authori

Cosa vedere in Cambogia

La Cambogia ha veramente tanto da offrire ai turisti di tutto il mondo, dagli antichi templi indo-buddhisti di Angkor, splendido Patrimonio Unesco famoso in tutto il mondo, ai remoti e selvaggi Monti Cardamomi, fino alle spiagge semi deserte dell'arcipelago di Koh Rong. Ma questo paese ricco di storia, oltre ai suoi templi e siti archeologici, offre anche diverse bellezze naturali, che tra l'altro forniscono rifugio a numerose specie animali, alcune in via d'estinzione, senza dimenticare le bianche spiagge, ancora selvagge e incontaminate. E poi lo spettacolo della campagna cambogiana: i palmeti e le risaie sconfinate, le strade di terra rossa, le case di campagna su palafitte di legno. Questi luoghi silenziosi, non ancora raggiunti dal turismo di massa, sono il corollario di un viaggio perfetto, non è un caso infatti, se La Cambogia si sta costruendo una crescente popolarità come meta turistica d'eccellenza. Se decidete di visitarla, ricordate che tra novembre a maggio il clima è complessivamente migliore rispetto al resto dell’anno, permettentovi di non perdere nulla di ciò che questi luoghi possono offrire. Se volete saperne di più, continuate a leggere la nostra guida e se volete, scaricatela sul vostro telefonino. E' gratuita e vi aiuterà ad orientarvi durante il vostro viaggio in questo straordinario Paese.

Cosa fare in Cambogia: la top 10

1.Ammirare i fondali nelle splendide acque di Koh Rong
2. Visitare il sito di commemorazione del genocidio, per non dimenticare un pezzo di storia legato al regime dei Khmer Rossi
3. Godersi la vivace vita notturna cambogiana, da un locale ad un altro, soprattutto a Phnom Penh, a Siem Reap e a Sihanoukville
4. Comprare souvenir di tutti i tipi al mercato notturno di Siem Reap: dalle statuette, agli oggetti d'argento, fino alle tipiche krama, ossia asciarpe colorate molto diffuse da queste parti.
5. Fare un tuffo nella tradizione gastronomica khmer ordinando il "Nom banh chok", tipiche tagliatelle di riso, con fagiolini, cetriolo, fiori di banana, cipolla ed erbe selvatiche
6. Guardare estasiati il sorgere del sole dietro Angkor Wat, per poi dedicare la giornata alla visita dei magnifici templi
7. Assistere ad uno spettacolo del circo cambogiano "Phare, the Cambodian Circus" a Siem Reap, per una serata di puro divertimento
8. Dedicare una giornata alla pesca o alla navigazione nelle acque del Tonle Sap, il piú grande lago di acqua dolce del Sud Est Asiatico
9. Visitare il Palazzo Reale di Phnom Penh per immergersi in uno stupefacente complesso dove ancora abita la famiglia reale cambogiana
10.Salire a bordo del Bamboo Train di Battambang, dopodiché visitare la grotta dei pipistrelli. Un vero spettacolo della natura!

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Tempio Bayon, Siem Reap
2. Angkor Wat
3. Angkot Thom
4. Monti Cardamoni
5. Battambang
6. Otres Beach
7. Sihanoukville
8. Koh Rong
9. Phnom Penh
10. Lago Tonle Sap

Tour del paese

Tour nel Regno dei Khmer: Il tour parte da Phnom Penh, con la visita del Mercato Russo, del Palazzo Reale, della Pagoda d’Argento e del fiume Tonle Sap. Riparte quindi verso Kompong Thom, attraverso la campagna cambogiana e i remoti villaggi rurali, fino a Siam Reap. Qui si visita il museo nazionale di Angkor, per poi dirigersi verso il Prasat Kravan, una delle costruzioni più antiche di Angkor, per poi dedicare l'intero pomeriggio alla visita di Ankor Wat, alle sue altissime torri e agli stupendi bassorilievi.

Tour Archeomare: il tour parte dalla capitale Phnom Penh, con la visita al Museo Nazionale, al Palazzo Reale e alla Pagoda d’Argento. Attraversando remoti villaggi si arriva al sito archeologico di Sambor Prei Kuk, e si prosegue per Siem Reap, dove si visitano le attrazioni cittadine, in particolare l'Angkor Wat e l'Angkot Thom. Previste escursioni in barca sul Tonle Sap, il lago più grande del Sud-est asiatico. Da qui si riparte verso la località balneare di Sihanoukville, per una giornata di relax sulla spiaggia.

Tour Cambogia completo: il tour parte da Siem Reap, dove si visitano i templi di Angkor, per poi raggiungere la capitale Phnom Penh, che ospita alcune delle più belle architetture e testimonianze storiche del Paese. Da qui si raggiunge la paradisiaca isola di Koh Rong Samloem e l'adiacente Koh Rong, per gustarsi un mare cristallino e spiagge di sabbia bianchissime. Quindi si raggiunge Battambang da visitare in tuk tuk, dove si prova l'esperienza del famoso Bamboo Train.

Vita notturna

La vita notturna della Cambogia è interessante, soprattutto nella capitale Phnom Penh e nelle località più turistiche, come Kep, Sihanoukville e Siem Reap. Numerosi sono, infatti, i locali, bar, ristoranti, pub e discoteche dove è possibile trascorrere la serata a bere e mangiare qualcosa o ascoltare musica dal vivo. In particolare nelle vie centrali di Siem Reap l'offerta è decisamente ampia: dai massaggi a soli 3$, alla vasca di pesci dove immergere i piedi, dai pub con musica dal vivo dove assaggiare dell'ottima birra Angkor, a tranquilli ristorantini con specialità locali.

I musei più importanti

Ecco i tre musei consigliati dalla nostra guida per una immersione completa nella cultura cambogiana

Museo del genocidio di Tuol Sleng

Il museo illustra, anche con audio guida in italiano, uno dei momenti più drammatici della storia cambogiana. Lo scopo è di accompagnare il visitatore a comprendere gli eventi legati al genocidio dei Khmer rossi avvenuto più di 40 anni fa. Una visita doverosa per non dimenticare.

Angkor Panorama Museum

Un piccolo museo ma molto interessante e da non perdere. Illustra in modo dettagliato e complesso tutte le informazioni riguardanti i templi di Angkor Wat e per questo andrebbe visitato prima dei templi stessi. All'interno troverete un piccolo modello in scala di Angkor Wat con informazioni sulla storia e la cultura della zona, oltre a un film raffigurante le modalità di costruzione dei templi

Mrs. Bun Roeung's Ancient House

Se vi trovate a Battambang non perdete una visita a questa casa coloniale ben conservata, dove è anche possibile pernottare (in una delle due stanze). Si tratta di una bella casa in legno, con ingresso ad offerta libera, gestita dalla famiglia stessa, che vi racconterà la storia dell'edificio ed insieme ad essa, quella dei cambogiani. Se volete è possibile comprare anche alcuni oggetti, come borse ed agende ecologiche.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima