authori

Quando andare Rio de Janeiro: clima, temperature e stagioni

A Rio de Janeiro il clima è tropicale: ciò significa caldo e umido tutto l’anno. Due sono le stagioni principali: quella invernale, più fresca e secca che dura da maggio ad ottobre, e quella estiva, piovosa e umida, che va da dicembre a marzo. Le temperature medie annuali variano dai 21 ai 27° C, ma durante l’estate si possono toccare picchi anche oltre i 40° C. Il clima della stagione delle piogge, coincidente con quella estiva, perciò è piuttosto umido e dalle temperature cocenti, moderate soltanto dal soffio benefico delle brezze marine. I rovesci sono forti e frequenti ma di breve durata e lasciano spazio subito al soleggiamento. È questo il periodo di alta stagione in città: la maggiore affluenza turistica si registra soprattutto per Capodanno e nei giorni del famoso Carnevale, occasioni in cui la città è presa dalla frenesia dei festeggiamenti ed è piena di vita. Il momento ideale, in ogni caso per recarsi a Rio è nel corso della stagione invernale: le temperature infatti sono più miti (oscillanti tra i 20 e i 30° C) e si può comunque fare vita da spiaggia. Per scoprire di più sul clima di Rio de Janeiro continuate a leggere la guida di viaggio e scaricatela gratis sul telefonino per portarla sempre con voi.

Quando trovare il clima migliore

In teoria Rio de Janeiro è visitabile tutto l’anno. Per chi ha intenzione di trascorrere lunghi periodi sulla spiaggia o vuole partecipare al noto carnevale, la stagione in cui organizzare il viaggio è quella estiva. In questo periodo, però, bisognerà fare i conti col caldo afoso e a volte molto intenso oltre che con i forti temporali che, in genere, comunque durano poco regalando subito splendide giornate di sole. Se, invece, si desidera girovagare per le attrattive della città e fare escursioni, dal punto di vista climatico, il periodo migliore è senz’altro quello invernale, dal mese di maggio a quello di ottobre. Il termometro si attesta, infatti, di regola sotto i 30° C e le piogge sono scarsissime consentendo sia di ammirare la città che di trascorrere momenti di relax in spiaggia e fare anche il bagno visto che il mare è un po’ più fresco ma con temperature accettabili intorno ai 22° C.

Quando costa di meno

Il periodo in cui costa di meno andare a Rio de Janeiro corrisponde ai mesi di settembre e ottobre. Siamo nella bassa stagione, quella invernale che parte da maggio e arriva, appunto, sino ad ottobre. Rispetto al periodo di alta stagione, quello estivo da dicembre a marzo, in quest’arco di tempo le temperature sono piacevoli (in media intorno ai 23° C) e le piogge abbastanza ridotte. Per cui oltre ad un clima generalmente gradevole che consente di fare pure vita da spiaggia e all’occasione di abbinare al viaggio eventi e festival letterari e musicali interessanti, questo periodo comporta il vantaggio di trovare pacchetti di vacanza più convenienti.

Quando NON andare

Non vi è un vero e proprio periodo sconsigliato per recarsi a Rio. La città non è interessata neanche dal passaggio dei cicloni, per cui vi si può andare in sicurezza tutto l’anno. Tuttavia, se si desidera evitare la forte affluenza turistica e la frenesia del periodo carnevalesco, oltre al caro prezzi, sarà meglio non organizzare il viaggio durante l’alta stagione, da dicembre a marzo.

Temperature medie

  • Gennaio:
    min. 23°/ max 29°
  • Febbraio:
    min. 24°/ max 30°
  • Marzo:
    min. 23°/ max 29°
  • Aprile:
    min. 22°/ max 28°
  • Maggio:
    min. 20°/ max 26°
  • Giugno:
    min. 19°/ max 25.5°
  • Luglio:
    min. 18/ max 25°
  • Agosto:
    min. 19°/ max 26°
  • Settembre:
    min. 19°/ max 25°
  • Ottobre:
    min. 20°/ max 26°
  • Novembre:
    min. 21.5°/ max 27°
  • Dicembre:
    min. 22°/ max 29°

Le Stagioni

Come in tutte le città dal clima tropicale, a Rio de Janeiro si alternano due principali stagioni all’anno: una calda, afosa e piovosa, che va da dicembre a marzo, e una più fresca e asciutta che va da maggio ad ottobre. Novembre e aprile, invece, rappresentano dei mesi intermedi di transizione tra le due stagioni.

La stagione fresca e secca (maggio-ottobre)

La stagione più fresca nella “città meravigliosa” va da maggio ad ottobre ed è anche la più secca dell’anno. Siamo nel periodo invernale che in ogni caso regala temperature molto gradevoli (oltre i 21,5° C nel mese di luglio) e consente di addentrarsi per i quartieri cittadini e di fare emozionanti escursioni, oltre che vivere la spiaggia e il mare. A volte, tuttavia, da maggio ad ottobre la città può essere attraversata da masse d’aria fresca di origine antartica che possono far abbassare le temperature fino ai 18° C di giorno e intorno ai 10-12° C di notte, ma si tratta di passaggi occasionali. Le precipitazioni sono piuttosto ridotte sebbene qualche perturbazione con nuvolosità e ondate di maltempo può arrivare anche in pieno inverno, soprattutto nei mesi di luglio e agosto.

La stagione calda e piovosa (dicembre-marzo)

L’estate a Rio è calda e caratterizzata da afa spesso intensa, con temperature che a volte superano picchi di 40° C. In questo periodo, che è il più piovoso dell’anno, le precipitazioni sono piuttosto abbondanti: in genere, si verificano sotto forma di rovesci o forti temporali che però cedono subito il passo al sole e al cielo sereno. Il termometro, invece, rimane sempre attestato verso l’alto: la media registrata è sui 27° C ma abbondano le ondate di calore che portano la colonnina di mercurio sopra i 35° C e persino sopra i 40° C. Per fortuna, l’afa è leggermente mitigata dal soffio delle brezze marine.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima