di Maria Vittoria Ghini , 05.04.2018

Sono tanti gli Italiani che decidono di recarsi ogni anno a New York a Ferragosto, lontano dal mare e dalla spiaggia. Si tratta di una vacanza sicuramente molto diversa, con un clima non dei migliori, ma molto suggestiva.

Una vacanza a New York infatti richiede almeno 15 giorni, e non è facile avere 2 settimane di ferie in un periodo diverso, pertanto, ecco che per molti, il mese di Agosto diventa il periodo migliore per visitare la Grande Mela.

Meteo e clima

Se visiterete New York a Ferragosto, dovete prepararvi ad un clima che sicuramente non è dei migliori. Luglio e agosto infatti sono i mesi più caldi nella grande mela, con minime intorno ai 20°C e massime che possono superare senza problemi i 30°C. Inoltre ad agosto si fa anche sentire l’umidità, anche se meno che in luglio, e potrebbe piovere anche per una decina di giorni.

Pioggia, caldo ed umidità: cosa portare in valigia? Questo è un argomento delicato e non scontato, in quanto sicuramente vi conviene portare con voi vestiti leggeri, un ombrello e un impermeabile, ma non dimenticate anche una felpa o addirittura una pashmina. Dovete sapere infatti che a New York, musei, negozi e locali hanno sempre l’aria condizionata accesa, creando un’escursione termica non da poco.

Ad ogni modo, non lasciatevi spaventare dalle condizioni climatiche avverse, New York sa essere molto bella anche ad agosto, bisogna solo sapere dove andare.

Quali quartieri visitare:

Sicuramente vi conviene iniziare dal distretto di Manhattan: raggiungete Times Square e decidete che cosa volete visitare. Dopo aver fatto una sosta a Central Park, bellissimo in estate, recatevi a Brooklyn, dove vi aspetta Coney Island, dove troverete un piccolo ma bellissimo Luna park. In questo caratteristico quartiere, che affaccia sul mare, sono soliti recarsi i newyorkesi in estate. Se trascorrete il Ferragosto a New York, il quartiere migliore per respirare l’aria di casa è Little Italy nel Bronx. Qui infatti troverete molti ristoranti e famiglie che festeggiano l’Assunzione di Maria.

Leggi anche “Bronx, cosa fare e vedere nel distretto di New York

Eventi più importanti

A New York in anche in estate non mancano certo gli eventi, e i più famosi di agosto sono:

• Hong Kong Dragon Boat Festival


• Harlem week


• Summer Streets


• New York International Fringe Festival


• Charlie Parker Jazz Festival


• New York Renaissance Faire


• India Day Parade

Anche se non è propriamente un evento estivo, vogliamo anche segnalare che la Statua della Libertà è stata riaperta. Il Presidente Trump ha infatti dato il permesso di riaprire la visita della statua fin sopra la testa, ma non dalla fiaccola.

Il giorno di Ferragosto

Per il giorno di Ferragosto non troverete eventi dedicati, in America infatti, l’estate si può dire che inizia con la festa dell’Indipendenza per terminare con il Labor Day, verso i primi di settembre. Il lato positivo è che troverete negozi aperti e mezzi pubblici perfettamente funzionanti, ma se volete trovare qualche festa per Ferragosto, dovete trovare locali frequentati da Italo-Americani.

Quando prenotare il volo

Come abbiamo sempre detto, un viaggio in America va organizzato almeno 6 mesi prima, sia per avere tutti i documenti in regola che per risparmiare su volo ed hotel. Le offerte migliori per il periodo di agosto le troverete circa 5 mesi prima della partenza, ma se volete risparmiare ulteriormente, potreste non arrivare direttamente a New York, ma per esempio in una città vicina come Philadelphia.

I prezzi

New York è una città tra le più visitate del mondo, ma nonostante questo, i prezzi sono molto accessibili, sia per il volo che per l’alloggio. Un volo a/r vi costerà intorno ai 500 euro, e se siete fortunati anche meno. Per gli alloggi avete solo l’imbarazzo della scelta, tra centinaia di hotel, appartamenti e B&B. Cercate sempre di alloggiare in zone centrali e ben collegate, tenendo presente che i prezzi per una buona sistemazione, per una settimana, si aggirano tra i 600 e gli 800 euro a coppia.

Nel periodo di Ferragosto i prezzi sono leggermente più alti, e una settimana poterebbe arrivare a costare circa 1000 euro a coppia.


← Birdwatching: cosa devi sapere

Festività giapponesi ed eventi nella terra del sol levante →