authori

Quando andare a Ko Chang: clima, temperature e stagioni

Il clima di Ko Chang è tropicale, con temperature alte tutto l’anno. Ha una stagione piovosa, da maggio a ottobre, che vede forti precipitazioni con alti livelli di umidità, e una stagione più asciutta, da dicembre ad aprile, con un tasso di umidità un po' più basso. Il caldo è presente tutto l'anno, con il termometro che raramente scende sotto i 30 gradi e minime che quasi mai segnano meno di 20 gradi. In generale i mesi più caldi sono quelli pre-monsonici, ossia marzo e aprile, ma anche maggio, con temperature che possono raggiungere i 36 gradi. 3.500 sono i millimetri annui di pioggia che cadono a Koh Chang, con agosto che si aggiudica il primato di mese in assoluto più piovoso, seguito da giugno, luglio e settembre. In questi mesi, inoltre, il cielo presenta frequenti annuvolamenti. Le acque del mare sono piacevoli tutto l'anno e consente splendidi bagni in qualsiasi stagione. Il periodo migliore per soggiornare a Ko Chang va, dunque, da dicembre a febbraio, quando offre un clima caldo, soleggiato, poco piovoso e un po' meno umido del solito. Marzo e aprile, offrono sole e una bassa piovosità, ma temperature decisamente alte. Per saperne di più sul clima di questa splendida località della Thailandia, continuate a leggere la nostra guida, oppure scaricatela direttamente sul vostro smartphone.

Quando trovare il clima migliore

Il momento ideale per visitare Ko Chang e sfruttare il suo clima al meglio va senza dubbio da dicembre a febbraio. In questi mesi, infatti, l'isola offre un cielo terso e soleggiato per la maggior parte del tempo, temperature che si aggirano intorno ai 30 gradi, un mare caldo e un tasso di umidità accettabile. A marzo e ad aprile, il clima è ancora secco ma i gradi del termometro iniziano ad aumentare, e le piogge che anticipano i monsoni iniziano ad essere più frequenti. Durante il mese di dicembre, a cavallo con le festività, i prezzi possono lievitare, ma sarete ampiamente ripagati sul piano climatico.

Quando costa di meno

I prezzi tendono a diventare più convenienti tra aprile e maggio, quando l'affluenza sull'isola è più bassa, il che può rappresentare anche un vantaggio per chi è alla ricerca di una vacanza rilassante, in una località esotica, ma con un occhio attento al risparmio. In questi mesi il clima è ancora secco, anche se molto caldo e pertanto può offrire soluzioni con un ottimo rapporto qualità-prezzo. In questo modo potrete usufruire della bassa stagione pur organizzando una vacanza da sogno. Prenotate con un certo anticipo e il risparmio potrà essere veramente consistente!

Quando NON andare

La stagione delle piogge è un periodo dell’anno in cui è piuttosto sconsigliato recarsi a Ko Chang. Durante i nostri mesi estivi infatti, l'isola è interessata da intense e frequenti precipitazioni portate dal monsone di sud-ovest. Il cielo, inoltre, si presenta spesso nuvoloso e le ore di sole si possono ridurre in maniera marcata rispetto alla stagione secca. In questi mesi, inoltre, l'isola può essere colpita dai cicloni tropicali, anche se, grazie alla sua posizione, quest'area è relativamente protetta.

Temperature medie

  • Gennaio:
    min. 20° / max 31°
  • Febbraio:
    min. 22° / max 32°
  • Marzo:
    min. 23° / max 33°
  • Aprile:
    min. 24° / max 33°
  • Maggio:
    min. 24° / max 32°
  • Giugno:
    min. 24° / max 31°
  • Luglio:
    min. 24° / max 31°
  • Agosto:
    min. 24° / max 30°
  • Settembre:
    min. 24° / max 31°
  • Ottobre:
    min. 23° / max 31°
  • Novembre:
    min. 22° / max 31°
  • Dicembre:
    min. 21° / max 31°

Le Stagioni

L'isola di Ko Chang presenta due stagioni ben distinte, accomunate da temperature sempre alte, con variazioni dell'indice di piovosità e del tasso di umidità: una stagione secca e una delle piogge. Le stagioni presentano vantaggi e svantaggi che vanno attentamente considerati prima di pianificare un viaggio e di scegliere il periodo di soggiorno sull'isola. Vediamole insieme.

Stagione secca (dicembre - aprile)

Sole più o meno sempre presente, splendidi tramonti, un clima piacevolmente tropicale con un grado di umidità accettabile e più ore di luce da trascorrere immersi in paesaggi da sogno. Questa è l'immagine da cartolina di una vacanza a Ko Chang durante la stagione secca. Il mare, a sua volta, calmo e cristallino, offre acque calde e accoglienti, dove nuotare e dedicarsi agli sport acquatici. Sicuramente in alcuni di questi mesi i prezzi sono più alti, così come i servizi tutti funzionanti. Questa è anche la stagione ideale per le gite in barca che permetteranno di conoscere appieno ogni angolo dell’isola..

Stagione delle piogge (maggio - ottobre)

Se la pioggia di per sé non è invitante, non deve neanche scoraggiare in assoluto chi pianifica un viaggio sull'isola. Le fitte precipitazioni di questa stagione, infatti, generano raramente disastri naturali e anche i cicloni tropicali sono rari. Certamente lo scarso soleggiamento, l'alta umidità e le frequenti piogge possono interferire con la vita di mare, ma questo non deve in assoluto scoraggiare il turista, che potrà comunque dedicarsi ad attività alternative al coperto nelle giornate di pioggia.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima