di Elettra Selvatico , 21.12.2018

Giugno è il mese che segna ufficialmente l’ingresso nell’estate e nell’alta stagione. Le località balneari, sia in Italia che all’estero, iniziano a riempirsi di turisti, grazie alle temperature calde che caratterizzano il periodo.

Le vacanza a giugno hanno il vantaggio di essere meno costose e più tranquille, in quanto sono sicuramente di meno, rispetto ad agosto, le persone che riescono a prendere le ferie in questo periodo.

Per sfruttare al meglio le potenzialità di questo mese, abbiamo deciso di indicarvi 5 fantastiche destinazioni dove potervi recare per trascorrere delle piacevoli vacanze nel 2019.

Buon viaggio!

Leggi anche “Vuoi andare in vacanza a Giugno? Ecco le migliori destinazioni”.

A Lisbona tra musei e locali

A giugno le temperature medie salgono di circa 5 gradi rispetto a maggio, raggiungendo massime sopra i 25 gradi e minime ampiamente sopra i 15. Il clima in questo periodo è perfetto per una vacanza tra le meraviglie dalla capitale portoghese, ideale per una fuga romantica.

Lisbona infatti, oltre a vantare un’offerta culturale di tutto rispetto (Leggi anche “I 5 musei più belli e importanti di Lisbona”), offre un centro storico incantevole, locali romantici dove fermarsi per un aperitivo e ristoranti raffinati.

Consiglio: i voli per Lisbona sono relativamente più costosi rispetto a località come Londra, Parigi o Berlino, ma se prenotate circa 3 mesi prima, riuscirete a risparmiare.

A Reykjavik, Islanda, per le notti bianche

Nei paesi del nord Europa non è facile recarsi durante l’inverno, non solo per le temperature molto basse, ma anche per la presenza della neve che rende molto difficili gli spostamenti.

Reykjavik presenta una situazione climatica molto particolare perché, anche se non fa mai veramente caldo, le temperature medie sono paragonabili a quelle di una città del nord Italia. Nonostante questo, la stagione turistica della città va da giugno ad agosto, pertanto sono questi i mesi migliori per visitarla.

In questo particolare periodo potrete assistere al fenomeno delle “Notti bianche”, chiamato così perché il sole non tramonta mai veramente, lasciando sempre il cielo, almeno in parte, illuminato. Si tratta di uno spettacolo naturale presente solo nelle terre più a nord. E vi permetterà di trascorrere delle vacanze, per così dire, “alternative”.

La città di Reykjavik è molto bella da girare a piedi, ma le attrazioni non finiscono certo qui. Per prima cosa infatti vi consigliamo di provare la cucina locale ma, una volta che avete finito di visitare la città, dovete partecipare a qualche escursione. Tra le esperienze più suggestive a cui potete partecipare in Islanda c’è sicuramente il whale watching o le escursioni in barca per osservare la fauna marina.

Leggi anche “Whale Watching: i luoghi migliori dove avvistare le balene”.

Se invece soffrite il mal di mare, è possibile partecipare anche diversi tour via terra, durante i quali potrete ammirare la flora e la fauna dell’Islanda.

Vacanze bellissime spendendo poco: Albania

Da diversi anni ormai l’Albania è diventata una meta turistica molto apprezzata dagli italiani e non solo, grazie alle sue gradevoli spiagge, agli hotel di lusso e ai prezzi modici.

La meta che vi consigliamo di visitare a giugno è Saranda, quasi all’estremo sud del paese e molto vicina alla Grecia. Saranda è una delle più belle e famose località balneari dell’Albania, la cui bellezza regge tranquillamente il confronto con molte destinazioni della Croazia e della Grecia.

Se decidete di recarvi qui a luglio, anche con tutta la famiglia, vi consigliamo di soggiornare almeno una settimana e di approfittare dei prezzi bassi per soggiornare in un hotel sul mare.

Se decidete di prendere il traghetto dovete però prenotare qualche mese prima, o rischierete di non trovare posto e di dover viaggiare in aereo.

A Bali, dove il mare è caldo e il sole splende

Durante la nostra estate non è semplice visitare il sud est asiatico a causa del clima instabile e della presenza dei monsoni. Ovviamente non tutta la regione è sconsigliata ai turisti, come accade proprio a Bali, una località che praticamente non conosce la bassa stagione.

Sono tante le attrazioni presenti in questa splendida isola e, per conoscerle meglio, vi invitiamo a leggere i nostri precedenti articoli:

A Barcellona per la Festa di San Juan

La Festa di San Juan, conosciuta anche con il nome di “Notte del Fuoco”, è una delle feste più importanti della Spagna, ma è a Barcellona che avvengono le celebrazioni più spettacolari.

La festa inizia il 23 giugno, intorno all’orario della aperitivo, e procede tra eventi e festeggiamenti vari fino ad arrivare ai fuochi d’artificio intorno a mezzanotte. Terminato lo spettacolo pirotecnico le famiglie tornano a casa, mentre i giovani vanno a ballare in spiaggia o in qualche discoteca.

Ricordatevi che il giorno seguente, il 24 giugno, è festa nazionale e che quindi troverete i negozi chiusi.

Leggi anche “Cosa vedere a Barcellona: i luoghi e le attrazioni più belle”.

Assicurazione viaggio

 Per chi vuole partire quest'estate, può scegliere di godersi la vacanza in tutta tranquillità grazie all'assicurazione viaggio. Questa, aiuta i viaggiatori in caso avessero bisogno di aiuto per l'assistenza medica, perdita del bagaglio o annullamento del viaggio all'ultimo secondo. Perchè rischiare quindi?


← Giorni festivi 2019: ponti e festività

The South Bronx: il quartiere tra rinascita e sicurezza →