di Giovanna Lucchi , 17.02.2021

Williamstown nel Kentucky, dove l’Arca di Noè è stata ricostruita e trasformata in una sorta di parco divertimenti a tema biblico, dove però non manca la possibilità di apprendere importanti insegnamenti sul Diluvio Universale.

L’Arca di Noè è stata costruita per rispondere ad alcune domande scaturite dal racconto biblico del Diluvio Universale e di come Noè abbia portato in salvo l’umanità e gli animali per ripopolare il mondo.

Oltre alla ricostruzione dell’Arca, questo enorme Parco Divertimenti prevede diverse attrazioni dedicate, eventi e iniziative per tutta la famiglia.

Per gli amanti delle attrazioni a teme religioso si tratta di una meta assolutamente imperdibili, ma anche gli atei non potranno non stupirsi di fronte all'immensità di questa opera.

Leggi anche “10 posti assolutamente da visitare almeno una volta nella vita”.

Dove si trova la nuova Arca di Noè e come raggiungerla

L’Arca di Noè si trova nella periferia della città di Williamstown, capoluogo della Contea di Grant, in Kentucky. La si può raggiungere con un comodo volo interno atterrando a Cincinnati, Lexington o Louisville.

Se si è pianificato un viaggio on the road, il sito di questo Parco Divertimenti a tema biblico offre diversi itinerari per raggiungere l’Arca di Noè. In zona esistono viaggi organizzati in autobus, accompagnati da una guida, viaggiando comodamente su mezzo di categoria top. L’autobus parte da Williamstown e diverse località vicine.

Questa peculiare attrazione si trova al centro della cosiddetta zona della musica bluegrass, un misto di canzoni folk rurali, musica afroamericana e ritmi jazz, nata sotto diverse influenze e molto popolare negli anni ’30 e ’40.

Louisville, la città più grande dello Stato del Kentucky, è uno splendido esempio di come l’architettura dei primi pionieri si sia fusa con la modernità, il tutto condito da interessanti musei per conoscere la storia del luogo e affascinanti itinerari lungo il fiume Ohio.

A Louisville ha luogo ogni anno il Kentucky Derby, preceduto da due settimane di eventi e festeggiamenti, un evento interessante da vedere se vi trovate in zona nello stesso periodo.

Lexington invece è conosciuta come “La capitale mondiale del cavallo”, per via della sua tradizione ormai secolare di allevamento di cavalli di razza destinati ovviamente alla monta e ai pedigree più pregiati. Quest’elegante cittadina è anche la sede del centro culturale più importante dello Stato: la Kentucky University.

Un’altra città che vale la pena visitare in zona è Cincinnati, terza città più popolosa in Ohio e sede di diversi musei e quartieri della movida tutti da scoprire. Infine, da non perdere anche il Mammoth Cave National Park, percorso di diverse centinaia di chilometri alla scoperta delle grotte di calcare dove sono state rinvenute diverse mummie di Nativi Americani risalenti all’Età della Pietra. Questo spettacolare labirinto di stalattiti e stalagmiti di roccia è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità nel 1981.

La nuova Arca di Noè: storia e dimensioni

L’Arca di Noè è stata costruita su iniziativa di un’associazione cattolica creazionista: Answers in Genesis.

Il pensiero creazionista è infatti piuttosto diffuso nelle dottrine cristiano-americane, e serve qui come spunto per provare a realizzare questo progetto incredibile seguendo fedelmente le indicazioni presenti nella Bibbia.

L’Arca è stata realizzata da un team di architetti e ingegneri con l’aiuto dei migliori artigiani Amish, esperti nella lavorazione di diversi legnami. Dalla prima stesura del progetto all’inaugurazione sono passati ben sei anni, e alcune attrazioni interne al Parco Divertimenti hanno richiesto ulteriori due anni per essere realizzate e mostrate al pubblico.

L’Arca di Noè è la più grande struttura in legno al mondo, è lunga circa 155 metri, larga 25,9 metri e alta all’incirca 15,5 metri. Al suo interno si trovano moltissime cabine di diverse dimensioni dove, secondo il libro sacro dei cristiani, Noè ha immagazzinato le provviste necessarie alla sopravvivenza nel nuovo mondo dopo il diluvio, e una coppia per esemplare di tutte le specie animali presenti nel mondo ai tempi.

Il percorso all’interno dell’Arca prevede animazioni digitali, ricostruzioni di ambienti, schermi, proiezioni e animali veri che si alternano per raccontare questa grande impresa con un linguaggio immediato, divertente e accessibile per tutti.

Il Parco “Ark Encounter”

Si può coniugare un racconto biblico con una giornata di divertimento in famiglia? Il Parco Divertimenti Ark Encounter ha dimostrato di sì. Qui si trovano infatti, oltre alla spettacolare Arca, un enorme parco giochi per bambini di età compresa tra i 3 e i 10 anni, ispirato al mondo dei tempi di Noè, e con alcune costruzioni di gioco pensate per i bambini diversamente abili.

Per ragazzi e adulti è possibile osservare il complesso dall’alto con un percorso “Zip lines”, cioè cavi sospesi su cui si può scivolare con delle imbracature apposite. Per un’esperienza immersiva dell’Arca, si può approfondire con la realtà virtuale attraverso il Truth Traveler, un cinema in 3D che permette di calarsi nella percezione del diluvio e di tutte le fasi di questa straordinaria esperienza.

Infine, il Parco mette a disposizione uno zoo ispirato alle montagne di Ararat, da dove è iniziato il viaggio di Noè. Qui si possono osservare molte specie di animali, si possono montare cammelli e dromedari e accarezzare alcuni esemplari di alpaca, capre di diverse razze e lama.

Per fare una pausa, mangiare qualcosa e comprare souvenir, ovviamente, è stato allestito un Village Market interno.

La visita all’Ark Encounter è stata pensata come un’esperienza completa, perfetta per una giornata in famiglia.

Tags

USA


← Salto Angel: come visitare la cascata più alta del mondo

9 Idee di viaggio per una vacanza a primavera in Italia →