authori

Cosa vedere a Bordeaux

Bordeaux, terra del vino. In effetti, uno dei motivi principali che portano nella città è il cosiddetto wine-tour, un itinerario di degustazione di questo “nettare degli dei” in una delle sue patrie ufficiali. Ridurre Bordeaux a questo, però, vorrebbe dire ignorare le migliaia di altre sfumature che la città saprà offrire a ogni categoria di viaggiatore. Basti pensare a tutti i primati che la città detiene: il delizioso lungofiume della Garonna è stato dichiarato patrimonio Unesco, il Museo delle Belle Arti è forse il più importante in Francia dopo il Louvre, la chiesa di Saint Michel ha la torre campanaria più alta dello Stato, Rue Sainte-Catherine è la via dello shopping più lunga d’Europa. Ma al di là dei numeri, c’è un intero mondo che vi aspetta tra le vie caratteristiche della città vecchia, nel magico spettacolo di Place de la Bourse riflessa nello specchio d’acqua, negli invitanti profumi dei bistrot o la musica soft degli eleganti club. Bevitori o astemi, vi abbiamo convinto? Allora scaricate la nostra guida su cosa vedere a Bordeaux, per essere aggiornati sui maggiori luoghi d’interesse, i possibili itinerari e tutte le bellezze da non perdere in questa meravigliosa città.

Cosa fare a Bordeaux: la top 10

1. Scattare straordinarie fotografie allo spettacolo di Place de la Bourse che si specchia nella superficie del Miroir d’Eau.
2. Visitare il Museo di Belle Arti, uno dei più importanti della Francia dopo il Louvre, con le opere di maestri come Tiziano, Rubens, Van Dick, Renoir, Matisse e Corot.
3. Ammirare l’imponenza della Cattedrale di Sant’Andrea, l’edificio sacro più importante di Bordeaux, con le due torri gemelle da 81 mt.
4. Farsi immortalare sotto la Grosse-Cloche, Grande Campana, simbolo di Bordeaux.
5. Toccare una delle tappe del cammino di Santiago de Compostela, in una delle cappelle della splendida Chiesa di Saint Michel.
6. Percorrere la riva della Garonna, una delle più belle banchine al mondo, dichiarata anche Patrimonio Unesco.
7. Trascorrete una serata al Grand Theatre è considerato uno dei teatri d’opera più belli al mondo.
8. Tempo di shopping! A Bordeaux troverete Rue Sainte Chat, la via dello shopping più lunga dell’intera Europa.
9. Bordeaux è la patria del vino: non potete visitare la città senza degustare qualche raffinata variante locale.
10. Scoprire un’anima inedita della città presso il Museo delle Dogana, che racconta la storia di Bordeaux dal punto di vista commerciale.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Garonna
2. Cattedrale di Bordeaux
3. Grand Théatre de Bordeaux
4. Place de la Bourse
5. Ponte di Pietra
6. Basilica di San Michele
7. Museo d’Aquitania
8. Torre Pey Berland
9. Musée des Beaux-Arts
10. Jardine botanique de Bordeaux

Tour della città

Bordeaux in bici: per muoversi come gli autoctoni, è possibile noleggiare una bici a costi irrisori. Partendo dalla stazione di bike sharing vicino alla Chiesa Abbaziale di Santa Croce, potrete visitare la Basilica di St. Michel, il Pont de Pierre, Porte Cailhau, Place du Parlement, Place de la Bourse con il suo celebre specchio d’acqua, la Cattedrale di Bordeaux e il Grand Théatre.

Bordeaux con i bambini: se viaggiate in famiglia, si può pensare invece ad affittare una macchina e ad esplorare i dintorni. In città, invece, potrete visitare le principali attrazioni con ritmi lenti adatti ai piccoli, che si divertiranno moltissimo a giocare nell’acqua Miroir d’Eau, ma anche nei Jardin Public e i Jardin Botanique, dove troveranno anche paperelle e un piccolo parco giochi. Anche i mercati, tra colori e profumi, saranno interessanti per i piccoli, e sul lungofiume sono moltissimi i parchi e le aree gioco in cui fare sosta tra un luogo d’interesse e l’altro.

Vita notturna

Oltre a offrire una gastronomia senza pari, Bordeaux è anche ottima per la vita notturna: è una città tranquilla ma attiva, grazie agli studenti che rendono vivace la città anche al di là del fine settimana. I quartieri più gettonati sono Saint Pierre, nella parte vecchia della città, e Quai de la Paludate: qui potrete trovare sia bar frequentati da clientela giovane e dinamica, sia sofisticati club con un pubblico più selezionato, per non parlare poi dei ristorantini, bistrot e anche lounge bar che si trovano lungo la Garonna.

I musei più importanti

Una vacanza a Bordeaux è di certo all’insegna della gastronomia, ma anche dell’arte e della cultura. Ecco quindi solo alcune delle eccellenze nella vasta offerta museale della città, che merita senz’altro di essere approfondita.

Musée d’Art Contemporain

Particolare già dall’edificio (era un tempo un deposito di spezie), ospita le maggiori correnti artistiche degli ultimi cinquant’anni.

Musée des Beaux Arts

Si va invece più indietro del tempo in questo museo che raccoglie le più importanti opere impressioniste e rinascimentali di artisti italiani, tedeschi, belgi e fiamminghi. Da non perdere.

Musée d’Aquitaine

Un museo per ripercorrere la storia di Bordeaux e dell’intera regione d’Aquitania, di cui è capoluogo: 5000 metri quadri di manufatti che parlano di storia, archeologia ed etnografia.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima