di Giovanna Lucchi , 27.07.2021

Grecia, Spagna, Croazia, sono solo alcune delle più rinomate coste europee scelte dagli italiani che desiderano organizzare una vacanza mare all’estero.

La recente pandemia di Covid-19, infatti, ha cambiato di molto le abitudini dei viaggiatori italiani, che nel 2021 preferiscono viaggiare in Italia o in Europa.

Il clima di incertezze poi, soprattutto per una vacanza all’estero, può portare molte persone a prenotare una vacanza last minute, anche se ha deciso di andare al mare in una località europea.

Per chi decide all’ultimo minuto dove andare in vacanza, abbiamo preparato un elenco con oltre 10 località europee ideali per una vacanza al mare.

Prima di lasciarvi alla lettura del nostro travel blog, vi ricordiamo che la l’assicurazione annullamento viaggio offerta da Columbus, prevede coperture anche in caso di malattia dovuta al covid-19.

1 - Tour delle Azzorre

L’arcipelago delle Azzorre assicura una vacanza circondati dalla natura, durante la quale si può riposare o approfittare delle bellezze naturali per partecipare a escursioni o fare attività fisica.

Un’alternativa alla classica vacanza mare fermi in un posto solo, può essere organizzare un vero tour. Questa soluzione può essere più semplice soprattutto se si organizza una vacanza last minute, in quanto è molto più difficile trovare una stanza libera per 10-15 giorni, piuttosto che per 2 o 3.

Per saperne di più sulle meraviglie delle isole Azzorre, potete leggere la nostra guida di viaggio “Come organizzare un tour delle Azzorre”.

2 - Graciosa, Azzorre: bellissima e sconosciuta al turismo di massa

L’isola “Graciosa” è una delle più piccole delle Azzorre. Si tratta di una località meno frequentata rispetto alle altre, sopratutto se poi paragonata con le isole spagnole, Canarie e Baleari in primis.

Se ancora non avete deciso dove andare in vacanza, e avete poco tempo per farlo, qui potreste trovare qualche posto ancora disponibile, anche in alta stagione.

Questa località è ideale per chi vuole stare alla larga dal turismo di massa, circondato dalla natura.

Per saperne di più potete leggere la nostra guida di viaggio: “Graciosa, Azzorre: bellissima e sconosciuta al turismo di massa

3 - In Grecia, sulle tracce del film “Mamma Mia”

Organizzare una vacanza last minute in Grecia può non essere semplice, ma ci sono destinazioni meno conosciute dove le probabilità di trovare una camera libera sono maggiori.

Prima di passare a un altro stato, perché non provare a cercare posto sull’isola di Skiathos o di Skópelos?

Oltre a essere luoghi a dir poco stupendi, ma più tranquilli, qui è stato girato anche il celebre musical “Mamma Mia”.

Leggi anche “Dove è stato girato il film Mamma Mia? Ecco le location”.

4 - Paleokastritsa (Isola di Corfù): la guida di viaggio

A Corfù, nascosta al turismo di massa, troverete la splendida baia di Paleokastritsa e l’omonima città.

Chi non è pratico dell’Isola, potrebbe non conoscere questo luogo veramente incantevole, ma se provate a cercare su Google immagini e video, capirete subito di cosa stiamo parlando.

5 - Croazia Last Minute alle Isole Kornati

La Croazia è famosa sia per il mare che per la movida. Se località come Pag e Hvar attirano i giovani con locali e discoteche, mentre altre mete, come le Isole Kornati, attirano per il mare e la natura.

Le “Isole Incoronate” si trovano a largo della Dalmazia e sono certamente meno blasonate di altre località balneari del Paese. Proprio per questo, in genere è più semplice trovare qui una camera, anche last minute.

Leggi anche:

6 - Cipro: una bellezza inaspettata

Se ci pensate bene, di Cipro se ne parla molto poco, nonostante sia così vicina all’Italia e alla Grecia. Qui, infatti, non vi sentirete molto lontani da casa, grazie soprattutto al bellissimo mar mediterraneo che bagna queste coste.

Cipro può essere considerata una meta esotica, dove rilassarsi ma anche dove non mancano attrazioni e luoghi da visitare.

Leggi anche “Cipro: cosa vedere e cosa fare in vacanza

7 - In vacanza a Caleta de Fuste, (Fuerteventura)

La Spagna è senza dubbio una delle mete preferite dagli italiani in vacanza, ma in genere conviene prenotare un mese o 2 prima di partire. Se ancora non lo avete fatto, niente paura, con un po’ di fortuna troverete una camera anche a Fuerteventura, a “Caleta de Fuste”.

Questa zona, sconosciuta da chi non conosce l’isola, è sempre molto apprezzata dai turisti. Si tratta infatti di una baia lungo la costa orientale, graziosa e al riparo dalle forti correnti oceaniche.

Bella ma poco rinomata al turismo di massa, quindi ideale per una vacanza last minute.

Per saperne di più, potete leggere “Caleta de Fuste, Fuerteventura: la guida di viaggio”.

8 - Costa Adeje, il bellissimo litorale di Tenerife

Se avete scelto le Canarie per la vostra vacanza last minute, provate a cercare un alloggio lungo la splendida Costa Adeje di Tenerife. Con un po’ di fortuna, potrete godere delle bellezze di questa zona.

In questa zona, oltre a trovare un mare stupendo, non mancano negozi, locali e movida. Se poi amate l’avventura e l’aria aperta, non dimenticate di visitare anche il Vulcano Teide.

Leggi anche “Tenerife, Costa Adeje: le spiagge e le attrazioni”.

9 - Last minute alle Isole Baleari: ma dove?

Per una vacanza alle Baleari conviene prenotare prima ma, con un po’ di fortuna, potreste trovare anche un alloggio last minute.

Prima di partire però, dovete scegliere su quale isola soggiornare, perché le Baleari, infatti, non sono tutte uguali.

Per aiutarvi nella scelta, abbiamo creato una guida viaggio ad hoc: “Isole Baleari: quale scegliere per l’estate?”.

10 - Cala Mitjana, Minorca: una delle più belle

Se avete scelto di provare a cercare una camera last minute alle Baleari, allora provate a Minorca, nei pressi di Cala Mitjana. Qui, al riparo dalle correnti oceaniche più forti, troverete un mare paradisiaco, fondale basso e servizi per turisti.

La meta, infatti, è scelta dalle famiglie ma anche dai più giovani, grazie ai locali presenti nella zona.


← 21% Sconto Annuale Multiviaggio per celebrare la vittoria dell’europeo

Come organizzare una vacanza last minute: consigli per risparmiare →