di Giovanna Lucchi , 18.05.2020

Con la sua identità in bilico tra antico e moderno, Bucarest è una metropoli affascinante e vivace. Descritta come un'araba fenice, la capitale della Romania è riuscita a risorgere lasciandosi alle spalle un durissimo passato e diventando una meta ambita del turismo europeo, complici le offerte "low cost" di agenzie, strutture e ristoranti, la decisa impronta culturale e la vibrante vita notturna.

Menzionata per la prima volta in un editto del Conte Vlad III di Valacchia (intorno al quale ruotano numerose leggende), questa romantica città offre oggi ai suoi visitatori strade circondate da splendidi palazzi novecenteschi, ampi parchi e lussureggianti giardini, nonché monumenti, teatri e molti altri intrattenimenti culturali. Negli anni si sono moltiplicate a vista d'occhio anche i centri policulturali e le gallerie d'arte, ma sono diversi anche i musei dove è possibile scovare opere meravigliose, scoprire tracce del territorio che affondano le radici passato e sperimentare esperienze originali.

Leggi anche:

Museo nazionale d'arte della Romania

Il Museo nazionale d’arte della Romania racchiude la più grande collezione d’arte del Paese. Tra le opere al suo interno, che spaziano dall’arte medievale a quella moderna e contemporanea, spiccano pitture e sculture d’artisti rumeni (tra cui i maestri Theodor Aman, Nicolae Grigorescu, Ioan Andreescu e Constantin Brâncuși).

Oltre a offrire una prospettiva completa dell’arte nazionale, non mancano opere di grande notorietà realizzate da esponenti europei e internazionali come Tintoretto, Rubens, Rembrandt, Sisley, Van Eyck e Monet.

Oltre alle collezioni permanenti (tra cui la Sala delle Stampe e una sezione di arte orientale) vi sono due aree dedicate a esposizioni temporanee.

Il Museo si trova nell’ex palazzo reale, situato nella Piazza della Rivoluzione, è stato edificato nel 1937 ma, a causa dei danneggiamenti riportati durante la storica rivoluzione avvenuta nel 1989, è stato ristrutturato prima di poter tornare a essere visitabile.

Sarà possibile scegliere tra diverse tipologie di biglietti in base alle aree da visitare, pertanto, il prezzo di una visita si aggira intorno ai 5 euro e non va oltre i 10 euro.

Indirizzo: Calea Victoriei 49-53, Bucarest

Museo Nazionale di Storia Naturale Grigore Antipa

Il Museo Nazionale di Storia Naturale “Grigore Antipa”, deve il suo nuovo nome a colui che è stato direttore del museo tra il 1893 e il 1944. Proprio su iniziativa di quest’ultimo è stato progettato e costruito il palazzo ospitante il museo che affaccia su Piazza della Vittoria.

Si tratta di uno dei più antichi di Bucarest, recentemente rinnovato e riaperto nel 2011. La star del museo è l’unico scheletro completo e intatto esistente al mondo del Deinotherium Gigantissimum, antenato preistorico del nostro elefante.

Il museo è tra i più antichi centri dedicati alla biodiversità e allo studio dell’evoluzione ed è possibile visitarlo approfittando di un percorso interattivo che saprà appassionare grandi e piccini. Al suo interno sono presenti collezioni di monete antiche, esemplari di rocce e minerali, ma anche di molluschi, fossili, pesci, uccelli e riproduzioni di animali di ogni continente.

Il prezzo del biglietto intero è di 20 lei (circa 4 euro), mentre quello ridotto 5 lei (circa 1 euro)

Indirizzo: Via. Kiseleff no. 1, Bucarest

Il Palazzo Reale 

Tra gli edifici monumentali della città, un posto di rilievo merita sicuramente il Palazzo Reale di Bucarest (Palatul Regal din Bucuresti) situato sulla Calea Victoriei. Si tratta di uno degli edifici storici più importanti dello Stato, se non il più importante, che merita di essere ammirato almeno all’esterno.

Negli anni, l’edificio ha cambiato la sua destinazione più volte, passando da casa signorile fino a Palazzo Reale, fino a diventare la sede del Museo Nazionale d'arte della Romania.

Il Palazzo, dalla caratteristica forma a U, si compone di un corpo centrale e due ali laterali. Il primo, distrutto da un incendio del 1927, è stato interessato da una ricostruzione terminata nel 1937. Stante gli interventi subiti nel corso degli anni, l’edificio miscela diversi stili architettonici: si va dal neoclassico all’eclettico, passando per quello rinascimentale francese, fino a quello classico.

Anche gli interni, dalle ampie decorazioni, presentano accenni provenienti da diversi stili.

Indirizzo: Calea Victoriei 49-53, Bucarest

National Village Museum (Muzeul Satului)

Il National Village Museum “Dimitrie Gusti” (Muzeul National al Satului "Dimitrie Gusti") è un museo etnografico all’aperto che si trova all’interno del Parco Herastrau, nella zona nord di Bucarest. Il museo, la cui creazione risale al 1932, offre una visione d’insieme relativa alla vita che si svolgeva nei villaggi e nelle campagne rumene tra il XVII e il XX secolo.

Negli oltre 100,000 metri quadrati di superficie, è possibile ammirare da vicino un’esposizione che comprende 272 autentiche fattorie e molte abitazioni provenienti da ogni parte della Romania, prelevate direttamente dal loro ambiente originale.

Inoltre, al suo interno sono esposti decine di migliaia di oggetti e documenti.

Il prezzo del biglietto è di 8 lei (circa 2 euro)
Indirizzo: Şoseaua Pavel D. Kiseleff 28-30

Museo dei sensi di Bucarest

Per provare un’esperienza unica e diversa dal solito, il Museo dei Sensi (Museum of Senses) di Bucarest è una meta assolutamente imperdibile. Inoltre, si trova all’interno di un centro commerciale (AFI Palace Cotroceni), una location ideale per concedersi un momento di divertimento e un dedicarsi allo shopping.

Il Museo consente di provare diverse esperienze “folli ed enigmatiche”, volte a scoprire i modi in cui si percepisce il mondo. Con l’ausilio di illusioni ottiche ed altre sfide per il corpo e la mente, sarà possibile mettere alla prova i propri sensi: una vera e propria full immersion in un mondo di percezioni sonore, tattili, olfattive e molto altro.

Dalla stanza degli specchi a quelle della musica, passando per il tunnel vorticoso, la visita dura circa 45 minuti e offre anche diverse opportunità fotografiche con possibilità di scattare meravigliose immagini di gruppo.

Il prezzo del biglietto per gli adulti è di 39 lei (circa 8 euro), 29 per i bambini (circa 6 euro), ma è possibile sfruttare i pacchetti famiglia.

Indirizzo: AFI Palace Cotroceni, Bulevardul General Vasile Milea 4

Tags

bucarest


← Che cosa è il Jet Lag? (Sintomi e Rimedi)

Quali medicinali possono portare nel bagaglio a mano? →