authori

Cosa vedere in Perù

Il Perù propone tanti diversi paesaggi, città e culture. Nella fascia costiera, le spiagge si estendono per lunghi tratti e brulicano di locali tipici, e la capitale Lima è veramente bellissima. Da non perdere, anche la caratteristica città di Cusco, con le sue viette e l’artigianato. Nella fascia andina si potrà apprezzare la bellezza delle montagne del Perù, ed assaggiare piatti tipici della tradizione, e persino un tè matcha, le cui origini si perdono nella notte dei tempi. In Amazzonia? Certamente l’attrazione più grande sarà la fitta foresta e la sua meravigliosa flora. Bellissimi e consigliati, i siti archeologici di Machu Picchu e Cusco, e le aree naturalistiche del Lago Titicaca e di Puno. Tanti altri ancora sono i punti d’interesse in un paese come il Perù. Se vuoi conoscerli tutti, scarica la nostra guida di viaggio, e portala con te anche da smartphone.

Cosa fare in Perù: la top 10

1. Visitare la capitale del Perù, la bellissima Lima, e soggiornare almeno due notti.
2. Fotografare le meravigliose rovine della civiltà precolombiana, a Machu Picchu.
3. Passare una giornata sul Lago Titicaca e fare un giro in barca.
4. Assaggiare, in giro per il paese, almeno tre degli squisiti piatti tipici: sono ben 491!
5. Visitare il grazioso Monastero di Santa Caterina, nella città di Arequipa.
6. Passeggiare per la preziosa piazza di Cusco, la Plaza de Armas.
7. Assaggiare il thè tipico delle Ande, ed assistere al rito della sua preparazione.
8. Visitare, nella zona di Machu Picchu, Los Jardines de Mandor, e fare una foto ricordo alle sue acque e cascate.
9. Fare shopping ed acquistare souvenirs e artigianato nella zona di Cajamarca.
10. Visitare la città di Ica ed assaggiare il vino del posto.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Machu Picchu (rovine e sito archeologico)
2. Cusco (Rovine, sito archeologico)
3. Lima (città e capitale)
4. Arequipa ( sito naturalistico)
5. Puno ( lago e gite)
6. Titicaca ( lago e rovine archeologiche)
7. Cajamarca (Storia, cultura, artigianato e chiesa)
8. Aguas Calientes (Sorgente termale)
9. Piura ( spiaggia, artigianato e cultura)
10. Ica ( città desertica, museo e casa vinicola)

Tour del Paese

Tour da Lima alle Ande: Il nuovo modo di conoscere il Perù, è un tour attraverso il paese, che durerà ben 11 giorni. Un viaggio che inizia da Lima, la capitale, e poi si sofferma sulle città di Arequipa, Puno, e sul lago Titicaca. Si visiterà anche Cusco e per concludere Machu Picchu.

Tour “ L’oro degli Incas”: Tour più completo del precedente, della durata di 13 giorni. Un viaggio sulla scia della famosa e leggendaria civiltà precolombiana degli Incas. Si parte anche qui da Lima, per poi seguire la linea di Nazca, Arequipa e Puno. Si termina anche questo tour individuale o in gruppo, con la visita dei siti di Cusco e Machu Picchu.

Tour del Perù archeologico: Un viaggio riservato agli amanti di archeologia e di culture precolombiane, come quella degli Incas. Il tour prevede il nord del Perù (Trujillo Chiclayo e Chan Chan, capitale dell’Impero Chimu), e la parte sud del paese (Arequipa, Puno, Cuzco e Machu Picchu, capitale dell’Impero Inca). Interessante ed avvincente, un tour di 16 giorni immersi nella cultura del Perù.

Vita notturna

Le serate dei turisti in Perù possono essere scintillanti e divertenti, ma anche rilassanti, all’insegna del buon vino e del buon cibo. La capitale, Lima, è brulicante di giovani e punto di riferimento per la movida. Si balla in locali all’aperto, sul lungomare, si fa l’aperitivo al tramonto e ci si diverte tutta la notte, o magari ci si rilassa in uno dei tanti e moderni lounge bar. Anche Cusco è una città punto di riferimento per chi ama ballare e divertirsi. Ma in questa particolare città si potrà passare la serata in mille modi differenti: Cusco ha botteghe aperte di sera nelle piccole stradine del centro, ha bei monumenti e propone spettacoli folcloristici e canori che intrattengono i turisti anche per tutta la notte. Buonissima e anche molto famosa è la birra prodotta nella città di Cusco. La zona andina è chiaramente meno movimentata di sera: si può però scegliere un buon ristorante, selezionare un piatto tipico ed un thè andino, e perché no, fermarsi a parlare con le persone del posto. Saranno di sicuro molte le storie che avranno in serbo per i turisti in visita nel loro paese.

I musei più importanti

Il Perù è un paese denso di storia e di cultura. Dalle civiltà precolombiane alle popolazioni andine, passando per l’arte moderna. Le strutture più interessanti si trovano nelle città più grandi e moderne, ma non si devono certamente sottovalutare le piccole aree museali, che pure possono proporre splendide collezioni.

Museo Inca di Cusco

Una tappa fissa, è il museo Inca di Cusco che propone una preziosa mostra in una delle città che più ne riportano la testimonianza. L’edificio è grande e caratterizzato da un cortile interno: in quest’area un gruppo di tessitrici, vestite in abiti d’epoca, mostrano i metodi di tessitura più antichi. All’interno della struttura  reperti come vasi, piatti e ceramiche finemente decorate, messi in ordine cronologico.

Museo Oro Del Perù

Situato nella città di Santiago de Surco, questo è un museo archeologico che offre un’esposizione ampia ed organica, con moltissimi antichi reperti. Di particolare interesse è la collezione di gioielli antichi delle civiltà precolombiane, proveniente da un privato che l’ha donata al museo. Presenti tra i reperti più interessanti anche molte armi originali d’epoca, e mummie.

MALI ( Museo de Arte de Lima)

Molto più che un museo. in questa struttura sono esposti reperti archeologici ed oggetti della cultura precolombiana di Nazca. Ma c’è anche un percorso, con visite guidate, che affronta temi geografici, antropologici ed economici del Perù di una volta, e del paese in cui si sta trasformando.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima