di Giorgia Alto , 22.08.2022

Piccola isola delle Cicladi, Milos è nota principalmente per le sue spiagge da sogno, spesso considerate tra le più belle di tutta la Grecia.

Quest’isola, però, offre molto di più delle semplici spiagge ed è un vero e proprio gioiellino a due passi dall’Italia, con i suoi paesaggi mozzafiato e le sue casette tipicamente greche che sembrano uscite direttamente da un film.

Se state organizzando o anche solo valutando una vacanza su questa isola bellissima, ecco alcune informazioni che possono rivelarsi utili, oltre che interessanti.

Leggi anche “Assicurazione Sanitaria di viaggio per la Grecia”.

Come si arriva a Milos dall’Italia

Per Milos non esistono aerei diretti dall’Italia, ma resta comunque un’isola facilmente raggiungibile, in quanto si trova nelle Cicladi occidentali ed è ben collegata alle altre isole dell’arcipelago. Il modo più veloce per raggiungere quest’isola è arrivare in aereo in una delle seguenti destinazioni: 

Da una di queste località, basterà prendere un traghetto oppure un aliscafo per raggiungere l’isola di Milos. I traghetti sono molto frequenti e i prezzi sono contenuti.

In alternativa, da Atene o da Creta è possibile anche prendere un aereo in quanto Milos possiede un piccolo aeroporto solo per i voli nazionali.

Leggi anche “Le isole della Grecia con aeroporto internazionale

Quando andare in vacanza a Milos (il periodo migliore)

Milos è un’isola caratterizzata dal tipico clima mediterraneo, con estati calde e asciutte ed inverni miti e piovosi. Proprio per questo motivo, le condizioni metereologiche sono abbastanza favorevoli durante tutto l’anno.

Tuttavia, il periodo migliore per visitare quest’isola è sicuramente quello che va da maggio ad ottobre, in quanto Milos è una metà tipicamente estiva.

In questi mesi, infatti, le temperature saranno alte abbastanza da godersi il mare e le giornate di sole, con una temperatura media giornaliera di circa 26 gradi, ma mai troppo afose o soffocanti grazie ai venti che soffiano continuamente dal mare e rinfrescano l’aria.

Inoltre, in questi mesi non sono previste molte precipitazioni, in particolare nei mesi di luglio e agosto in cui non si aspetta neanche un giorno di pioggia.

Anche la temperatura dell’acqua è perfetta in questo periodo, con una massima di 28 gradi (solo nei mesi di luglio e agosto) ed una minima di 23, l’ideale per tuffi e lunghe nuotate.

Il tasso di umidità resta costante durante tutto l’anno, senza particolari picchi, e si assesta intorno al 76%.

Tuttavia, nonostante il clima ideale in tutti i mesi estivi, probabilmente i mesi migliori per recarsi a Milos sono maggio-giugno e settembre-ottobre, in quanto i mesi di luglio e agosto corrispondono all’alta stagione e sono particolarmente affollati.

Le spiagge più belle di Milos

A Milos, in fatto di spiagge, c’è solo l’imbarazzo della scelta: spiagge sabbiose, spiagge rocciose, spiagge chiare, spiagge scurissime e scogliere a picco sul mare.

Di seguito vi presentiamo alcune tra le più belle.

Firiplakaz

Tra le spiagge più famose dell’isola spicca quella di Firiplaka, una lunga spiaggia sabbiosa circondata da scogliere che poggiano direttamente sul mare cristallino e pacato.

Tutto su questa spiaggia da una sensazione di calma e di relax, a cominciare dal mare sempre piatto.

Su questa spiaggia troverete anche lettini e ombrelloni, l’ideale per rilassarsi.

La caletta di Tsigrado

Per chi preferisce la natura selvaggia alla comodità, non distante da Firiplaka troverete la piccola caletta di Tsigrado totalmente incastonata tra le scogliere.

Raggiungerla è abbastanza difficoltoso in quanto è necessario scendere una stretta scala a pioli, ma ne varrà la pena.

Il mare è limpidissimo e la spiaggia è costellata di grotte e insenature, perfetta per lo snorkeling, ovviamente non è comoda per le famiglie con bambini piccoli.

Provatas

Per le famiglie con bambini, la spiaggia perfetta è quella di Provatas: sabbia dorata sofficissima, fondali bassi, acque pacate e tanti lidi attrezzati, per non parlare di tante taverne e locali che offrono cibo buonissimo e locale.

La spiaggia di Sarakiniko

La spiaggia più famosa, nonché la più fotografata di tutta l’isola e molto selvaggia, è sicuramente la spiaggia di Sarakiniko, caratterizzata da rocce bianchissime in contrasto con un mare profondo e di un colore blu elettrico.

Questo gioiellino è racchiuso all’interno di una piccola baia e non è attrezzato, per cui è più adatto a giovani e gruppi di amici.

Altre spiagge da non perdere

Nonostante sia una piccola isola, le spiagge non mancano di certo. Alcune, le più famose, le abbiamo già presentate, ma ce ne sono ancora altre molto apprezzate dai turisti: 

  • Spiaggia di Papafragkas
  • Spiaggia di Paliochori
  • Spiaggia di Mandrakia
  • Spiaggia di Thiorichia
  • Spiaggia di Firopotamos
  • Spiaggia di Kleftiko

Cosa fare a Milos

Se vorreste fare qualcosa di più un bagno a mare e di prendere il sole in spiaggia, Milos non vi deluderà.

Oltre alle splendide spiagge, infatti, quest’isola custodisce delle cittadine assolutamente imperdibili e tipicamente greche, come i villaggi di Plaka e Pollonia.

Concedetevi un pomeriggio per passeggiare tra le viuzze di pietre costeggiate dalle casette bianche e blu e fermatevi nei negozietti molto caratteristici.

Da non perdere poi il villaggio di Klima: un minuscolo villaggio di pescatori formato in tutto da una ventina di case pitturate con colori vari e vivaci.

Sembra un paesino rimasto fermo a più di 200 anni fa, dove il tempo non scorre e la vita procede lenta e tranquilla.

Infine, per conoscere meglio la cultura e la storia del luogo, visitate anche le catacombe di Tripiti, un sito archeologico molto suggestivo e ben conservato.

Dove dormire a Milos

Essendo una meta particolarmente turistica, Milos offre diverse opzioni per il pernottamento. Ci sono chiaramente moltissimi alberghi in tutte le città dell’isola e di varie fasce di prezzo.

L’albergo è sempre la soluzione più costosa per cui, in alternativa, è possibile scegliere anche un appartamento, oppure un B&B, che avranno sicuramente dei prezzi più moderati.

Infine, a Milos ci sono anche molte pensioni, ossia delle strutture dove è possibile affittare una stanza e condividere poi dei luoghi in comune con gli altri ospiti.


← Cos’è il Sultanato: Significato e Definizione

Isola di Korkula: spiagge, cosa fare e quando andare →