di Giovanna Gelsomini , 11.12.2018

Quando arrivano le vacanze, estive o invernali che siano, anche chi ha in casa un cane o un gatto, può decidere di partire per un viaggio, portando con se il suo amico a 4 zampe.

Le strutture turistiche pronte ad accogliere cani e gatti sono sempre di più, ma sicuramente ancora poche rispetto all’ampiezza del nostro territorio. Sono molti i viaggiatori che decidono invece di portare il proprio animale domestico con sè anche all’estero, e se la cosa vi spaventa, vi aiuteremo ad organizzare la vostra vacanza al meglio.

Prima di partire

Prima di indicarvi le località migliori in Europa dove recarvi in vacanza con il vostro animale domestico, vi forniremo qualche importante consiglio e indicazione su come organizzare al meglio il viaggio con il vostro animale domestico.

Vaccinazioni e documenti per l’estero

Anche se è relativamente facile viaggiare con un cane, bisogna rispettare delle precise regole, soprattutto per i viaggi all’estero, anche in Europa.

Per prima cosa il cane deve avere una vaccinazione antirabbica, un trattamento antiparassitario, e inoltre deve anche anche un microchip o un tatuaggio identificativo.

Prima di partire dovete rivolgervi alla più vicina Asl Veterinaria, lì vi forniranno tutte le informazioni precise e aggiornate sui controlli e sulle pratiche legali da sbrigare prima di partire.

In spiaggia con il cane

In Italia abbiamo decine di migliaia di spiagge private pronte ad accogliere turisti provenienti da tutto il mondo, ma solo un centinaio è pronta ad accogliere anche il vostro cane.

La realtà purtroppo è che le spiagge “Dog Friendly” in Italia sono poche, pertanto prima di partire vi consigliamo di effettuare una ricerca accurata. Le “Dog beach” infatti permettono ai cani di stare con voi in spiaggia e anche di fare il bagno in acqua. Tenete presente però che è sempre il padrone a rispondere dei danni causati dal proprio animale domestico, anche in una spiaggia dog friendly.

Dove alloggiare

La sistemazione migliore per chi viaggia con un cane è sicuramente una villetta o un camping, possibilmente dove poter usufruire anche di un piccolo giardino privato.

In alternativa, anche un normale appartamento può essere una buona soluzione, mentre la soluzione meno comoda può essere un hotel, anche se esistono strutture attrezzate anche per gli animali.

Come viaggiare

I vostri animali domestici non hanno grossi problemi a viaggiare in aereo o in macchina, e le loro problematiche non sono molto lontane da quelle di una persona. Il problema principale infatti degli animali domestici è che possono soffrire il mal d’auto, inoltre non si devono disidratare e hanno bisogno di fare una piccola passeggiata almeno ogni due ore.

Ad ogni modo, prima di partire è consigliato un consulto con il proprio veterinario, così da poter gestire al meglio il proprio amico a 4 zampe durante il viaggio.

Germania

La Germania è uno dei paesi meglio attrezzati per accogliere i turisti in viaggio con il proprio cane. La locomotiva d’Europa, famosa per piste ciclabili e “Politiche green”, è anche molto “Dog Friendly”. Qui infatti troverete molti ristoranti che accettano anche i cani, così come negozi e hotel.

Leggi anche “Musei a Berlino: l'elenco completo”.

Svizzera

La Svizzera, soprattutto in estate, è un paese ideale per andare in vacanza con il proprio cane. Ampi spazi verdi, montagne, aria fresca e un clima mite (in estate), la rendono praticamente perfetta. Qui potrete fare lunghe passeggiate nei boschi o visitare le caratteristiche città, notando le varie differenze tra i 4 cantoni. Qui gli animali sono accettati almeno dalla metà delle strutture turistiche, possono entrare in moltissimi ristoranti e possono prendere anche i mezzi pubblici.

Irlanda

L’Irlanda, con i suoi ampi spazi verdi, può essere una buona località da visitare con il proprio cane, anche se sicuramente meno accogliente di posti come Germania e Svizzera. Vi consigliamo di recarvi in questa località soprattutto in estate, quando il clima è più favorevole e la pioggia è nella media. In città, molti negozi e ristoranti non limitano l’ingresso agli animali, ma nei parchi e nei villaggi vicini la situazione potrebbe non essere altrettanto favorevole. Prima di partire per il vostro tour del paese, informatevi bene.

Leggi anche “Cosa vedere a Dublino? Scopri i 10 principali luoghi d’interesse”.

Amsterdam

Amsterdam è una città europea particolarmente attenta ai bisogno dei nostri amici a quattro zampe. Qui infatti troverete diversi parchi con un’area cani dedicata, dove potrete rilassarvi e far sgranchire le zampe al vostro amico. Anche molte strutture turistiche vi permettano di alloggiare in compagnia del vostro cane, mentre i ristoranti non sempre li accettano, vi conviene informarvi prima.

Leggi anche “I 5 musei più importanti di Amsterdam” e “La festa del Re ad Amsterdam (Koningsdag)”.

Assicurazione Viaggio

Copertura in caso di assistenza medica, smarrimento del bagaglio o annullamento del viaggio possono essere scomodi inconvenienti dell’ultimo minuto. Optare per una polizza viaggio è sempre il modo migliore per salvaguardare le proprie esigenze, informandosi in anticipo sulla tale e sul suo funzionamento.

Non rischiare di rovinare la tua vacanza con il tuo migliore amico a quattro zampe!

 

 


← 40+ Idee originali per Capodanno 2019

Canada Tour: come organizzare il viaggio perfetto →