di Ilaria Stocco , 07.11.2018

Astoria è un quartiere del Queens, uno dei 5 distretti amministrativi in cui è suddivisa la città di New York. Nonostante sia a detta di molti il più bel quartiere del Queens, e uno dei più belli della grande mela, risulta abbastanza sconosciuto ai turisti, soprattutto agli europei.

Certamente se avete poco tempo, è comprensibile che la vostra vacanza si concentri nell’area di Manhattan, ma se avete un po’ di tempo in più, dovete assolutamente passare a visitarlo.

Ad attendervi troverete spazi verdi, arte, cultura, e alcuni tra i migliori ristoranti di New York.

Leggi anche “Queens, New York: cosa vedere e cosa fare”.

Ristoranti e cucina

La vera attrazione del quartiere non sono statue o musei, bensì la sua cucina. Astoria infatti è famoso in tutta New York per i tanti ristoranti e l’incredibile varietà culinaria che offrono. Qui potrete provare la cucina thailandese, giapponese, brasiliana, vietnamita e soprattutto greca.

Astoria infatti è noto anche come il “Quartiere greco”, grazie alla grande comunità ellenica che si è stabilità in quest’area.

Un quartiere multiculturale

Astoria è un grande esempio di multiculturalità, qui infatti convivono pacificamente comunità diverse, creando una realtà come poche al mondo.

In realtà è errato definire Astoria un “Quartiere greco”, qui sono presenti tantissime comunità, com’è testimoniato anche dai tanti ristoranti tipici, ma anche dai vari negozi etnici.

Passeggiando per le strade di Astoria, incontrerete il mondo.

Museum of the Moving Image

Il “Museum of the Moving Image” è un vero e proprio tributo al mondo del cinema, soprattutto dal punto di vista tecnico-scientifico. All’interno dell’edificio infatti troverete reperti di grande valore legati ad ogni aspetto della produzione cinematografica.

Qui è presente la più antica sala di cinematografica ancora funzionante d’America, risalente addirittura agli anni ’20.

Considerato dagli amanti del cinema un vero luogo di culto, il museo custodisce circa un migliaio di reperti provenienti da vari set cinematografici, ma anche oggetti legati al mondo dei videogame, sopratutto quelli degli anni ’80.

Tra gli oggetti che attirano di più l’attenzione, la serie completa delle figurine di Star Wars.

Leggi anche “I 10 migliori musei di New York da visitare in vacanza”.

Noguchi museum

Il Noguchi museum è uno dei gioielli di Astoria, fondato a metà degli anni ’80 da Isamu Noguchi. Si tratta di una struttura di 2 piani, con una superficie di oltre 2000 metri quadrati, che conserva importanti sculture ed oggetti di design.

Il museo, oltre a custodire importanti opere di arte moderna,  conserva al suo interno anche un book store e un bar, inoltre la sua vicinanza con il Socrates Sculpture Park lo rende ancora più gradevole da visitare.

Socrates Sculpture Park

Il Socrates Sculpture Park è un incredibile esempio di come l’arte incontra la natura, e nello stesso tempo, salva anche l’ambiente.

Qui infatti un tempo sorgeva una discarica, ma grazie all’impegno di artisti e residenti del Queens, oggi è possibile visitare un bellissimo parco, dove siepi, aiuole e anche i giochi per bambini sono delle vere e proprie opere d’arte.

Aperto dalle 10 del mattino fino a sera.

Steinway & Sons factory Tours

Ai più il nome “Steinway & Sons” dirà poco o niente, ma per musicisti e pianisti è tutta un’altra storia. Con il marchio “Steinway & Sons” infatti vengono venduti alcuni dei migliori pianoforti del mondo, il cui suono è così sopraffino da essere stato campionato e rivenduto per essere utilizzato nei “Virtual Instruments”.

Da settembre a giugno vengono organizzati dei veri e propri tour per visitare la famosa fabbrica, ma solo il martedì dalle 9.30 a mezzogiorno, quindi vi conviene prenotare in anticipo.

Astoria Park

L’Astoria Park è la “piccola oasi” del quartiere, anche se poi tanto piccola non lo è per niente. Con i suoi 5000 metri quadrati di spazio infatti, è uno degli spazi all’aperto più grandi della città, e la piscina presente al suo interno è la più grande di New York.

L’Astoria Park è ideale da visitare in estate, qui però non troverete ad attendervi solo una rinfrescante piscina, ma anche campi da tennis, piste per correre, campi da basket e anche uno skatepark.

Bohemian Hall and Beer Garden

Pur trattandosi di un locale all’aperto, la Bohemian Hall and Beer Garden rappresenta sicuramente una delle principali attrazioni del quartiere.

In questo gradevoli giardino, potrete sedervi all’aperto per sorseggiare una buona birra spendendo molto poco.

Il Bohemian Hall and Beer Garden risale ai primi anni del 1900.

Distanza da Manhattan

Astoria può essere anche un ottimo quartiere dove soggiornare durante la vostra vacanza a New York. Qui vi trovate praticamente a circa 15 minuti da Manhattan, precisamente dalla zona di Midtown, grazie alla presenza delle linee metropolitane N e W.

Assicurazione Viaggio per New York

Per viaggi in USA vale la pena valutare la stipula di un' assicurazione viaggio volta alla copertura per annullamento, smarrimento o dannegfgiamento bagaglio, ma la copertura su cui vale la pena soffermarsi maggiormente è quella sanitaria, dato che come si sa l'assistenza medica negli USA è interamente privata ed icolti sono molto elevati.

Se volete saperne di piu vi invitiamo a leggere: "Perchè acquistare un'assicurazione viaggio per gli USA" .

Tags

Queens


← Upper east side: shopping, musei e natura

Pasqua 2019: come partire per 14 giorni usando solo 7 giorni di ferie →