authori

Cosa vedere in India

Non esiste un'India, ma tante Indie, con paesaggi, caratteristiche territoriali e condizioni climatiche differenti. C'è l'India del Nord, con le sue vette innevate, le temperature rigide e i paesaggi silenziosi, quella delle grandi città come New Delhi, Mumbai e Goa, in cui troverete ristoranti e locali notturni in cui trascorrere piacevoli serate all'insegna del divertimento. C'è poi l'India dei templi, delle pagode e dei monasteri, mete spirituali in cui meditare e condividere una spiritualità profonda, l'India culturale, con i suoi edifici storici, i musei di arte moderna e antica, che fotografano i mutamenti sociali e artistici di questo popolo, che ama i colori, le feste e le celebrazioni religiose. In India c'è un posto perfetto per chiunque, sempre che abbiate voglia di scoprirla e viverla fino in fondo. Proseguite il viaggio alla scoperta dell'India leggendo la guida di viaggio, o scaricandola gratis sul vostro smartphone.

Cosa fare in India: la top 10

1. Visitate il mausoleo Taj Mahal, uno delle sette meraviglie del mondo e parte del patrimonio dell'Unesco.
2.Trascorrete una giornata nella romantica Udaipur, conosciuta anche come la “Venezia Indiana”.
3. Inebriatevi tra le bancarelle del mercato delle spezie della capitale.
4. Ammirate il tempio d'oro di Harnandir Sahib illuminato dalle luci della sera
5. Mangiate con le mani i deliziosi e speziati piatti indiani.
6. Scoprite tutti gli edifici storici della capitale e fatevi travolgere dal ritmo caotico di New Delhi..
7. Visitate Jaisalmer o “città d'oro”, per il color sabbia delle sue case.
8. Godetevi il verde brillante delle piantagioni del Darjeeling, in cui si produce una delle varietà di tè più famose al mondo.
9.Lasciatevi incantare della regione del Rajastan, caratterizzata da antichi palazzi fortificati, lussuosi e raffinati
10. Rilassatevi a Goa, prendendo il sole sulle sue spiagge dorate e facendo il bagno nelle sue acque trasparenti

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Taj Mahal
2. Il mercato delle spezie di Delhi
3.Pangong Tso (lago)
4. Hawa Mahal
5. Lodi Gardens
6. Forte Rosso
7. Grotte di Elephanta
8. City Palace
9. Backwaters del Kerala
10. Palazzo di Jaipur

Tour della città

Delhi - Agra – Jaipur: il primo tour di tre giorni nell'India del Nord comprende le città che formano il triangolo d'oro. Il primo giorno è dedicato alla capitale e ai suoi edifici e musei più importanti: Jama Masjid (la moschea più grande dell'India), il National Gandhi Museum, il National Museum e il Forte Rosso. Il secondo giorno si parte per Agra, in cui visitare Fort Agra (realizzato con una particolare pietra rossa) e il Taj Mahal, monumento funebre dedicato alla moglie dello Shah Jahan, considerato una delle sette meraviglie del mondo. In partenza per l' ultima tappa, dedicate per prima cosa un po' di tempo alla vecchia città di Fatehpur Sikri. Arrivati a Jaipur, dopo aver visitato Fort Amber, dirigetevi verso l'interno della città per ammirare il Jal Mahal, il City Palace e il Palazzo dei Venti (Hawa Mahal). Terminata la vostra gita culturale, dedicatevi allo shopping nei tanti bazar della città.

Leh – Alta valle dell'Indo – Khardung La: 3 giorni sull'Himalaya per scoprire le bellezze naturali e le tradizioni di un popolo che vive in case di mattoni di fango, e che lavora in botteghe di artigianato locale. Attraversate i vicoli di Leh fino a raggiungere la piazza che si trova alle spalle della moschea Jama Mashid, contemplate gli esterni del city Palace e concludete il giro mattutino al Forte della vittoria (Fort Tsemo). Dedicate il pomeriggio a Shanti Shupa, una cupola bianca, voluta dai buddisti giapponesi e del Ladakh. Il secondo giorno, nell'alta valle dell'indo, sostate nella sala di preghiera del monastero di Tiksey dove troverete la statua alta 15 metri del Budda Maitreja. Poco distante da Leh, il Palazzo reale di Stok del XVIII secolo merita sicuramente la vostra attenzione così come il monastero e il palazzo reale di Shey, che ospita una statua di 12 metri del Buddha placcata in oro.

Vita notturna

Se pensate di trascorrere una vacanza in India all'insegna della cultura di giorno e del divertimento più sfrenato di notte, allora avete sbagliato destinazione. Questo non significa che non ci sono pub e discoteche, ma per trovarli dovrete cercare nelle grandi città o nelle località turistiche per eccellenza, come Delhi, Mumbai, Balgalore e Goa (una delle mete preferite dai giovani). In alcune parti del paese bisogna prestare attenzione ai coprifuoco e ai limiti di età per consumare gli alcolici (21 o 25 anni a seconda degli Stati). Le tradizioni religiose islamiche buddiste e induiste infatti, prevedono il rispetto di regole morali piuttosto rigide, che condizionano inevitabilmente certi svaghi.

I musei più importanti

L’India è una terra ricca di storia, cultura e spiritualità, e ovviamente non mancano certo i musei. Non potendo presentarli tutti, in questa guida di viaggio vi proporremo 3 musei indiani tra i più famosi.

Museo Jaya He

Museo di recente costruzione, sito nell'aeroporto di Mumbai, è dotato di un'enorme area per lo shopping e uno spazio verde di 5.000 mq. Creato con lo scopo d'intrattenere i viaggiatori in attesa tra un volo e l'altro, raccoglie più di settemila opere d'arte antiche e moderne. E' il museo più grande dell'India, che si pone l'ambizioso obiettivo di surclassare i 9 milioni di visitatori all'anno del Louvre.

National Museum di New Delhi

Ospita reperti archeologici, statue e opere di vario genere, che simboleggiano più di 5000 anni di storia del paese. All'interno ricche collezioni di monete antiche, gioielli, armi, manoscritti, dipinti e oggetti decorativi. Inaugurato il 15 agosto del 1945, è ancora oggi un museo in continua evoluzione.

National Gandhi Museum

Dedicato esclusivamente al Mahatma Gandhi, questo museo ripercorre, attraverso filmati, audio libri e riviste a lui dedicate, la vita di uno dei personaggi storici più importanti della storia del paese. Aperto poco dopo l'assassinio avvenuto il 30 gennaio1948, il museo è stato inaugurato il 30 gennaio 1951, tre anni esatti dopo la morte della grande anima.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima