di Valentina Salis , 04.08.2016

La nostra guida vi svela dove andare a Phuket in questa calda estate del 2016. Per chi andrà in Thailandia nel 2017, potrà conservare questo vademecum.

Situata nel Mar delle Andamane, nell’Oceano Indiano, Phuket è una delle isole più belle della Thailandia: una vera e propria oasi di relax con le sue lussureggianti foreste pluviali e spiagge meravigliose. Oltre ai suoi splendidi paesaggi, è anche sede di una vivace vita notturna, templi colorati e terme di prima classe. Sia per chi ha voglia di una vacanza all’insegna della tranquillità sia per chi desidera una vacanza culturale, Phuket ha sempre qualcosa da offrire per tutti.

Ecco la nostra guida sulle cose migliori da fare e da vedere in una delle isole più famose della Thailandia.

Nel nostro articolo "Thailandia quando andare": clima, temperature e stagioni troverete anche utili informazioni per capire il periodo migliore per visitare la Thailandia in generale; mentre chi desidera specificatamente recarsi a Phuket durante l'estate, potrà leggere Phuket ad Agosto? Scopri il clima e altre informazioni utili 

Per chi desidera combinare un tour tra le isole thailandesi, includendo ovviamente Phuket, troverà utile leggere La guida alle isole più belle della Thailandia

Esplorare le spiagge di Patong, Karon e Layan

Coperta da sabbia bianca finissima, la spiaggia di Patong Beach è una delle più celebri dell’isola per quello che ha da offrire grazie alla sua festosa vita notturna fatta di bar e discoteche trendy. Per le coppie che desiderano un drink romantico e per i più giovani che sognano una vacanza all’insegna del divertimento, Patong Beach è il luogo ideale. Più adatta alle famiglie è invece Karon Beach, la terza spiaggia più grande dell’isola che è sede di tipici mercati notturni e dotata di strutture ad hoc per praticare lo snorkeling. La spiaggia di Layan è invece il posto perfetto per chi cerca riparo dalla folla e vuole godersi una vacanza al mare in piena tranquillità. Siamo certi che la bellezza di Phuket vi farà venire voglia di esplorare anche le altre isole della Thailandia.

Leggi anche Tutte le spiagge più belle di Phuket

Visitare il Tempio di Wat Chalong

Costruito nel 19mo secolo, Wat Chalong è il tempio più popolare dei trenta templi buddisti di Phuket. Il tempio è fatto da diverse strutture, tra cui l’edificio sacro di Chedi che conserva un frammento osseo del Buddha. Il Chedi, le cui pareti sono decorate con rappresentazioni della vita del Buddha stesso, è la costruzione più alta con i suoi 60 metri di altezza. È possibile raggiungere la terrazza al termine dei tre piani e godere di un panorama insolito per i turisti occidentali.

Cucinare il Pad Thai

Piuttosto che lasciarsi alle spalle il gusto della cucina thailandese, perché non imparare a cucinare il Pad Thai e dare un tocco esotico alla propria cucina al momento del rientro in Italia? Prenotare una lezione di cucina potrebbe essere una idea originale per fare qualcosa di diverso dalla solita vacanza mare e spiaggia. Le lezioni possono durare dalle due alle tre ore e includere una visita al mercato locale in cui agli apprendisti chef sono fornite informazioni relative alle spezie thailandesi e alla varietà di piatti tradizionali. Per avere una idea sui prezzi e sul programma in generale, date un’occhiata al sito internet https://katathaicooking.com/courses-prices-new/ dove è possibile prenotare le lezioni e trovare contatti utili per avere maggiori info.

Pad Thai

Scoprire il Rum di Phuket

La distilleria di Chalong Bay è universalmente nota per il suo rum bianco di alta qualità che viene distillato dalla canna da zucchero. Situata nella parte meridionale dell’isola, l’azienda è nota per le sue pratiche eco sostenibili, come ad esempio il divieto di usare pesticidi nella lavorazione della canna da zucchero. Un tour di 30 minuti vi mostrerà come viene prodotto il rum e gli ospiti – alla fine della visita - saranno premiati con un gustoso mojito. La visita alla distilleria di Phuket si impone decisamente come un must-seen nella nostra guida 2016-2017.

Vedere il Grande Buddha

Uno dei monumenti più ammirati di Phuket, il Grande Buddha domina l’isola in cima alla collina che domina Nakkerd a sud di Phuket. La statua è realizzata in marmo bianco e la costruzione è stata in gran parte finanziata da donazioni. Dalla cima della struttura è possibile godere della vista del sito culturale e delle meravigliose baie sottostanti. Per chi ha voglia di unire divertimento e relax ad una vacanza di tipo culturale, la visita al Grande Buddha non può mancare nella nostra guida.

Grande Buddha - Phuket

Guardare un incontro di Thai boxe

Risalente al sedicesimo secolo, questo stile di boxe è una forma di combattimento corpo a corpo e solo negli ultimi anni è diventato più popolare sulla scena internazionale. Guardare un incontro allo stadio del Pugilato di Patong, sulla costa occidentale di Phuket, può avere il suo fascino.

Come prepararsi ad un viaggio a Phuket?

Negli ultimi anni Phuket e la Thailandia in generale sono diventate una delle mete più ambite dai turisti italiani. Anche se non è obbligatoria, la stipula di un’assicurazione sanitaria viaggio è raccomandata dal Ministero degli Affari Esteri per difendersi dai rischi sanitari. È sempre consigliabile dunque preparare con grande anticipo tutta la documentazione necessaria per l’espatrio e verificare che i massimali di copertura della polizza viaggio siano adatti agli eventuali costi elevati delle strutture mediche.

Leggi anche Serve un’assicurazione sanitaria per viaggiare in Thailandia?


← Perché acquistare un'assicurazione sanitaria per gli USA

Cosa fare se a Ferragosto siamo a Milano? →