authori

Quando andare a Creta: clima, temperature e stagioni

L’isola di Creta presenta un clima tipicamente mediterraneo, dovuto all’influenza del mare e anche alla vicinanza dell’Africa (per lo meno nella zona meridionale, che si affaccia sul Mar Libico) con estati molto calde e temperature massime mediamente intorno ai 30°C, ma con un’umidità che potremmo definire contenuta e vivibile. Il clima permette di fare il bagno da metà maggio fino a settembre o addirittura ottobre, e nei mesi estivi il Meltemi, vento settentrionale tipico del Mare Egeo, soffia una lieve brezza rinfrescante lungo la costa, così da offrire sollievo au turisti in fuga dalle grandi e calde città. Per quanto riguarda le precipitazioni, in estate non piove quasi mai e i mesi realmente interessati sono quelli invernali, più o meno da fine ottobre fino a marzo. Sulle coste e le zone pianeggianti le precipitazioni annue oscillano tra i 500 ml e i 600 ml e in questo periodo, nelle zone montuose, può anche nevicare. Per avere altre informazioni utili, consultate gratuitamente la nostra guida di viaggio, scaricandola anche sul vostro cellulare.

Quando trovare il clima migliore

Se volete fare vita da spiaggia a Creta, il periodo migliore va da giugno a metà settembre. Anche ottobre potrebbe ancora essere accettabile ma le giornate si accorciano e in assenza di sole il vento può acuire la sensazione di freddo, inoltre si presentano le prime piogge che tendono ad aumentare con il passare delle settimane.

Quando costa di meno

La garanzia del bel tempo su questa isola greca non l’avrete solo durante luglio e agosto che corrispondono al periodo dell’alta stagione, perché il mare caldo e le spiagge poco affollate, le avrete anche a maggio e a giugno, solo che ad un prezzo più basso. Settembre e ottobre presentano la stessa situazione climatica del periodo primaverile ma con un paesaggio naturale piuttosto secco a causa delle minori precipitazioni.

Quando NON andare

Teniamo sempre presente che la posizione geografica di Creta le permette di offrire un buon clima più o meno in ogni periodo dell’anno, ma in inverno, anche se le temperature sono sopportabili (la minima arriva intorno ai 10°C), è probabile che sentirete freddo, per via del vento e delle piogge, perciò il turismo tende di norma a diminuire, ma non è da sconsigliare del tutto: possono comunque esserci belle giornate e, con il giusto abbigliamento, si può visitare l’isola. L’inverno ha sicuramente un grande vantaggio: non troverete una lunga coda al Palazzo di Cnosso. In generale in questo periodo, anche se non potrete godere del mare cretese, potrete visitare le sue bellezze naturali e archeologiche in tutta tranquillità.

Temperature medie

  • Gennaio:
    min 9°C / max 14°C
  • Febbraio:
    min 10°C / max 15°C
  • Marzo:
    min 12°C / max 17°C
  • Aprile:
    min 15°C / max 22°C
  • Maggio:
    min 17°C / max 24°C
  • Giugno:
    min 20°C / max 27°C
  • Luglio:
    min 21°C / max 29°C
  • Agosto:
    min 22°C / max 30°C
  • Settembre:
    min 19°C / max 27°C
  • Ottobre:
    min 16°C / max 24°C
  • Novembre:
    min 14°C / max 20°C
  • Dicembre:
    min 10°C / max 17°C

Le Stagioni

Creta presenta un clima tipicamente mediterraneo, con 4 stagioni ben distinte anche se l’autunno e la primavera sono abbastanza simili. Una calda estate si protrae in genere fino ad ottobre, mentre l’inverno è generalmente mite, solo a dicembre le temperature sono particolarmente pungenti.

Primavera (marzo-maggio)

Nella stagione primaverile il clima può essere ancora abbastanza instabile, la notte in genere si sente un po’ di freddo e la temperatura dell’acqua non permette la balneazione (se non verso la fine di maggio). C’è da dire però che in questo periodo Creta letteralmente “Rifiorisce”, riempiendosi del verde delle piante e dei tanti colori dei suoi fiori.

Autunno (settembre-ottobre)

L’autunno è ottimo per visitare l’entroterra di Creta, soprattutto perché le temperature iniziano a scendere, fare il bagno in è ancora piacevole e le spiagge sono molto meno affollate. L’autunno è un periodo ideale anche per le escursioni e per i tour culinari.

Estate (giugno-agosto)

I mesi estivi sono i più turistici, il mare è caldo e le giornate sono lunghe e soleggiate. In termini di temperature, le massime possono, in alcuni giorni di agosto, possono toccare anche i 35°C, ma essendo l’isola soggetta al vento Meltemi, il caldo si percepisce di meno.

Inverno (dicembre-febbraio)

Per lo più il clima di Creta in inverno è piovoso, anche se il sole è comunque presente in questo periodo, regalando ai turisti panorami stupendi sotto un suggestivo cielo azzurro. Potete comunque scegliere di andare a Cresta in questi mesi approfittandone per visitare gli importanti musei dell’isola e i numerosi siti archeologici: con l’abbigliamento adatto e un impermeabile, potrete conservare un bel ricordo di questo luogo ricco di storia.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima