authori

Smithsonian Institution

Comunemente viene chiamato Smithsonian Institution, il complesso museale e di ricerca, di fama mondiale, composto da 17 strutture tra musei e gallerie a Washington. Dalle origini dell'uomo, presentate nel Museo di storia naturale, al futuro dei viaggi spaziali all'Air and Space Museum, i musei Smithsonian sono una guida agli aspetti più affascinanti del nostro mondo. I musei contengono complessivamente circa 140 milioni di oggetti, tra opere d'arte e reperti. Al centro di tutto c'è lo Smithsonian Institution Building, meglio conosciuto come "The Castle". Molti dei musei si trovano nel National Mall, (come lo zoo nazionale di Woodley Park e il museo postale vicino a Union Station, che tratta della storia postale americana dai tempi coloniali a oggi). Il sopracitato Air and Space Museum e il Museo di Storia Naturale sono sicuramente i preferiti dai visitatori. Anche l'American History Museum, che dà uno sguardo esauriente alla storia americana e il National Zoo, che ospita centinaia di specie e il più simpatico cucciolo di panda al mondo, Bei Bei, non sono da meno, ma non finisce qui. E’ possibile ammirare le meraviglie dell'arte asiatica alla Sackler Gallery o dell'architettura del Museo di Hirshhorn e del Giardino delle Sculture, ma anche lasciarsi ispirare dalla magia dell'arte della Galleria Renwick, a pochi passi dalla Casa Bianca. Ancora, è possibile partecipare a secoli di risultati artistici allo Smithsonian American Art Museum e gli amanti dell'arte mondiali potranno visitare l'African Art Museum, che mette in mostra l'arte tradizionale e contemporanea del continente, oltre a una collezione di oltre 500 reliquie africane. Inoltre, da non perdere, la cultura e l'arte dei Nativi Americani attraverso mostre approfondite ed eventi culturali presso l'American Indian Museum. Per un'esperienza più focalizzata, da esplorare l'impatto delle questioni sociali passate e presenti su quartieri in gran parte neri presso il Museo della comunità di Anacostia. Infine, nel settembre 2016, la Smithsonian Institution ha inaugurato il tanto atteso Museo Nazionale di storia e cultura afro-americana. Situata nel National Mall, questa nuova meraviglia architettonica è l'unico museo nazionale dedicato esclusivamente alla documentazione della vita, dell'arte, della storia e della cultura afro-americana.

Breve storia

La Smithsonian Institution è stata fondata dalla grande volontà di James Smithson (1765-1829), uno scienziato britannico che diede tutti i suoi averi per fondare "a Washington, sotto il nome di Smithsonian Institution, uno stabilimento per l'aumento e la diffusione della conoscenza". Così, il 10 agosto 1846, il Senato degli Stati Uniti approvò la fondazione dello Smithsonian Institution, con il consenso del presidente James K. Polk. In realtà, il Congresso autorizzò l'accettazione del lascito di Smithson il 1° luglio 1836, ma ci vollero altri dieci anni, dopo molte controversie, prima che lo Smithsonian fosse fondato. Una volta stabilito, lo Smithsonian divenne parte del processo di sviluppo di un'identità nazionale americana, un'identità radicata nell'esplorazione, nell'innovazione e in uno stile americano unico. Questo processo continua oggi mentre lo Smithsonian guarda al futuro.

Curiosità

  • I visitatori possono rendere omaggio a Smithson con una visita alla sua cripta, situata al primo piano del Smithsonian Castle.
  • Lo Smithsonian appare nel film Una notte al museo 2- La fuga -Lo Smithsonian è la location principale, e centrale operativa, all’interno della fortunata serie televisiva “Bones”.

Informazioni utili

  • Metropolitana: Lo Smithsonian ha una propria fermata della metropolitana sulle linee Orange e Blue Ingresso gratuito in tutti i musei
Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima