di Federica Geraci , 09.02.2018

Il Capodanno cinese è la più importante festa della Cina, e la più celebrata anche da tutti i cinesi sparsi nel mondo. Si tratta di una manifestazione ormai entrata a pieno titolo anche nella cultura occidentale, non solo all’interno delle comunità cinesi.

Ogni anno infatti si vedono sempre più feste a tema organizzate per l’evento, party e vari festeggiamenti nelle città più grandi.

Una festività spesso collegata concettualmente all’oroscopo cinese e ai fuochi d’artificio, ma in realtà, il primo giorno del calendario cinese, si festeggia la primavera.

Come per tante località sparse nel mondo, non solo in oriente, tra gennaio e febbraio si festeggia l’arrivo della bella stagione, attraverso riti propiziatori in segno di buon auspicio.

Questa festività, chiamata anche capodanno lunare, ve la raccontiamo in questo nuovo articolo, scritto per mostrare i dettagli di una delle più belle feste del mondo.

Quando si festeggia

Il Capodanno Cinese è legato al calendario lunare, pertanto la sua data varia di anno in anno. Ad ogni modo, i festeggiamenti cadono sempre tra il 21 gennaio e il 20 del mese di febbraio, in coincidenza con la fine dell’anno lunare.

Il 2018 sarà l’anno del cane, e si festeggerà il 16 febbraio, mentre per gli anni a seguire:

● 2019: 5 febbraio - anno del maiale


● 2020: 35 gennaio - anno del topo


● 2021: 12 febbraio - anno del bue


● 2022: 1 febbraio - anno della tigre

La festa

La festa assomiglia per certi versi al nostro Capodanno, ma in realtà ha molti elementi in comune soprattutto con il Natale.

Il Capodanno Cinese è infatti per prima cosa una festa che potremmo definire religiosa, in cui si trascorre del tempo in famiglia, si cucinano piatti tipici, si pulisce casa, ma si fanno anche dei particolari regali: le buste rosse.

Infine, il colore legato alla festa è il rosso, così come per il nostro Natale.

Il Capodanno Cinese ha ovviamente anche molti elementi che lo rendono una manifestazione unica nel suo genere. Per prima cosa dura circa 15 giorni, si parte infatti dalla vigilia, l’ultimo giorno dell’anno lunare, e si termina 15 giorni dopo con la Festa delle Lanterne.

Non tutti i giorni sono considerati una festa istituzionale, nella maggior parte infatti si lavora e i negozi sono aperti. Durante i festeggiamenti, oltre ai momenti trascorsi in famiglia, si può assistere a parate, alla tradizionale “Danza del leone” e agli imperdibili fuochi d’artificio.

Il colore rosso

Il colore legato al Capodanno Cinese è il rosso, così come accade per il nostro Natale e per la vigilia dell’ultimo dell’anno. Il rosso lo ritroverete nei “Leoni che danzano”, nelle lanterne, nelle buste regalo e anche nei negozi e nelle bancarelle che vendono biancheria intima.

Fuochi d’artificio

I fuochi d’artificio per il Capodanno Cinese sono una vera istituzione, anche perché la comunità cinese è molto competente nel settore. Ovviamente, se avrete la fortuna di trascorrere questo evento in Cina, soprattutto in una grande città, resterete esterrefatti ma vi consigliamo anche di fare attenzione. Purtroppo il grande utilizzo di fuochi pirotecnici causa ogni anno molti incidenti e feriti, tanto che le autorità, almeno nelle grandi città, cercano di limitarne l’utilizzo da parte dei privati.

Le buste rosse

Un’usanza tipica del Capodanno Cinese riguarda il regalarsi le buste rosse.

Si tratta di bustine, simili alle buste da lettera, all’interno delle quali viene messo del denaro, in genere monete per seguire la tradizione più antica, ma oggi si usano anche le banconote.

Le buste vengono regalate soprattutto ai bambini, ai giovani, alle coppie fresche di matrimonio e anche agli scapoli.

La modernità come si sà tende spesso a cambiare le nostre abitudini, e anche per un’usanza antica come “le buste rosse” è stata creata un'apposita App, molto apprezzata dai più giovani.

La danza del leone

La danza del leone pochi di noi hanno avuto la fortuna di vederla dal vivo, ma in molti l’avranno sicuramente vista nei film. Si tratta di una danza molto particolare, realizzata da persone che con particolari costumi muovono questi grandi leoni con lo scopo di scacciare gli spiriti maligni.

La danza del leone è sempre accompagnata dal ritmo incessante di tamburi e altre percussioni.

Capodanno Cinese 2018

Il Capodanno Cinese nel 2018 cadrà di venerdì 16 febbraio, e vedrà l’inizio dell’anno del Cane. Secondo l’astrologia cinese, il cane rappresenta la bontà, la gentilezza e anche la buona salute, pertanto il 2018 sarà un anno molto promettente.

Dove si festeggia

Il Capodanno Cinese si celebra in Cina e in tutti i luoghi dove la comunità cinese è molto presente. In oriente ovviamente è più diffuso, basta citare alcuni luoghi come Vietnam, Malesia, Thailandia e Singapore per capire la portata e la diffusione dell’evento, ma anche in occidente non mancano i festeggiamenti. In città come New York, San Francisco, ma anche in Italia, all’interno della Chinatown locale, vengono realizzate parate, eventi ed possibile anche assistere ai tradizionali fuochi d’artificio.

La storia in breve

Il Capodanno Cinese è una festa che vuole portare fortuna a tutti per il nuovo anno, ed è legato ad una antica leggenda. Stando ai racconti degli anziani, anticamente un mostro chiamato “Nian” infestava i villaggi, portando con sé morte e distruzione. Il mostro però aveva un punto debole, odiava il rosso e i rumori, forti, ecco quindi spiegata l'origine del Capodanno Cinese.

Il capodanno cinese anche su Overwatch

Sempre parlando di “Tempi moderni”, anche il famoso videogame “Overwatch”, un FPS a squadre, ha deciso di celebrare, anche nel 2018, il Capodanno Cinese, creando eventi speciali, premi speciali per i giocatori e costumi a tema per i personaggi del gioco.

Assicurazione viaggio e sanitaria per il Capodanno Cinese

Chi ha intenzione di prepararsi per l'Est Asiatico, necessita di un lunga preparazione al viaggio per quanto riguarda la sicurezza negli spostamenti. Vale la pena verificare la scheda dei singoli Paesi descritti sul sito www.viaggiaresicuri.it e seguire le raccomandazioni del Ministero degli Affari Esteri. Per maggiori info sulle nostre assicurazioni viaggio o per un preventivo


← Whale Watching: i luoghi migliori dove avvistare le balene

Holi, la festa dei colori dall’India al resto del mondo →