authori

Quando andare a Chiang Rai: clima, temperature e stagioni

Chiang Rai è caratterizzata da un clima tropicale, con una temperatura media intorno ai 28°C. In quest'area della Thailandia si possono distinguere essenzialmente tre stagioni: quella secca e relativamente fresca, quella molto calda e quella delle piogge. La stagione secca va da dicembre a febbraio e rappresenta senza dubbio il periodo migliore per visitare Chiang Rai. Questa corrisponde all'alta stagione turistica in Thailandia, dove i prezzi tendono a lievitare ma in cambio si può godere di ottime condizioni climatiche. Da febbraio le temperature iniziano progressivamente a salire e così da marzo a maggio ha inizio la stagione calda, con temperature intorno ai 37° (e picchi di 40°). In questo periodo le precipitazioni sono scarse e sono invece presenti alti tassi di umidità. Infine, dal mese di maggio a quello di novembre, i venti monsonici raggiungono Chiang Rai, portando forti temporali, soprattutto nel mese di agosto, che è il più piovoso dell'anno.

Quando trovare il clima migliore

Il periodo migliore per visitare Chiang Rai è senza dubbio quello che coincide con la stagione secca, cioè da dicembre a febbraio, quando il vostro viaggio sarà accompagnato da una condizione climatica più favorevole. La città vi accoglierà, infatti, con un cielo prevalentemente soleggiato, temperature miti di giorno (intorno ai 28 gradi) e fresche la sera (intorno ai 16 gradi), piogge molto sporadiche e bassi livelli di umidità. Potrete quindi esplorare la città e le sue innumerevoli attrazioni senza particolari intoppi climatici, ma spendendo un po' di più.

Quando costa di meno

I mesi da maggio a giugno sono mesi considerati di bassa stagione per un viaggio a Chiang Rai. Siamo infatti in piena stagione delle piogge e la città è interessata da forti precipitazioni portate dai monsoni. In questo periodo potrete incontrare frequenti giornate di pioggia ma avrete la possibilità, soprattutto se prenotate con largo anticipo, di assicurarvi occasioni vantaggiose per la vostra vacanza e sconti su volo e alloggio che possono arrivare anche al 50%. Se volete risparmiare sul budget maggio e giugno sono quindi i mesi più indicati.

Quando NON andare

I mesi più sconsigliati per un viaggio a Chiang Rai sono senza dubbio quelli estivi, con agosto in cima alla classifica di mese più piovoso dell'anno. In generale, tuttavia, se decidete di partire durante la stagione delle piogge potrete risparmiare sul budget ed evitare l'affollamento turistico dei mesi di alta stagione. Basterà attrezzarvi in modo adeguato, innanzitutto portando con voi un ombrello e una giacca impermeabile. Inoltre, potrete pianificare visite al chiuso nei giorni di pioggia cercando di sfruttare al massimo gli intervalli soleggiati per le escursioni outdoor.

Temperature medie

  • Gennaio:
    min. 14°/ max 29°
  • Febbraio:
    min. 16°/ max 32°
  • Marzo:
    min. 19°/ max 35°
  • Aprile:
    min. 22° max 36°
  • Maggio:
    min. 24°/ max 34°
  • Giugno:
    min. 24°/ max 33°
  • Luglio:
    min. 24°/ max 32°
  • Agosto:
    min. 24°/ max 31°
  • Settembre:
    min. 23°/ max 32°
  • Ottobre:
    min. 22°/ max 31°
  • Novembre:
    min. 19°/ max 30°
  • Dicembre:
    min. 15°/ max 28°

Le Stagioni

A Chiang Rai sono presenti tre stagioni ben distinte: una molto calda, che corrisponde alla nostra stagione primaverile, una stagione caratterizzata dalle piogge monsoniche, durante i nostri mesi estivi e infine una stagione secca, che coincide con il nostro inverno-autunno. Vediamole insieme.

Stagione secca (dicembre-febbraio)

Durante i mesi invernali visitare Chiang Rai è un'esperienza decisamente piacevole. Ad accogliervi troverete, infatti, un clima mite, con temperature massime intorno ai 28° e minime intorno ai 16°, un cielo per lo più terso e soleggiato per la gran parte del tempo, oltre a bassi livelli di umidità, così che la temperatura effettiva sarà anche quella percepita. I prezzi saranno un po' più alti rispetto ad altri periodi dell'anno, ma in cambio avrete la possibilità di andare alla scoperta dei tesori nascosti di Chiang Rai assistiti da un clima ottimale.

Stagione delle piogge (maggio-novembre)

Tra maggio e novembre Chiang Rai è interessata da forti piogge e temporali che possono rendere alcune aree impraticabili. Le precipitazioni annue in questa vasta pianura interna vanno dai 1.000 ai 1.500 millimetri. Tuttavia, se decidete di partire in questa stagione, potrete approfittare dei prezzi vantaggiosi e della bassa affluenza turistica, per un viaggio low cost e veramente all'insegna del relax. Certo non andranno dimenticati ombrello e giacca a vento! Non bisogna inoltre dimenticare il fenomeno dei cicloni tropicali, che possono interessare la Thailandia proprio tra agosto e ottobre.

Stagione calda (marzo-maggio)

Tra marzo e maggio Chiang Rai è interessata da temperature molto elevate, intorno ai 37°, che talvolta possono raggiungere anche picchi di 40°. Questo è il periodo di transizione dalla stagione secca a quella delle piogge e può essere un periodo poco adatto per partire alla scoperta della città sul piano climatico. L'eccessiva calura, infatti, può rendere particolarmente faticosa l'esplorazione delle aree di interesse della città. Inoltre, le località sulla costa possono risultare più ventilate e offrire il sollievo dei bagni in mare, che qui al contrario non c'è.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima