di Giovanna Lucchi , 10.11.2021

La tradizione dei mercatini di Natale non è così recente come può sembrare. Se pensiamo che siano nati nell’epoca del consumismo per eccellenza, commettiamo un errore temporale non indifferente.

Basti pensare che il Wiener Christkindlmarkt, il mercato viennese di Bambin Gesù, risale al 1296, quando l’imperatore diede la sua prima autorizzazione. Da tradizione, i mercatini di Natale rispecchiano la cultura e la storia delle città in cui vengono realizzati: visitandoli possiamo infatti scoprire gli artigiani o i prodotti enogastronomici tipici locali.

Nei mercatini di Natale austriaci, non potrete non gustare, ad esempio, un buon vin brulé. Per chi non lo sapesse, si tratta di un vino rosso caldo molto apprezzata anche in Italia, soprattutto dove fa più freddo come a Vienna: qui, a dicembre le minime si aggirano sugli 0 gradi (a volte anche meno) e le massime intorno a 4-5 gradi.

Mercatini di Natale a Vienna

Vienna, vicinissima all’Italia, potrebbe essere la meta del vostro prossimo viaggio. E perché non visitarla nel periodo in cui le luci, la musica e le decorazioni la trasformano in una “Città Magica”?

Quasi ogni piazza si orna con un mercatino di Natale, con tanti stand ed eventi come installazioni artistiche, laboratori per bambini e gruppi che suonano dal vivo. Oltre al Christkindlmarkt a Rathausplatz, con 150 bancarelle, potete visitare anche l’antico mercatino viennese nel Freyung, nel centro storico, dove già nel 1772 si hanno tracce della sua esistenza.

Qui, oltre alle specialità enogastronomiche e oggetti artistici artigianali, possiamo trovare decorazioni di vetro, presepi tradizionali e ceramiche.

Se andate a Vienna, oltre al divertimento di curiosare tra le bancarelle dei tanti mercatini, potreste pensare di visitare uno dei suoi musei.

I musei di Vienna sono infatti numerosi e ospitano artisti conosciuti in tutto il mondo, sia del passato sia contemporanei. Ad esempio, vi consigliamo di visitare il palazzo del Belvedere, castello barocco che ospita le opere principali di Gustav Klimt, Egon Schiele e Oskar Kokoschka.

Dopo averlo visitato, uscendo potrete passeggiare nel parco del castello tra le bancarelle del mercatino di Natale, degustando un buon vin brulé con qualche leccornia.

Leggi anche “I 5 Musei di Vienna assolutamente da visitare”.

Mercatini di Natale a Salisburgo

I mercatini di Natale austriaci si chiamano in realtà tutti Christkindlmarkt, ovvero mercatino di Bambin Gesù, proprio a voler rimarcare il legame di questa nazione con la tradizione dell’avvento cristiana.

Il Salzburger Christkindlmarkt apre dal 19 Novembre fino al 26 Dicembre. La sua posizione unica, nel cuore del centro storico di Salisburgo, e il design natalizio con le casette di legno e l’albero di Natale al centro, addobbato per la festa, rendono una passeggiata in questo mercatino, un momento divertente e rilassante.

Oltre al mercatino, vengono organizzati tanti eventi, uno dei più belli è il coro che ogni giorno si esibisce davanti al duomo o la musica che risuona dalle tre torri della piazza Residenzplatz ogni giovedì e Sabato dell’avvento alle 18.30.

Mercatini di Natale a Graz

I mercatini dell'Avvento a Graz iniziano il 20 novembre e sono aperti fino al 24 dicembre. Purtroppo, a causa delle restrizioni dovute al Covid-19, nel 2020 non potremo vedere tutte le manifestazioni che solitamente vengono organizzate, ma ci saranno comunque delle interessanti novità.

Per il mercatino di quest’anno, è stato realizzato un percorso composto da tante piccole luci che collega il Municipio della Città al grande albero di Natale.

Uno spettacolo per gli occhi che ricalca la tradizione di molte città che oggi, durante le feste di Natale, creano delle vere e proprie installazioni artistiche composte di luci.

Come in ogni mercatino che si rispetti da queste parti, non mancheranno le tipiche casette di legno, spesso ricoperte di neve, che vendono i tipici prodotti natalizi. Qui, infatti, potrete acquistare piccole opere realizzate dagli artigiani locali e prodotti tipici niente male.

I mercatini di Natale più belli d’Europa

L’Austria non ha certo l’esclusiva dei mercatini di Natale, si l’Italia, si molti paesi Europei, possono vantarne di eccezionali. Siccome i mercatini sono una meta perfetta per chi decide di andare in vacanza in inverno, abbiamo deciso di creare diverse guide di viaggio sull’argomento:


← Dove sciare in Francia: le migliori località sciistiche

+10 idee per una vacanza a novembre al caldo →