di Valentina Salis , 03.08.2018

Leggendo il nostro articolo “Le feste più belle del Mondo da vedere almeno una volta nella vita”, e gli articoli relativi ai singoli eventi, incontrerete spesso l’espressione “Un evento unico”, ma mai quest’accezione è stata così forte come per l’Albuquerque International Balloon Fiesta. Viaggiando per il mondo potrete assistere alle colorate sfilate del Carnevale di Rio, provare le ottime birre dell’Oktoberfest, soggiornare nel deserto del Burning Man, ma non vedrete mai oltre 500 mongolfiere librarsi nel cielo tutte insieme.

L’Albuquerque International Balloon Fiesta è il più grande festival del mondo dedicato alle mongolfiere, nonché, a detta di molti, l’evento più fotografato del pianeta. Le spettacolo a cui potrete assistere è veramente unico nel suo genere.

Quando inizia l’evento

Il festival inizia ogni anno intorno alla prima settimana di ottobre e dura 9 giorni. Nel 2018 potrete assistere all’Albuquerque International Balloon Fiesta da sabato 6 ottobre a domenica 14. Ovviamente, come per qualsiasi altra grande manifestazione, vi consigliamo di prenotare con largo anticipo, anche 6 mesi prima.

Breve Storia

La storia del “Balloon Fiesta” inizia nel 1972, quando i proprietari della 770 KOB Radio, amanti delle mongolfiere, per festeggiare i cinquant’anni di attività, deciso di organizzare un piccolo raduno. Era il giorno 8 aprile del 1972, e al Coronado Shopping Center si danno appuntamento gli equipaggi di 13 mongolfiere. In questo luogo e in questo è giorno è iniziata la storia dell’Albuquerque International Balloon Fiesta.

Per un paio di anni l’evento si ripetè senza troppo clamore, ma nel 1975 cambio tutto. Per prima cosa, il festival fu spostato ad ottobre, mese con migliori condizioni climatiche, una condizione che ne garantì una crescita costante.

Anche la location fu cambiata, spostando l’evento fuori città in modo da poter ospitare sempre più mongolfiere. Nel 2000 si arrivò a superare il numero di 1000 palloni aerostatici, ma l’organizzazione non fu molto soddisfatta del risultato, tant’è che si è deciso di applicare una politica diversa.

L’organizzazione dell’evento ha deciso così di diminuire il numero dei partecipanti, lasciandolo aperto solo ad equipaggi professionisti o comunque di un certo livello. Negli anni, hanno partecipato tra le 500 e le 700 mongolfiere per edizione.

Sveglia all’alba e colazione da campioni

I circa 100.000 turisti e curiosi che assistono all’evento devono alzarsi all’alba per assistere ad uno momenti più belli del festival, ovvero l’ascensione.

I giochi di luce generati dalle fiamme del motori che illuminano il pallone, rendono l’alba, il tramonto e la notte i momenti più suggestivi per assistere all’evento.

Svegliandovi all’alba incontrate tutti gli equipaggi pronti a solcare il cielo, e potrete anche provare la loro tipica colazione, un bel bicchiere di caffè e un “breakfast burrito”. Poco leggero ma sicuramente “molto energetico”.

Albuquerque Box

Non è un caso se questo tipo di evento è diventato così popolare proprio ad Albuquerque. Stiamo parlando infatti di una località quasi sconosciuta ai più, situata nel New Mexico, abbastanza isolata e a circa 800km da Las Vegas.

Contrariamente da altre grandi e famose località americane, qui ad ottobre il clima è perfetto per un giro in mongolfiera. Le temperature sono miti sia al mattino che la sera, il cielo è sempre sereno e i venti agevolano il controllo dei palloni aerostatici. Tale condizione climatica, in grado di generare venti così favorevoli, è stata definita “Albuquerque Box”.

Eventi Principali

Visitando il sito principale della manifestazione, www.balloonfiesta.com, troverete un fitto programma di eventi.

I momenti più importanti e suggestivi sono sicuramente l’ascesa e la discesa, rispettivamente Mass Ascensions e Dawn Patrol. Momenti resi ancora più suggestivi dai giochi di luce generati dai palloni.
Molto interessanti sono anche le diverse competizioni organizzate, tra cui una sorta di “Gara di velocità”, l’equivalente di una gara automobilista, e una gara di precisione, in cui vince chi atterra più vicino al bersaglio.

Molto interessante è, per così dire, l’aspetto artistico e coreografico, dovuto in particolare alle decorazioni delle mongolfiere e alle loro forme. Non è insolito infatti incontrare palloni a forma di animali, personaggi dei cartoni o dei fumetti.

Un altro bellissimo evento che non potete assolutamente perdere, sono gli eccezionali fuochi d’artificio.

Balloon Fiesta Park

Per ovvie ragioni, il festival è stato allontanato dal centro città, ed è stato creato uno spazio apposito, il Balloon Fiesta Park. Si tratta di un’area di quasi 400 acri, ideali per le manovre di partenza e di atterraggio. L’area si trova a circa 10 miglia dal centro città, raggiungibile in auto (potete noleggiarla) ma anche con vari autobus messi a disposizione per l’evento.

Assicurazione Viaggio per Albuquerque (Stati Uniti)

Viaggiare negli Stati Uniti senza un'assicurazione viaggio potrebbe essere una scelta molto azzardata dal momento che, in caso di infortunio, le spese mediche potrebbero arrivare a costare migliaia di euro. Per maggiori info leggi Perché acquistare un'assicurazione sanitaria per gli USA


← Come fare il passaporto e come rinnovarlo

TriBeCa: alla scoperta del quartiere di New York amato dai VIP →