di Elettra Selvatico , 24.09.2018

Halloween è sicuramente la festa americana più “esportata” e conosciuta al mondo, amata soprattutto dai bambini. Per loro infatti Halloween è la festa perfetta, perché possono mascherarsi, mangiare tanti dolci e andare in giro a fare scherzi.

Halloween è festeggiata ovunque negli Stati Uniti e molto anche in Europa, ma se vi dovessimo consigliare la città migliore dove trascorrere la notte di Ognissanti, la scelta cadrebbe sicuramente su New York.

La grande mela infatti è famosa per fare le cose in grande, ed anche ad Halloween non poteva essere da meno, con danze, sfilate e tante maschere in giro per i vari distretti della città .

Per partecipare ai grandi festeggiamenti di New York per la notte di Halloween, l’appuntamento è al Greenwich Village, dove troverete la “Village Parade”.

Leggi anche “Guida ai migliori quartieri di New York”.

Che cosa si festeggia ad Halloween

Halloween, una delle più importanti e famose feste americane, ha in realtà origini europee e, ancora oggi, piuttosto controverse. La versione più accreditata, sull’origine della festa, si rifà alla leggenda di Jack O’ Lantern, una simpatica canaglia condannata a vagare per sempre nell’oscurità a causa del suo comportamento.

La rapa, illuminata con una piccola candela, usata da Jack per farsi strada nel buio, divenne col tempo la celebre zucca, molto più presente nelle piantagioni americane. Anche il detto “Dolcetto o scherzetto” sembra da attribuire al vecchio Jack, ma per saperne di più sull’argomento, vi invitiamo a leggere il nostro articolo “Halloween: cosa si festeggia la vigilia di Ognissanti”.

Halloween Parade a Greenwich Village

La “Halloween Parade” è l’evento più importante organizzato a New York per il giorno di Halloween. Se avete la fortuna di recarvi a New York proprio in quei giorni, non potete assolutamente perdere questo appuntamento.

Vi state chiedendo cosa vi aspetta? Per prima cosa dovete tener presente che, a detta di molti, questa è la più grande parata del mondo organizzata per la notte di Halloween. L’atmosfera è molto simile a quella di carnevale, ma tenete presente che ci saranno circa più di 40.000 persone per strada (fate molta attenzione).

La parata prevede diverse bande musicali, costumi sgargianti, tanti bambini, ballerine, musica e un’infinità di maschere. Le comunità locali tendono a riunirsi in veri e propri gruppi, ognuno di loro con un particolare costume ed esibizione ispirata al proprio paese. All’interno della Village Halloween Parade troverete praticamente tutto il mondo, dal Messico alla Cina, dalla Russia all’Italia, tutti insieme per aggiudicarsi il premio per la maschera migliore.

C’è da dire anche che il “Village” non è un quartiere come gli altri, qui le case sono basse e l’atmosfera è molto diversa dal resto di Manhattan.

Leggi anche “Greenwich Village: la guida di viaggio”.

Leggi anche "Halloween negli Stati Uniti: come si festeggia Ognissanti"

Dove assistere o partecipare alla parata

Per prima cosa vi avvisiamo che non solo potete assistere alla Village Halloween Parade, potete anche partecipare e, in entrambi i casi, non è previsto alcun costo.

Se volete partecipare alla parata, dovete per prima cosa avere un costume, che potete affittare, comprare o anche realizzare da soli. Una volta mascherati, dovrete scendere alla Metro di Canal Street, recarvi all’incrocio con la sesta strada, e aspettare l’inizio della parata.

Se invece volete solo assistere alla parata, potete anche non mascherarvi, ma l’appuntamento può anche non essere Canal Street, e potete anche raggiungere una delle traverse lungo il percorso, che comunque va da SoHo a Chelsea.

Quando inizia la parata

La parata per i partecipanti inizia alle 18:30, ma si consiglia di recarsi all’appuntamento almeno 30 minuti prima, mentre se volete solamente assistere, la festa inizia alle 19 e può protrarsi anche dopo le 22.

Souvenir e posti vip

Recandovi sul sito ufficiale della manifestazione, su halloween-nyc.com, è possibile donare denaro per la manifestazione. La donazione può non prevedere alcuna “Ricompensa”, oppure potete richiedere souvenir, biglietti per Broadway ma anche posti d’onore per assistere alla manifestazione. Ovviamente la ricompensa varia a seconda della cifra donata.

Halloween Dog parade

Halloween è una festa soprattutto per famiglie, ma da più di venti anni a questa parte, a New York i cani hanno la loro “Halloween Dog parade”.

Si tratta di una parata che si svolge il fine settimana antecedente ad Halloween, presso Tompkins Square Park. Qui sfilano moltissimi cani mascherati, spesso anche in maniera veramente eccentrica. Senza dubbio, si tratta di uno di quegli eventi veramente difficili da trovare in altre città del mondo.

Village Halloween Parade 2018

Come vi abbiamo anticipato, la parata del Village prevede ogni anno un tema diverso, e per il 2018 sarà “I’am robot”. Se volete partecipare quindi, iniziate a conservare scatoloni e carta argentata.

Il pomeriggio l’appuntamento è al Central Park

Halloween a New York non si festeggia solo al Village, ma anche in altri posti della città. Uno degli eventi più interessanti si svolge nel pomeriggio, intorno alle 4, a Central Park: il Pumpkin Flotilla. Durante questo evento, un gruppo di zucche vengono posizionate su delle piccole zattere per farle fluttuare sul lago.

Se non avete un costume per Halloween, noleggiatelo

Se siete appassionati delle serie americane, allora saprete certamente che negli Stati Uniti è molto comune l’usanza di noleggiare abiti, sia per le grandi occasioni che per le feste in maschera. Ricordate quindi che se ad Halloween volete mascherarvi, ma il vostro costume da orso polare non entra in valigia, potete sempre noleggiarlo in città. Vi ricordiamo inoltre che Columbus assicura anche il vostro bagaglio.

Dopo la parata

Halloween è una festa per bambini, ma sono tanti anche gli adulti che si vogliono divertire, soprattutto la sera, quando i più piccoli sono a letto. La notte del 31 non mancheranno locali e discoteche dove festeggiare fino al mattino, soprattutto nei quartieri di SoHo, TriBeCa e ovviamente nel Village.

Assicurazione Viaggio per New York

Anche se New York è sempre stata una delle mete più amate dagli italiani, in molti non sanno che stipulare un’Assicurazione Viaggio verso gli USA può essere molto utile, soprattutto da un punto di vista medico. Gli Stati Uniti, infatti, hanno strutture eccellenti ma il loro sistema sanitario è esclusivamente a pagamento e con costi molto elevati.

Per saperne di più , puoi leggere il nostro articolo sul perché acquistare un'assicurazione sanitaria per gli USA, o farti un' idea sulle nostre diverse polizze sul nostro sito.  


← Dicembre al caldo: 16 fantastiche destinazioni per le tue vacanze

Dove andare in vacanza a gennaio: 5 mete veramente top →