di Elettra Selvatico , 06.03.2019

Quando si pensa alle Filippine, con la mente si va subito al mare e alle isole di questo splendido stato del sud est asiatico. L’arcipelago, situato tra l’Indonesia e Taiwan, ospita infatti alcune delle isole più belle del mondo, come Palawan, ma non sarà questo l’oggetto della nostra guida di viaggio.

Oggi infatti vogliamo parlare delle città delle Filippine, ovvero delle località che è possibile visitare durante un tour del paese per esempio. Questo perché non tutti amano stare solo in spiaggia dalla mattina alla sera e, se oltre all’abbronzatura, volete visitare posti nuovi, questa è la guida che fa per voi.

Il periodo migliore per visitare le Filippine

In generale, possiamo tranquillamente dire che alle Filippine fa caldo praticamente tutto l’anno, mentre le precipitazioni sono meno intense tra gennaio e aprile, a seconda dell’area.

L’arcipelago delle Filippine è infatti diviso in 3 aree:

  • Nord: Luzon
  • Sud: Mindanao
  • Centro: Visayas

Per quanto riguarda Manila invece, la città più importante delle Filippine, febbraio è il mese in cui piove di meno, insieme a gennaio, che prevede mediamente 4 o 5 giorni di pioggia. Come per il resto del paese, le temperature massime superano sempre la media dei 30 gradi, mentre i mesi di dicembre, marzo e aprile le piogge non sono poi così intense.

Manila, la capitale

Manila è la capitale delle Filippine e la potrete raggiungere in aereo dall’Italia impiegando quasi un giorno e con almeno uno scalo. La capitale può essere paragonata Bangkok, Kuala Lumpur, Hong Kong, tutte tipiche città asiatiche, con strade piene di negozi, persone e turisti.

Visitare la città richiede almeno due giorni pieni, anche perché orientarsi non è sicuramente facile. Tra le attrazioni principali da visitare posiamo nominare il quartiere di Intramuros, Fort Santiago, Rizal Park, il Museo Nazionale delle Filippine, il Manila Ocean Park, la Manila Cathedral e la Casa Manila.

Oltre ad offrire mete più “Culturali”, Manila saprà anche accontentare gli amanti dello shopping grazie a tanti negozi e mercatini presenti in città.

Puerto Princesa, Palawan

Porto Princesa è il capoluogo della provincia di Palawan, una delle zone con il mare più bello del mondo. Qui le temperature medie sono sempre sopra i 22 gradi, anche le minime, mentre le massime oscillano tra i 26 e i 28 praticamente tutto l’anno.

Il momento migliore per visitare questa splendida località è nei mesi di febbraio e marzo, quando piove di meno, ma anche gennaio ed aprile sono mesi accettabili.

Tra le principali attrazioni da vedere ci sono Honda Bay, il Parco Nazionale del Fiume sotterraneo, Ugong Rock e, anche se a più di 200 km e a 4 ore di macchina, troverete la mitica spiaggia di “El nido”.

Baguio: a febbraio per il Panagbenga Flower Festival

A circa 250 chilometri da Manila troverete Baguio, un’importante città delle Filippine, quantomeno a febbraio. Durante questo mese infatti viene organizzato il “Panagbenga Flower Festival”, una delle più importanti manifestazioni di tutto l’arcipelago.

L’evento è una sorta di “Festa della fioritura”, che però viene celebrata con carri e sfilate, come se fosse un coloratissimo carnevale.

Per saperne di più su questo interessante evento, potete leggere l’articolo “Panagbenga Flower Festival, la festa dei fiori nelle Filippine”.

Bohol “Chocolate Hills”

Bohol è un’isola e una provincia delle Filippine, non è una città ma è una tappa fondamentale di qualsiasi tour del paese. Qui infatti si trova una curiosa attrazione naturale, le “Chocolate hills” conosciute in italiano con il nome di “Colline di cioccolato”. Ovviamente non sono realmente ricoperte di nutella, ma sono delle vere e proprie colline, circa 1200, tutte con una forma simile ed un’altezza che varia dai 40 ai 100 metri circa. Quando sono ricoperte di erba secca, la loro cima assume un colorito marrone che le fa sembrare glassate con della cioccolata.

Bohol si trova ad un’ora di volo sia partendo da Puerto Princesa che da Manila.

Davao

Un’altra città che vale la pena visitare è sicuramente Danvao, nel sud dell’arcipelago filippino. Questa interessante località è famosa per la rigogliosa natura circostante, la sabbia bianche delle sue spiagge e l’incantevole mare. Danvao è una meta perfetta per rilassarsi e prendere il sole.

Località balneari delle Filippine

Come abbiamo anticipato, le Filippine sono più famose per le località balneari e le isole che per le città, questo grazie al clima, alle spiagge e al mare.

Tra le località più famose segnaliamo:

Assicurazione viaggio per le Filippine

Se hai intenzione di partire per le Filippine, dovresti iniziare a pensare anche all'acquisto di un'assicurazione viaggio. Infatti, nel Sud Est Asiatico, le condizioni igenico sanitarie sono inferiori alle nostre in Italia e per di più la barriera linguistica potrebbe rivelarsi un grande problema quando si è in questi paesi. Le polizze assicurative ti aiutano in situazioni di difficoltà, assistendoti all'estero anche in situazioni di rimpatrio.  

Tags

Filippine


← Viaggio di maturità 2019: tutte le mete più belle

Vacanze a Malta: piu di 30 utili consigli di viaggio →