authori

Cosa vedere in Cile

Un "paese sottile", una striscia di terra fra l'Argentina e il Pacifico, il Cile è un luogo di natura incontaminata, flora e fauna preservate nei loro ambienti naturali, meraviglie paesaggistiche che spaziano dal torrido clima tropicale del Tropico del Capricorno giungendo fino al rigido gelo del Circolo Polare Antartico. La sua varietà di panorami consente di esplorare zone suggestive, come l'arido Deserto di sale di Atacama, il Lauca National Park, la Patagonia, il parco di Torre del Paine, le Ande e la celebre Isola di Pasqua, avvinta da suggestioni e misticismo. A Santiago del Cile, invece, il paese sorprende con una capitale vivace e cosmopolita, ricca di vita notturna, ristoranti, locali, ma soprattutto meraviglie storiche e architettoniche, musei, parchi che si affiancano a modernità, luce e grattacieli. A attirare i visitatori sono anche i centri cittadini più dislocati, ad esempio Pucon, la pittoresca e coloratissima Valparaiso, la suggestiva Isola di Chiloé, la limpida Punta Arenas. Il Cile sa anche stupire con la sua tradizione gastronomica, il buon vino, gli abitanti accoglienti e tranquilli pronti a mostrare ai visitatori tutte le loro diversità culturali e le loro tradizioni uniche e inestimabili che ancora oggi sopravvivono immutate. Per maggiori info sul Cile continuate a leggere la guida e scaricatela sullo smartphone gratuitamente.

Cosa fare in Cile: la top 10

1. Ammirare da vicino le spettacolari statue Maoi dell'Isola di Pasqua.
2. Fare un passo nella storia del paese tra i monumenti della capitale Santiago del Cile.
3. Scoprire le bellezze della natura, la flora e la fauna preservate nel Parco Nazionale Lauca.
4. Concedersi una vista spettacolare sulla capitale Santiago del Cile dalla cima di Cerro San Cristobàl.
5. Percorrere la navata in una delle chiese di legno dell'isola di Chiloé.
6. Passeggiare lungo le stradine acciottolate della cittadina coloratissima e bohémien di Valpraìso..
7.Visitare la colonia di oltre 120mila pinguini che abita sull'isola di Las Magdalenas.
8. Avventurarsi tra i ghiacciai del sud cileno nel Parco Nazionale Laguna San Rafael.
9. Addentrarsi nel suggestivo deserto di Atacama alla scoperta dei paesaggi scolpiti dal vento.
10. Degustare uno dei tanti vini prodotti dalle uve locali che crescono nella valle dell'Aconcagua.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Isola di Pasqua
2. Lauca National Park
3. Plaza de Armas
4. Pucon
5. Santiago del Cile
6. Torre del Paine
7. Deserto di Atacama
8. Valparaiso
9. Isola di Chiloé
10. San Pedro de Atacama

Tour del Paese

Isola di Chiloé Tour: Un'escursione alla scoperta della principale isola dell'arcipelago cileno, nell'Oceano Pacifico, e della sua bellezza verde e selvaggia. Il tour, destinato agli amanti della natura e della storia, conduce sino alla capitale Castro, passando per il Parco di Chiloé, la cittadina di Ancud, i villaggi di Puqueldon, Aldachico e Defif e soprattutto le chiese costruite interamente in legno, oggi patrimonio dell'umanità.

San Pedro de Atacama Tour: Un'escursione unica e suggestiva alla scoperta dei magici dintorni di San Pedro de Atacama. Nel suggestivo deserto di sale si possono attraversare la Valle della Luna, i geyser del Tatio, la Laguna Chaxae e raggiungere le meravigliose lagune Menique e Miscanti ammirando paesaggi unici al mondo.

Tour sull’Isola di Pasqua: un'escursione di alcuni giorni alla scoperta della bellezza selvaggia ed enigmatica dell'Isola di Pasqua, Rapa Nui in lingua nativa, isola ad ovest del Cile sede di tre vulcani (Poike, Rano Kau e Terevaka) e in particolare delle celebri sculture Maoi a forma di teste giganti alte oltre 12 metri e pesanti 80 tonnellate ciascuna. L'isola è avvolta dal mistero e da mistiche leggende e può essere completamente visitata, comprese le meravigliose spiagge lambite da acque poderose, in particolare Mataveri e Tahai.

Vita notturna

Buon cibo, delizioso vino, leggende e meraviglie naturali da mozzare il fiato sono alcune delle caratteristiche che rendono il Cile una meta ambita e preziosa. Nonostante i cileni siano più riservati rispetto ai loro "vicini", la vita notturna è dinamica e si concentra soprattutto nelle grandi città, mentre in estate si sposta lungo le spiagge. Città come Arica, Iquique, La Serena, Pucon e Valdivia sono piene di attività notturne, festival all’aperto, arte e cultura, ma è la capitale Santiago ad essere il fulcro della movida cilena. Cosmopolita, estroversa, vivace, coinvolgente, la città è il luogo dove la vita notturna si concentra e mostra il suo volto più effervescente. La gastronomia sorprende nei tanti ristoranti pronti a offrire piatti tipici, ma al calar del sole, in tarda serata, i Santiaguinos si riuniscono per fare festa nei molti bar e club aperti fino all'alba, subito dopo un aver fatto uno spuntino con un "lomito" o un "completo". Nei diversi quartieri, il più celebre resta sicuramente quello di Bellavista, tra il fiume Mapocho e la collina di San Cristóbal: la zona è moderna e pullula di locali trendy, compresi caffè, negozi, gallerie d'arte e club dove si ascolta musica dal vivo e si trovano i migliori dj-set. Ñuñoa è invece è il cuore musicale della città e Vitacura tra i più sofisticati, con ristoranti e lounge bar dove degustare vini pregiati o il celebre pisco sour

I musei più importanti

Nonostante sia una terra in cui le bellezze paesaggistiche la fanno da padrone, il Cile presenta diversi musei interessanti per lo più localizzati nella capitale Santiago del Cile e dedicati non solo all'arte, ma anche ai personaggi, agli artisti, alla storia e alle tradizioni dell'America centrale e del Sud.

Museo cileno di arte precolombiana (Santiago del Cile)

Situato nel cuore della capitale "El Museo De Arte Chileno Precolombino" possiede una vasta e inestimabile raccolta di opere e manufatti indigeni. La mostra permanente, strutturata su due piani, ripercorre la storia e la vita delle civiltà che si trovavano sul territorio prima dell'arrivo dei Conquistadores spagnoli, tra cui Inca, Maya, Atzechi e Mapuche.

La Chascona (Providencia)

La Casa-museo dedicata allo scrittore e poeta cileno Pablo Neruda si struttura su quattro livelli e ripercorre le orme del celebre artista nel luogo in cui visse e scrisse alcuni dei suoi testi più celebri. Sede di esibizioni, mostre ed eventi, l'abitazione conserva le stanze originali e singolari interni con mobili e oggetti appartenenti al poeta.

Museo Nazionale di Belle Arti (Santiago del Cile)

Inizialmente fondato come Pinacoteca, il MNBA conserva in un edificio monumentale al centro della capitale un patrimonio artistico di oltre tremila pezzi, di cui non solo acquisti, ma anche donazioni e premi da saloni ufficiali. In mostra si trovano opere che ripercorrono la storia della penisola cilena, dall'epoca coloniale a oggi.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima