud, ma anche se durante l’anno si possono verificare fenomeni climatici diversi, ad agosto le differenze si fanno sentire poco.

Per prima cosa chiariamo 3 punti: ad agosto in Vietnam fa caldo, c’è afa e piove parecchio.

Le temperature più alte di trovano generalmente al sud, ma non anche al nord si possono superare i 38 gradi. La vera differenza in Vietnam ad agosto non la fa la latitudine, ma l’altitudine e la distanza dalla costa. Infatti le zone centrali, sopra i 400 metri dal livello del mare, risultano più fresche e vivibili.

Temperature medie nelle principali città

Le temperature riportate di seguito si riferiscono al mesi di agosto:

  • Hanoi: max 32° C - min 26° C
  • Da Nang: max 33° C - min 26° C
  • Ho Chi Minh: max 32° C - min 24° C

Quanto piove?

Ad agosto in Vietnam piove molto, e nel sud del paese possono arrivare anche i tifoni, ma resta comunque settembre il mese peggiore. Ad agosto può piovere anche per 15 giorni e le precipitazioni si aggirano al nord e al sud intorno ai 300mm, mentre al centro possono essere anche meno di 100, ma dipende molto “dall’annata”. Tanti turisti raccontano di aver visitato il Vietnam ad agosto e di aver incontrato la pioggia per pochi giorni, o solo la sera, pertanto ci vuole un po’ di fortuna. Ricordiamo infatti che il clima tropicale è caratterizzato proprio dalle piogge frequenti, che possono essere più rare nella stagione secca e molto più frequenti nella stagione umida. Ovviamente è meglio recarsi in questo Paese durante il nostro inverno, ma se proprio non potete fare a meno di visitarlo in estate, prendete tutte le precauzioni per difendervi dalle piogge con l’abbigliamento giusto.

Dove andare

La vacanza in Vietnam ad agosto prevede soprattutto un tour delle aree più famose del Paese, soprattutto al centro, e in genere i tuoi operator propongono Hai An, Danag e anche Nha Trang. Se avete più tempo per visitare il Paese, potreste provare a recarvi alle due città principali, ovvero Hanoi e Ho Chi Minh, ma vi consigliamo di consultare prima le previsioni del tempo

Se volete conoscere le principali attrazioni del Vietnam città per città, vi consigliamo di leggere la nostra guida “Vietnam: cosa vedere e tutte le città più importanti"

Come vestirsi?

Il caldo è veramente intenso ad agosto e l’umidità non è da meno, pertanto vestitevi leggeri ma portate anche un impermeabile e un ombrello per affrontare la pioggia. Una felpa può essere utile nelle serate trascorse nel centro del Paese o se vi recate in montagna.

Perché andare in Vietnam ad agosto

Al di là di quello che dicono le guide di viaggio e i tour operator, in Vietnam ad agosto piove e fa caldo, pertanto dovete sperare di avere fortuna per incontrare il sole. Ovviamente in questo periodo si trovano ottime offerte e i turisti sono di meno, inoltre la vegetazione in questo periodo cresce rigogliosa, inondando di verde le vallate del Paese. Le foto scattate in questo periodo dell’anno sono forse le più belle, anche perché sono sicuramente le meno comuni.

Assicurazione Viaggio Vietnam

Il Vietnam rispetto alla Thailandia è una meta molto meno popolare, ma in ogni caso destinata a diventare una destinazione sempre più richiesta dai turisti. Il Sud Est asiatico in generale ha visto crescere la massa turistica in maniera costante: questa tendenza ha portato il numero di viaggiatori ad essere anche più consapevoli dei rischi che possono verificarsi quando si viaggia verso mete esotiche e di conseguenza, ad essere più attenti nella scelta di un’assicurazione viaggio.

Per saperne di più leggi anche "5 motivi per cui conviene fare un’assicurazione viaggio".


← I 5 musei più belli e importanti di Lisbona

Los Angeles: le spiagge da cinema assolutamente da vedere →