di Andrea Pepe , 05.06.2018

Luglio è un ottimo mese per una vacanza al mare, soprattutto in Europa, dove troverete praticamente ovunque un ottimo clima, ma un po’ meno caos e prezzi più contenuti.

Viaggiare a luglio per alcuni è una scelta, per altri il periodo in cui si hanno le ferie, ma se quest’anno dovrete rinunciare alla classica vacanza ad agosto, non vi preoccupate, abbiamo qualche ottima idea.

A luglio 2018 infatti non rinuncerete alla vostra tintarella, potrete scegliere se rilassarvi, se trascorrere le serate ballando in spiaggia, se restare in Europa o andare per esempio nel Sud-Est Asiatico.

Le migliori proposte, o almeno alcune, per una vacanza a luglio 2018 ve le presentiamo nel nostro articolo.

Leggi anche “Dove andare in vacanza a luglio 2018: le mete migliori

Canarie

Quando parliamo di Isole Canarie, parliamo in particolare di 4 località: Gran Canaria, Lanzarote, Tenerife, Fuerteventura. L’arcipelago è considerata una destinazione ideale praticamente tutto l’anno, perché pur essendo vicino all’Europa, presenta un clima con connotazioni equatoriali. Qui infatti è raro sentire freddo, e comunque non è il freddo a cui siamo abituati in Italia, alle Canarie infatti fa caldo o fresco, ma a luglio potete stare tra quelli: sole e abbronzatura sono assicurati.

Luglio è un’ottimo mese per visitare l’arcipelago in quanto i costi degli alloggi sono più bassi, mentre sui voli potrete potrete risparmiare dal 20% al 50% rispetto ad agosto.

Le temperature a luglio alle Canarie presentano medie che in genere non superano i 30 gradi, ma ci sono giornate in cui si possono raggiungere facilmente anche i 40°. Le piogge sono praticamente assenti mentre il mare ha una temperatura intorno ai 20-25 gradi.

Le isole Canarie sono perfettamente attrezzate per ogni tipo di turista, dalle famiglie con bambini alle comitive di giovani, mentre l’alloggio migliore, per rapporto qualità prezzo, è sicuramente l’appartamento o una piccola villa.

Ultimo consiglio, quando uscite la sera portate con voi qualcosa per coprirvi, in genere fa sempre un po’ fresco.

Azzorre

Le Isole Azzorre sono una destinazione molto originale dove poter trascorrere le vostre vacanze a luglio. Qui l’attrazione principale è sicuramente la natura, le isole infatti sono una meta ideale per gli amanti delle escursioni, se cercate invece le feste in spiaggia vi conviene leggere il nostro articolo “Le 10 feste in spiaggia più amate dai giovani”.

Ad ogni modo, qui vengono organizzate delle piacevoli feste, anche se probabilmente è più interessante il Birdwatching, avvistare i delfini o, meglio ancora, le grandi balene, che attraversano la zona tra aprile e settembre.

Leggi anche “Whale Watching: i luoghi migliori dove avvistare le balene

Altre località interessanti sono le sorgenti Furnas, e il Vulcano di Pico, ma vale anche la pena visitare i villaggi e i fondali marini.

Il clima a luglio è ottimo, caldo ma non troppo anche se non mancano le precipitazioni. La temperatura dell’acqua permette di fare il bagno ma tenete presente che siamo nell’atlantico, notoriamente più freddo del mediterraneo.

Madagascar

Un’altra meta originale e particolarmente indicata agli amanti della natura è il Madagascar. Si tratta di una meta sicuramente meno conosciuta della Tanzania o del Kenya, ma non per questo meno interessante.

A luglio vi conviene visitare la zona di Nosy Be, dove piove poco e le massime mediamente sono sotto i 30 grandi, mentre per la sera, è bene avere con se una giacca.

Nel Madagascar le attrazioni principali sono le bellezze naturali, visitabili partecipando ai tanti tour o escursioni organizzati dai tour operator locali, ma se volete. Potete anche restare in spiaggia e lasciarvi cullare dalle onde del mare.

Fiji

Le Isole Fiji sono la meta ideale per chi cerca una vacanza “Tutta relax” ma anche per le giovani coppie in luna di miele. Da queste parti infatti i viaggi di nozze sono il business che va per la maggiore, grazie soprattutto alla presenza di hotel di lusso a prezzi molto convenienti. Qui trascorrerete la classica vacanza da sogno, dove se volete potrete partecipare alle escursioni per visitare una delle oltre 300 isole dell’arcipelago, potrete fare snorkeling, girare per i villaggi, oppure restare tutto il giorno in spiaggia.

Ovviamente rilassarsi lontano dal caos cittadino può essere molto piacevole, ma non perdete l’occasione di conoscere meglio una cultura e una località così lontana e diversa dalla nostra.

Luglio è uno dei mesi migliori per visitare le Fiji, le temperature massime restano mediamente sotto i 30 gradi mentre le precipitazioni sono praticamente assenti in alcune zone.

Tahiti e Bora Bora nella Polinesia Francese

Tahiti e Bora Bora sono due tra le destinazioni più famose della Polinesia Francese. Anche questa vacanza è sicuramente molto indicata per i viaggi di nozze, ma anche per le coppie che hanno voglia di un po’ di sano romanticismo. Tutto quello che avete sentito dire sulla Polinesia Francese è vero, qui troverete spiagge da sogno e acqua cristallina, un luogo ideale per rilassarsi completamente.

Luglio è un ottimo mese per visitare Tahiti e Bora Bora, in questo periodo infatti piove di meno e non c’è il caldo torrido presente invece durante il nostro inverno.

Se volete potete soggiornare in un hotel di lusso, ma qui l’esperienza più tipica è dormire in un bungalow o in una palafitta, svegliarvi la mattina e immergere i piedi nell’acqua trasparente.


← Burning Man: tutto quello che devi sapere… o quasi

Cosa vedere a Coney Island oltre al Luna Park →