di Maddalena Meneghello , 08.11.2018

Pasqua 2019 sarà un periodo ancora più interessante per chi deciderà di andare in vacanza, perché i giorni di ferie, praticamente, si moltiplicano.

Quello che vi presentiamo non è un gioco di parole e neanche qualche trucco per acchiappare click, ma un modo reale per sfruttare al massimo le proprie ferie tra aprile e maggio.

Ovviamente non tutti potranno usufruire di questa possibilità, servono infatti dei requisiti fondamentali.

  • Non riguarda chi abitualmente lavora il sabato
  • Non riguarda chi abitualmente lavora nei giorni festivi
  • Bisogna ovviamente avere un contratto di lavoro regolare
  • Bisogna programmare una vacanza di almeno 13 giorni.

Se questi sono i vostri requisiti, andate avanti nella lettura per capire come “Raddoppiare” i giorni di ferie. 

Da Pasqua al primo maggio: ecco tutti i giorni di ferie

Di seguito vi riportiamo tutti i giorni di ferie che potrete sfruttare tra Pasqua e il Primo Maggio.

  • 20 aprile: sabato prima di Pasqua
  • 21 aprile Pasqua
  • 22 aprile: lunedì di Pasquetta
  • 25 aprile: mercoledì, Festa della Liberazione
  • 27 aprile: sabato, non si lavora
  • 28 aprile: domenica, non si lavora
  • 1 maggio: mercoledì, Festa dei lavoratori.

Se sommate tutti questi giorni di ferie pagate, scoprirete che sono 7. A questo punto, se utilizzate altri 7 giorni di ferie, potrete praticamente andare in vacanza per 14 giorni, risparmiando altri 7 giorni da poter utilizzare, per esempio, ad agosto.

Leggi anche “Dove andare in vacanza ad agosto all’estero: 10 Destinazioni Top”.

Quando partire per le vacanze di Pasqua

Il giorno della partenza, soprattutto per le famiglie è giovedì 18 aprile o, addirittura, la sera di mercoledì 17. Il 18 del mese infatti chiuderanno le scuole, quindi potrete partire con i vostri figli senza fargli perdere neanche un giorno.

Più ritardate la partenza, meno giorni di ferie pagate potrete utilizzare, anche se, essendo il 1° maggio un mercoledì, potete anche valutare l’idea di sfruttare un “Lungo ponte”.

Dove andare in vacanza a Pasqua 2019 per 2 settimane: 3 mete top

Adesso che vi abbiamo fatto capire come ottenere 14 giorni di vacanza con 7 giorni di ferie, vogliamo anche aiutarvi a decidere dove andare. Avendo così tanti giorni di ferie infatti potete andare praticamente ovunque, anche se noi vi consigliamo di sfruttare l’occasione per visitare una località in un altro continente.

Leggi anche “12 Bellissime destinazioni per una vacanza ad aprile 2019”. 

Caraibi

Tra aprile e maggio ai Caraibi avrete solo l’imbarazzo della scelta, sono moltissime infatti le isole che vi aspettano con temperature sui 30 gradi e un mare caldo. Qui potrete abbronzarvi, rilassarvi, esplorare i fondali oppure potrete approfittarne per una bella crociera.

Questa meta è indicata soprattutto alle famiglie, alle coppie in cerca di romanticismo e ai novelli sposi, le mete più consigliate invece sono Antigua e Barbuda, Bahamas e Cuba.

Tour della California 

Tra aprile e maggio in California troverete ad attendervi la primavera, con il suo clima più fresco ma anche con le sue piogge improvvise. Questo periodo resta comunque uno dei migliori per visitare la California, partendo ovviamente da Los Angeles fino a visitare le città più importanti, i parchi e ovviamente la Death Valley. 

Per conoscere le attrazioni più importanti di questo stato americano vi consigliamo di leggere i nostri articoli:

Prima di augurarvi buon viaggio vi ricordiamo che gli Stati Uniti presentano un sistema sanitario di tipo privato, molto diverso dal nostro che invece è pubblico. In America infatti, una semplice visita presso un’ospedale può superare facilmente i 100 dollari, per questo si consiglia sempre di acquistare una polizza viaggio.Vi ricordiamo che Columbus Assicurazioni propone polizze viaggio e sanitarie a partire da 9 euro. Scopri la nostra assicurazione viaggio per gli Stati Uniti.

Seychelles 

Una vacanza alle Seychelles è consigliata a chi si vuole rilassare al caldo. Qui potrete abbronzarvi e far morire d’invidia tutti i vostri colleghi al lavoro, potrete inoltre provare il brivido di utilizzare il telefono solo per scattare qualche foto, restando lontani da internet per provare ad immergervi completamente in questa atmosfera paradisiaca.

Dal punto di vista climatico questo è il periodo più caldo, il mare è calmo e potreste incontrare qualche giorno di pioggia. I cicloni raramente colpiscono le Seychelles in questo periodo, ma vi consigliamo ugualmente di seguire sempre le previsioni meteo.

Assicurazione Viaggio

Ovunque tu scelga di trascorrere le tue vacanze pasquali, puoi viaggiare con più tranquillità se scegli di partire con un’assicurazione viaggio con te. Specialmente se la tua destinazione è estera, dove in alcuni paesi il prezzo dell’assistenza sanitaria può risultare estremamente elevato, una polizza assicurativa può tornare estremamente utile in caso di necessità.


← Astoria, il più bel quartiere del Queens (New York)

Le 20 città più belle del mondo →