di Federica Geraci , 16.01.2018

Pasqua 2018 sarà il giorno 1 Aprile, una data non ottimale dal punto di vista climatico, in quanto nel Nord Europa fa ancora abbastanza freddo e le piogge sono frequenti un po’ ovunque, soprattutto in Italia. Trascorrere una Pasqua al caldo non sarà facile senza avere diversi giorni di vacanza a disposizione, e senza dirigersi verso mete molto lontane. Si perché se volete cercare una località dove prendere il sole e fare lunghe nuotate, sara difficile trovarla nel Mediterraneo.

Per la Pasqua 2018 quindi il “Trend” è la vacanza culturale, durante la quale visitare una bella capitale Europea ricca di musei e di cultura. Le mete più quotate sono come sempre Berlino e Amsterdam, ma quest’anno, complice anche il periodo, verrà sicuramente scelto da molti l’Est Europa e la Grecia, mete più economiche e ideali per una vacanza di 2-3 giorni.

Di seguito vi riportiamo alcune delle migliori mete in Europa dove trascorrere Pasqua e ovviamente Pasquetta 2018.

Leggi anche Pasqua last minute: come trovare le destinazioni e le offerte migliori.

Amsterdam

Amsterdam è una città per ogni occasione, sempre di moda e in grado di accontentare tutti. I giovani avranno un’infinità di locali tra cui scegliere, mentre famiglie, studenti e appassionati d’arte, avranno l’imbarazzo della scelta in quanto a musei.

Leggi anche “I 5 musei più importanti di Amsterdam

Il clima che troverete non sarà dei migliori, ma vi permetterà di visitare la città. Tra marzo e aprile infatti le precipitazioni tendono a diminuire (aprile è in genere il mese in cui piove di meno), mentre le temperature tendono a salire, superando facilmente i 10 gradi. Anche il soleggiamento a Pasqua non sarà male, aggirandosi intorno alle 5 ore di sole al giorno (qui il massimo è 7).

Amsterdam - Olanda

Sofia

Sofia è una meta ricca di fascino, molto diversa dall’Italia e perfetta per la Pasqua 2018. Inizio aprile segna il passaggio tra l’inverno e la primavera, con temperature che vanno via via ad aumentare, così come le ore di sole.

Il primo aprile troverete temperature massime tra i 10 e i 20 gradi, mentre le minime in genere sono tra i 5 e i 10 gradi. Un clima ideale per visitare le principali attrazioni della città, come la Chiesa Boyana,

la Cattedrale Alexander Nevski, la Chiesa russa di San Nicola e il caratteristico Museum of Socialist Art.

Unico elemento non proprio propizio, è che le piogge in primavera vanno ad aumentare rispetto l’inverno, ma infondo si sa che “A Pasquetta piove sempre”.

Cattedrale Alexander Nevski - Sofia

Pasqua alle terme sull’Isola di Margherita (Budapest), Ungheria

Budapest è una bellissima capitale europea, ideale sia per una vacanza romantica che per chi vuole divertirsi trascorrendo le proprie serate nei locali. Per Pasqua però vi proponiamo una vacanza diversa, che tenga conto del clima non ancora molto favorevole in questa città. Giunti qui infatti, dopo aver fatto un rapido giro tra locali e negozi, dedicate il resto della vacanza al relax, recandovi alle terme sull’Isola di Margherita.

Forse non lo sapete, ma Budapest è molto famosa per le sue terme, e quale occasione migliore per provare se le storie su questo luogo sono vere?

Terme sull’Isola di Margherita - Budapest

L’isola dei Musei di Berlino: una “Pasqua Culturale”

L’anno scorso abbiamo scritto un articolo con “Le 10 mete europee dove andare a Pasqua 2017”, e tra le destinazioni indicate abbiamo inserito anche l’Isola dei Musei di Berlino. Non vogliamo essere ripetitivi, ma sicuramente questa destinazione vale la pena di essere visitata nel 2018, soprattutto perché il primo aprile non farà caldissimo a Berlino, per questo, visitando i suoi musei, almeno sarete al caldo.

Leggi anche “Isola dei Musei, Berlino (Museumsinsel) - Guida di Viaggio

Veduta di Berlino - Germania

Atene e Creta, tra storia e Natura

Come abbiamo già scritto, la Pasqua del 2018 non sarà sicuramente all’insegna del mare, del caldo e della tintarella fuori stagione, ma sicuramente si possono trovare anche in Europa temperature più gradevoli. In Grecia infatti troverete massime che possono superare facilmente i 20 gradi anche i primi di Aprile, soprattutto a Creta. Il viaggio che vi proponiamo prevede un mini tour della Grecia, da Atene a Creta. La cosa migliore è sicuramente atterrare nella capitale ateniese, dove potrete visitare l’acropoli e alcune delle sue attrazioni più famose (leggi anche “Cosa vedere ad Atene? Scopri i 10 luoghi assolutamente da visitare”). Dopo di che potrete decidere se restare qui o partire alla volta di Creta, dove vi aspetta un clima mite ma caldo e con tante interessanti escursioni

Valencia

A Valencia il primo aprile vi aspetteranno più di 20 gradi durante il giorno, un clima mite e poche probabilità di incontrare la pioggia. Questa splendida località spagnola è ideale da visitare a Pasqua 2018, perché anche trascorrendo qui solo 2-3 giorni, potrete vedere senza problemi le attrazioni principali. Si può dire infatti che la città è praticamente divisa in 2 zone: centro storico e Città delle Arti e della Scienza. La prima è visitabile a piedi e , superficialmente, anche in un giorno solo, mentre la seconda, dove le attrazioni principali sono il Museo della Scienza e il Parco Oceanografico, dovrete raggiungerla con un taxi o un autobus (partendo dal centro). Ovviamente, indipendentemente dal tempo che vi tratterrete a Valencia, non dimenticate di provare la tipica Paella Valenciana.

Leggi anche: “Cosa vedere a Valencia? Scopri le 10 attrazioni più importanti

 Parco Oceanografico - Valencia 

Vienna

Vienna è una città difficile da visitare in estate, a causa delle frequenti precipitazioni e dell’umidità, soprattutto in agosto, per questo è una delle migliori mete da visitare in bassa stagione, come per esempio tra marzo e aprile. Durante il periodo di Pasqua infatti troverete un clima mite, con temperature sopra i 15 gradi, ideale per visitare la città in tutta tranquillità. Durante il vostro soggiorno vi consigliamo di visitare i suoi musei ed in particolare il complesso della Hofburg.

Leggi anche “I 5 Musei di Vienna assolutamente da visitare”.

Terminata però la visita culturale, ricordatevi di provare la tipica cucina viennese, declinata egregiamente dai tanti ristoranti della città. Ovviamente però, non possiamo concludere questa guida di viaggio senza citare l’attrazione più famosa di Vienna: la Torta Sacher.

Hofburg - Vienna

Assicurazione di Viaggio per Pasqua

È forse questo il momento migliore per decidere dove andare a Pasqua: prenotare il volo e sistemazione ora può essere la soluzione ottimale per il vostro portafogli oltre al fatto che avrete anche maggiori opzioni nella scelta delle mete. Indipendentemente dal luogo che sceglierete, non dimenticatevi dell’assicurazione viaggio. Proteggendovi dagli impresvisti potrete godervi serenamente la vostra vacanza.


← Panagbenga Flower Festival, la festa dei fiori nelle Filippine

Dove dormire a Dublino: le zone migliori →