di Giorgia Alto , 20.09.2019

Il Brasile è un paese in cui si mescolano la cultura africana, asiatica, araba ed europea, in un mix armonioso e unico, che traspare anche dall'architettura, dalla cucina e dalle tradizioni delle città più rappresentative come Rio De Janeiro, Brasilia, San Paolo, Fortaleza, Porto Alegre, Salvador de Bahia e Jericoacoara.

Fortaleza

Fortaleza è una delle località balneari più apprezzate e famose del Brasile. Facilmente raggiungibile in aereo, gode di una posizione che la favorisce dal punto di vista climatico. Il periodo ideale per visitarla va da agosto al mese di ottobre, le temperature medie si aggirano attorno ai 26 gradi e le giornate assolate favoriscono le gite in città e i bagni nelle acque di Praia do Futuro, Maireles e Iracema.

Chi ha voglia di cultura può visitare il Museo di Arte Popolare, quello di Mineralogia e quello delle Immagini e dei Suoni di Fortaleza, ma soprattutto la Cattedrale Metropolitana di San Joseph, che ricorda Notre Dame de Paris.

Rio de Janeiro

Quando si dice Rio de Janeiro subito si pensa al Capodanno e al Carnevale, il più maestoso e importante di tutto il mondo. Rio de Janeiro però è importante anche per le sue spiagge. Le più famose sono sicuramente Copacabana e Ipanema e Leblon. La città dominata dalla statua del Cristo Redentore ospita diversi importanti musei, come quello Storico Nazionale, quello di arte moderna e un bellissimo giardino botanico. Il periodo migliore per visitarla è compreso tra maggio e ottobre, in cui le piogge sono scarsissime e le temperature si aggirano attorno ai 30 gradi.

Leggi anche: “Il Carnevale di Rio: blocos, samba e tanto divertimento”.

San Paolo

Capitale dell'omonimo Stato di San Paolo, a sud del paese, è la città più moderna e popolosa del Brasile. Ogni anno sono moltissimi i turisti che la scelgono come meta per le vacanze, anche per i numerosissimi eventi che ospita. Il periodo compreso tra aprile e agosto è il migliore dal punto di vista climatico, in cui le temperature non sono mai eccessivamente calde e le piogge scarse favoriscono lunghe gite alla scoperta della città. Assolutamente da visitare il parco urbano Ibirapuera, il Museo dell'Arte, la Cattedrale Metropolitana di San Paolo e l'Acquario della città.

Leggi anche: “Tutto quello che devi sapere su San Paolo”.

Brasilia

La capitale del Brasile, patrimonio dell'Unesco è stata ideata per farle assumere la forma di un aeroplano, superando il concetto precedente di farla assomigliare a una croce. Il corpo centrale ospita i principali edifici amministrativi e la modernissima Cattedrale di Brasilia (Nossa Senhora Aparecida).

Ai lati e nelle zone nord e sud della struttura centrale della città si sviluppano le aree residenziali. Costruita inizialmente senza considerare il traffico dei pedoni, si è tentato di porre rimedio a questa mancanza attraverso il tracciamento di innumerevoli strisce pedonali. Sede di importanti istituti universitari, ospita anche interessanti attrazioni culturali come il Museo d'Arte di Brasilia, il Museo dei Valori del Banco Centrale e il Teatro Nazionale.

Jericoacoara

Piccola località balneare posta all'interno di un parco naturale, ideale per chi desidera rilassarsi e allontanarsi dalla confusione. Questo però non vuol dire che non sia servita adeguatamente. Non mancano infatti i ristoranti e i locali in cui divertirsi la sera, così come le occasioni per fare surf, windsurf e kitesurf. Trattandosi di una meta balneare, il periodo ideale per godere appieno di ciò che offre Jericoacoara è quello compreso tra luglio e dicembre.

Porto Alegre

Porto Alegre è una città del Sud del paese, caratterizzata da un'elevata multiculturalità. Chiamata il “Brasile europeo per il clima”, più simile a quello del mediterraneo, e per lo stile di vita, offre particolari attrazioni turistiche.

Nel centro si trovano i principali musei ed edifici culturali della città come la Catedral Metropolitana Madre de Deus, la Casa de Cultura Mario Quintana, lo splendido Teatro di San Pedro, e il Margs, ovvero il museo d'arte di Porto Alegre.

Ideale per trascorrere una giornata nel verde, il bellissimo Parque Farroupilha, centro anche di suggestivi eventi culturali. Per chi desidera rinfrescarsi c'è poi la praia do Lami, una spiaggia che circonda un lago d’acqua dolce che si trova a sud della città.

Da aprile a giugno le giornate sono calde e le piogge davvero scarse, anche se la natura raggiunge il suo massimo splendore in primavera.

Salvador de Bahia

Capitale dell’omonimo Stato (Bahia), Salvador de Bahia è soprannominata la “Città nera”, perché popolata prevalentemente da discendenti di schiavi. La popolazione tiene molto alle propria storia e alle proprie tradizioni, tanto che non ha abbattuto l’antico “Pelourinho”, il palo dove venivano legati e fustigati i loro antenati.

Anche la cucina risente moltissimo le influenze africane, i piatti tipici infatti sono infatti a base di carne e pesce, accompagnati da riso e fagioli arricchiti da spezie piccanti ed estremamente aromatiche.

Il luogo più interessante della città è il Mercato Modelo, che ospita pezzi d'arte e prodotti dell'artigianato locale.

Gli amanti del mare potranno trascorrere momenti indimenticabili nella baia di Todos os Santos e prendere il sole sulle bellissime spiagge dorate di tutta la zona costiera.

Assicurazione Viaggio per il Brasile

Il Ministero degli Affari Esteri raccomanda di stipulare un polizza viaggio sanitaria per un viaggio in Brasile che includa anche un eventuale rimpatrio sanitario.

Anche per questo, ti ricordiamo che sottoscrivendo un’assicurazione sanitaria per il Brasile, in caso di emergenza medica potrai contattare la centrale operativa di Columbus Assicurazioni per richiedere assistenza.

Inoltre potrai usufruire di tanti altri vantaggi che le nostre polizze viaggio offrono, come la copertura in caso di smarrimento dei bagagli o in caso di cancellazione o interruzione della vacanza.

Per saperne di più, contatta il nostro call center al numero 800 986 782.

Tags

Brasile


← Capodanno 2020 alternativo

Cosa vedere a Parigi in 2 giorni →