authori

Cosa vedere a Lima

La capitale del Perù è una città vibrante e ricca di energia, dove la cultura e la storia della nazione si miscelano con la modernità. Il centro storico cittadino, dichiarato patrimonio dell'umanità UNESCO, racchiude i maggiori edifici di pregio coloniale, monumenti simbolo e i punti di interesse di maggiore attrazione culturale. I pregevoli musei della capitale pullulano di testimonianze delle antiche civiltà precolombiane, antiche di migliaia di anni, così come di frammenti della storia coloniale e repubblicana che ha interessato il paese. Nei vari quartieri cittadini si respirano le diverse personalità della Città dei Re: tra questi spicca Barranco, un borgo bohémien e creativo, colorato ed energico disseminato di gallerie d'arte, caffè pittoreschi e personalità artistiche. Miraflores è invece il distretto più moderno e turistico, per dedicarsi allo shopping, visitare parchi nel centro cittadino e fare un picnic ammirando l'oceano Pacifico. Una moderna metropoli con i segni di un passato millenario, Lima offre numerosi svaghi e intrattenimenti: ristoranti stellati, bar pittoreschi, meravigliosi giardini e una vita notturna eccezionale e vivace che si svolge nei suoi club e discoteche, ma anche nelle taverne dove assaporare i sapori tradizionali e ascoltare musica peruviana. Scoprite Lima leggendo la guida e ricordate che potete scaricarla gratuitamente per portarla sempre con voi.

Cosa fare a Lima: la top 10

1. Ammirare la statua della Madre Patria e quella di San Martin nell'omonima e celebre Plaza.
2. Fare una passeggiata a Barranco, il quartiere bohémien della città, tra gallerie d'arte, murales e localini chic.
3. Esplorare la Cattedrale barocca in Plaza de Armas dove riposano i resti del conquistatore Francisco Pizarro.
4. Perdersi nelle catacombe del Monastero di San Francisco tra oltre 70mila ossa ordinatamente disposte.
5. Attendere mezzogiorno innanzi al Palazzo del Governo per assistere al cambio della guardia.
6. Fare shopping sfrenato al centro Commerciale Larcomar fermandosi poi sulla terrazza che offre una suggestiva vista sull'oceano.
7. Scoprire una delle collezioni più vaste e variegate di ceramiche precolombiane al Museo Larco.
8. Concedersi un pranzo o una cena "stellati" nei ristoranti della città considerati tra i migliori al mondo.
9. Visitare le rovine peruviane di Huaca Pucllana nel bel mezzo del moderno quartiere Miraflores.
10. Degustare e acquistare cioccolato peruviano al Choco Museo.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Plaza Mayot
2. Museo Larco
3. Monastery of San Francisco
4. Palazzo del Governo
5. Cattedrale
6. Pantanos de Villa Wildlife Refuge
7. Plaza San Martín
8. Museum of the Nation
9. Park of the Exposition
10. Huaca Pucllana

Tour della città

Cultural City Tour: Il centro storico di Lima racchiude alcuni tra i più importanti edifici e monumenti dell'intero paese, molti di epoca coloniale e pre-ispanica, tanto da essere iscritto nella lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Oltre ad ammirare i pregevoli e rinomati balconi in legno, che sembrano sospesi nel vuoto, l’itinerario comprende diverse tappe: a Plaza de Armas, Plaza Mayor, alla Cattedrale, all'Iglesia y convento de San Francisco e al Palazzo del Governo.

Pachacamac Pyramid's Sanctuary Tour: Un tour di mezza giornata che consente di raggiungere il sito archeologico di Pachacamac, a poche decine di km da Lima, nella Valle del fiume Lurín. Il sito posizionato in una pianura desertica è formato da 17 piramidi, un cimitero e un'area museale che ripercorrono le storie delle popolazioni indigene peruviane.

Islas Palomino Tour: un tour al largo della costa di Lima per raggiungere le caratteristiche isole di Palomino e Cabinzas. Partendo dal porto di Callao si raggiunge un vero e proprio paradiso naturale: le isole Cabinzas sono popolate da molte specie animali, tra cui uccelli marini come pellicani, cormorani e pinguini, mentre Palomino è una destinazione nota per i leoni marini. Le escursioni consentono di nuotare con gli animali, esplorare le bellezze naturali e riposarsi sulle suggestive spiagge.

Vita notturna

L’affascinante capitale del Perù, cuore pulsante del Sud America, offre una vita notturna vibrante e di tendenza. Sono tantissime le occasioni di svago e numerosi i bar, club e le discoteche in cui soffermarsi al calar del sole. In particolare, la movida inizia dal giovedì sera per proseguire lungo tutto il fine settimana e si concentra nei quartieri di Miraflores, San Isidro e Barranco. Miraflores è un quartiere moderno e in crescita che accoglie i turisti, con diversi locali in cui si suona dal vivo, ristoranti lussuosi e discoteche che si concentrano intorno al centro commerciale di Larcomar e al Parque Kennedy. Per intrattenimenti raffinati e trendy, il quartiere di San Isidro è il top per soddisfare un pubblico esigente e alla ricerca di location eleganti e club all’ultimo grido. Barranco, invece, è il quartiere più artistico, glamour e pittoresco di Lima, il cuore della nightlife della capitale con i suoi club vista oceano, in particolare nei pressi del Puerte de los Suspirios, i suoi celebri cafè e le moderne discoteche. Per chi cerca un divertimento più suggestivo e tradizionale, sono numerosi in zona anche i “penas” locali, le antiche taverne dove si suona musica peruviana.

I musei più importanti

Con il suo bagaglio di storia, arte e cultura, Lima è un vero e proprio paradiso per chi desidera approfondire la conoscenza del Perù e ammirare reperti precolombiani dall'inestimabile valore archeologico. Le collezioni racchiuse nei numerosi e prestigiosi musei sono infatti ricche e affascinanti e coprono un periodo storico di migliaia di anni giungendo sino a oggi.

Museo Larco

Il museo Larco vanta una collezione inestimabile e vastissima di oggettistica e ceramiche precolombiane risalenti a diverse civiltà (Mochica, Chimu, Chincha, Chavin, Inca e Huari): oltre 45mila manufatti sono conservati nella villa coloniale, circondata da lussureggianti giardini, tra cui emergono in particolare oggetti di uso quotidiano, opere in metallo e ceramica, gioielli in oro e argento. Il museo è noto al mondo anche per la sua celebre collezione di ceramiche di arte erotica precolombiana.

Museo Nazionale di Archeologia, Antropologia e Storia del Perù

Presumibilmente uno dei più antichi musei di tutto il paese, offre un'esposizione di oltre 100mila reperti culturali e storici della civilizzazione peruviana: dalle ceramiche peruviane sino a pregiati tessuti risalenti al 2500 a.C., passando anche per modellini e resti umani. In particolare, tra le opere più interessanti, emergono la Stele di Raimongi e l'Obelisco Tello, capolavori della cultura Chavin, nonché la Sala Inca, detta anche sala del Tawantinsuyo, che ripercorre l'evoluzione degli indigeni nei più importanti siti archeologici del paese.

Museo de Arte de Lima

Il MALI è un museo ricco e interessante ospitato nell’ex Palazzo delle Esposizioni che racchiude esempi di arte peruviana che attraversano le varie epoche. Oltre 3000 anni di storia si rintracciano nei suoi manufatti (gioielli, tessuti, ceramiche, mobili, ecc.) che, tra arte precolombiana e coloniale, sono oltre settemila, mentre diverse centinaia sono i dipinti che ripercorrono i secoli fino ad arrivare all’arte moderna.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima