di Alberto Sartori , 10.12.2019

Innsbruck, che si trova a circa 500km da Vienna, è una delle città austriache più affascinanti, con un paesaggio naturale che funge da perfetta cornice all’eleganza dei suoi edifici che a dicembre, grazie alle luci dei mercatini di Natale, s’illuminano di magia. Nei mesi di novembre e dicembre purtroppo le temperature scendono sotto lo zero, ma state sicuri che basterà un bicchiere fumante di vin brulè a scaldarvi, permettendovi così di fare i vostri acquisti natalizi in tutta tranquillità.

La città però non è famosa solo per lo solo shopping natalizio, sono infatti tanti gli edifici e le attrazioni che sapranno meritare la vostra attenzione.

Vediamo quindi come raggiungere Innsbruck, com'è il clima a dicembre, quali sono i 7 mercatini di Natale della città e cosa dovete assolutamente vedere se potete visitarla con calma.

Come raggiungere Innsbruck

Innsbruck può essere raggiunta facilmente con diversi mezzi e a prezzi più che ragionevoli, anche se sul costo naturalmente incide soprattutto la distanza: partire da Palermo non è come partire da Bolzano.

Se scegliete di prendere l’autobus, le tratte di alcune linee private permettono di raggiungere Innsbruck da ogni parte della penisola. Il costo del biglietto di sola andata sia da Milano che da Roma difficilmente supera i 20 euro, anche se alcune tratte prevedono cambi.

Il treno è un altro mezzo di trasporto che potete utilizzare per raggiungere Innsbruck. Da Milano, effettuando almeno un cambio, si può raggiungere la città austriaca con Trenitalia o Italo e con i treni austriaci o tedeschi, in meno di sei ore di viaggio. Da Roma i tempi si allungano di quasi due ore, ma anche dalla capitale, sempre mettendo in conto almeno un cambio, raggiungere Innsbruck è piuttosto facile.

L'automobile invece è perfetta per chi desidera fare un viaggio “On the Road”, anche se può essere stancante, soprattutto se si parte dal centro-sud Italia.

L'aereo, alla fine dei conti non è il mezzo più indicato per andare a Innsbruck, soprattutto se la città di partenza si trova nel Nord Italia. non solo perché i costi sono comunque più alti, ma soprattutto perché le tratte, che prevedono anche diversi scali, non fanno risparmiare molto tempo rispetto agli altri mezzi di trasporto.

Leggi anche “Quando prenotare il volo per Natale e Capodanno”.

Il clima di Innsbruck a dicembre

Innsbruck si trova nella zona ovest dell'Austria, a 580 metri di altezza. A dicembre, così come nei mesi di gennaio e febbraio, le temperature sono in media attorno ai 3 - 4 gradi sotto lo zero. Le piogge in questi mesi sono più scarse rispetto a quelle estive, il che rende più semplice visitare le città, nonostante il cielo grigio tipico del periodo.

Nonostante, considerando il clima, si potrebbe facilmente pensare che non sia questo il periodo migliore per visitare la città, grazie alla neve, alle luci natalizie, ai mercatini, e probabilmente anche alla vicinanza con il Natale, Innsbruck offre ai turisti un’atmosfera romantica e “Magica”.

Leggi anche “Le migliori destinazioni per un Natale al caldo

I 7 Mercatini di Innsbruck

Sono ben 7 i mercatini di natale che da metà novembre portano luce e gioia in città. Vediamoli uno per uno.

Il mercatino del centro storico, con le sue bancarelle ricche di addobbi e pezzi unici di artigianato locale, trasmette una dolcissima atmosfera natalizia.

Quello di Maria Theresien Strasse, che si protrae fino all'Epifania, è più piccolo rispetto a quello del centro storico, ma le idee regalo e i profumi delle specialità culinarie non vi deluderanno.

Il mercatino dell'Avvento nella Marktplatz è il posto perfetto in cui portare i bambini. Qui i più piccoli possono cavalcare pony, ascoltare fiabe e vedere gli spettacoli dei burattini. Tutto sotto i magici riflessi di un albero di cristallo alto 14 metri al centro della piazza.

Il mercatino panoramico di Hungerburg offre una splendida vista della città innevata, mentre quello di St.Nikolaus è famoso  grazie alla musica tradizionale a fare da sottofondo e al profumo dei biscotti appena sfornati.

Il mercatino di piazza Wilten è piccolo, ma molto amato grazie alle specialità culinarie in vendita e ai burattini che incantano i bambini di passaggio.

Il Kaiserweihnacht del Bergisel infine si tiene ogni fine settimana dell'Avvento ed è il più tipico tra quelli presentati. Il livello delle opere artigianali esposte è molto elevato anche se di fatto è il mercatino in cui, più di ogni altro, si vogliono trasmettere un messaggio di pace, lontano dal banale consumismo.

Leggi anche “I mercatini di Natale più belli in Italia

Cosa vedere a Innsbruck: le attrazioni principali

Sono davvero molte le cose da vedere a Innsbruck, anche se il Tettuccio d'Oro è probabilmente il simbolo della città. Un altro edificio di cui gli abitanti della città sono molto orgogliosi è la Chiesa di Corte, nota come “la chiesa degli uomini neri”, per la presenza al suo interno di 28 statue nere, a fare da guardia al sarcofago dell'imperatore Massimiliano I.

Il Palazzo Imperiale di Hofburg è un'altra attrazione imperdibile di Innsbruck, così come la Cattedrale barocca di San Giacomo e la Torre Civica che permette, salendo i suoi 148 gradini, di ammirare le montagne che proteggono la città. Per finire Swarovski Kristallwelten (Mondi di cristallo), nella cittadina di Wattens, dove si trova, tra le varie opere, la Nuvola di Cristallo, composta da ben 800.000 cristalli.

Leggi anche:

Assicurazione viaggio per Innsbruck

Le vacanze natalizie rendono dicembre un mese molto popolare fra i viaggiatori, non solo per intraprendere viaggi intercontinentali, ma anche per scoprire meravigliose località europee.


Nonostante l’EU offra a tutti i cittadini dei paesi membri un sistema sanitario pubblico, è possibile che, in base ai differenti stati, alcuni servizi sanitari non siano inclusi.


Un’assicurazione viaggio ti permette, per esempio, di richiedere un rimborso a seguito dello smarrimento del bagaglio, dell’interruzione di una vacanza, o anche delle spese di rimpatrio a causa di un’emergenza medica.


Se desideri avere maggiori informazioni sulle polizze viaggio Columbus, puoi contattare il nostro Servizio Clienti al numero 800 986 782 o visitare la pagina dedicata.


← Dove dormire a Manhattan: le zone migliori e le più economiche

5 Castelli europei “Da Film” assolutamente da visitare →