authori

Cosa vedere a Malta

I fenici, I romani, gli aragonesi, i cavalieri di Malta, i francesi ed Infine gli inglesi. La storia di questo arcipelago è una successione di dominazioni. La sua posizione geografica, infatti, l’ha resa un punto strategico per il commercio, una porta aperta sull’Europa. Lo avevano intuito bene gli inglesi che a partire dal 1815 hanno reso l’isola di Malta parte della loro strategia militare difensiva. Da quel momento, infatti, i porti vennero ingranditi e le fortificazioni militari rafforzate, dando inizio ad un periodo florido e prospero per tutta la popolazione. Visitare l’isola è come fare un tuffo nel passato, nelle storie epiche degli eroi greci, in quelle romantiche dei templari, ed infine in quelle avventurose dei commercianti inglesi. Il tutto è reso magico dalla cornice inconfondibile del mar Mediterraneo. Continuate a scoprire Malta leggendo la guida e ricordate che e possibile scaricarla per portarla sempre con voi.

Cosa fare a Malta: la top 10

1. Ammirare il Caravaggio e le altre opere della Co-Cattedrale di San Giovanni
2. Fare snorkeling in una delle isole dell’arcipelago
3. Visitate le Grotte di Calipso a Gozo
4. Godetevi il porto di valletta e il suo tipico skyline bevendo una Kinnie, bibita tipica maltese.
5. Visitare i Ggantija Temples e l’ipogeo di Hal Saflieni un tempio sotterraneo preistorico, ricordate però di prenotarlo in anticipo!
6. Visitare le tre città fortificate vicino La Valletta: Vittoriosa, Senglea, Cospicua
7.Immergersi nel fascino medievale di Mdina, l’ex capitale, costruita dai cavalieri di Malta
8. Il centro per lo shopping è Sliema. Scovate i negozi più carini o perdetevi nel suo centro commerciale
9. Ordinare pesce a Marsaxlokk: un piccolo porto in un villaggio di pescatori in cui siete sicuri di mangiare del pesce fresco
10. Esplorare i siti archeologici di Mnajdra e Hagar Qim

10 luoghi assolutamente da vedere

1. La Valletta
2. Co-Cattedrale di San Giovanni
3. Palazzo del Gran Maestro
4. Forte di St. Elmo
5. Mdina
6. Silema
7. Aipogeo di Hal Seflieni
8. Tempio di Hagar Qim e Tempio di Mnajdra
9. Comino
10. Gozo

Tour dell'isola

Comino: quest’isola è famosa in tutto il mondo per una cosa: una spiaggia! Si chiama Blue Lagoon ed è una meta imperdibile per coloro che amano lo snorkeling ed il relax. Un paradiso incontaminato, spiagge finissime e mare cristallino. Sull’isola è presente un solo albergo e conta appena quattro abitanti. Queste caratteristiche l’hanno resa il set naturale di scene epiche di molti film, come Troy.

Gozo: distante appena venti minuti di traghetto, quest’isola è custode dell’anima maltese. Se negli ultimi anni il progresso tecnologico ha modificato l’aspetto di Malta, Gozo invece ci permette di vedere la Malta dello scorso secolo. Siti archeologici, fondali rinomati per le immersioni subacquee e siti geologici imperdibili. L’isola è inoltre nota per essere il luogo dove Calipso trattenne Ulisse prigioniero per 7 anni.

Vita notturna

Malta è una meta adatta ad ogni età e la vita notturna offre le alternative più varie. Tantissimi i giovani che trascorrono l’estate sull’isola per imparare l’inglese e altrettanti sono i turisti che vogliono staccare dalla routine quotidiana durante il fine settimana. La Valletta offre locali, ristoranti, teatri e bar di ogni genere. A pochi chilometri dalla città, invece, si trova St Julien, che nel quartiere di Peaceville ha concentrato discoteche, pub e locali in generale: molto frequentato dagli studenti in visita dull’isola. Nel weekend la zona dà il meglio di sè, riempiendosi di gente proveniente da tutto il mondo.

I musei più importanti

I musei di Malta sono tanti e tutti danno testimonianza della storia complessa e articolata dell’isola. Crocevia di culture e sede di ordini religiosi, l’isola nasconde tesori e rarità.

Museo dei cavalieri di Malta

Nella piazza della biblioteca di Valletta, si trova il museo interattivo dedicato ai templari e alla loro storia. Scendete nelle segrete della città, rivivete le battaglie dei coraggiosi cavalieri, ascoltate le loro avventure e interagite con i loro protagonisti. Un museo adatto a piccoli e adulti assolutamente da non perdere.

Museo Nazionale di Archeologia

Un meraviglioso palazzo barocco ospita un’imponente collezione che comprende opere straordinarie come la famosa Venere di Malta, che ritrae una giovane donna dormiente su di un fianco, simbolo dell’abbondanza e della fertilità della donna. Ampio spazio è dedicato alla storia delle civiltà che hanno dominato quest’isola e ai Templari che l’hanno costruita.

Museo Nazionale di Belle Arti

È ancora un palazzo barocco, ricostruito nel periodo neoclassico, ad ospitare una collezione ricca e varia di statue, dipinti, argenteria ed ori. Il palazzo era un tempo la residenza dei Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni ed oggi custodisce opere provenienti da tutta europa.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima